Almanacco

Almanacco

Nessuna squadra al mondo ha la Storia che ha il Toro. Storia di cui vorremmo somministrarvi ogni mattina una pillola, legata alla data del giorno stesso, con l’Almanacco.
 

Speriamo di proporvela mettendovi anche al corrente di qualche curiosità in più; in ogni caso, dopo aver assunto la pillola, si potrà iniziare la propria giornata nel mondo con una piccola dose di orgoglio in più…

 

27…

Nessuna squadra al mondo ha la Storia che ha il Toro. Storia di cui vorremmo somministrarvi ogni mattina una pillola, legata alla data del giorno stesso, con l’Almanacco.
 

Speriamo di proporvela mettendovi anche al corrente di qualche curiosità in più; in ogni caso, dopo aver assunto la pillola, si potrà iniziare la propria giornata nel mondo con una piccola dose di orgoglio in più…

 

27 maggio 1970: Torino-Cagliari 4-3. Il Toro ci prova: vuole vincere la Coppa Italia. In quegli anni, il torneo, che aveva un peso decisamente maggiore rispetto ad adesso, non si giocava con gironi eliminatori per seguire con ottavi, quarti, semifinale e finale. Dai gironi, dopo i quarti, si accedeva ad un ulteriore mini-torneo, formato da quattro squadre. Toro, Varese, Cagliari e Bologna se la giocano. I granata ce la mettono tutta, ma arriveranno secondi a otto punti, a meno uno dagli emiliani.

Toro-Cagliari fu da spartiacque: permise ai granata di continuare a sperare (persero poi per 2-0 proprio in casa del Bologna). La partita fu faticosissima, nonostante i granata in 10 minuti fossero già in doppio vantaggio (l’indimenticabile Ferrini al 2′ e Mondonico all’undicesimo minuto). Al 18′ Brugnera accorcia, poi è Claudio Sala, al 2′ della ripresa, a segnare la terza rete. Il Cagliari non molla: Néné al 63′, su rigore, centra il raddoppio, Pulici segna sei minuti dopo, ma al 79′ di nuovo Néné fa prendere un bello spavento alla squadra dell’allora mister Cadè. Il Toro però resiste, e davanti a ventimila spettatori riesce in una vittoria preziosa, sofferta e meritata. Una perfetta fotografia di quello che, attualmente, i tifosi granata si aspettano e sperano.

 

TORINO-CAGLIARI 4-3
Marcatori
: pt 2′ Ferrini, 11′ Mondonico, 18′ Brugnera; st 2′ Sala, 18′ rig e 34′ Néné, 24′ Pulici
Torino
: Sattolo, Lombardo, Fossati, Depetrini, Cereser (st 1′ Bolchi), Agroppi, Sala, Ferrini, Pulici, Moschino, Mondonico. A disp.: Pinotti. All.: Cadé.
Cagliari
: Reginato, Martiradonna, Mancin, Poli, Chessa, Zignoli, Taddeini (st 20′ Bonelli), Brugnera, Nastasio, Nené, Petta. A disp.: Tampucci. All.: Scopigno.
Arbitro
: Carminati di Milano.

Giorgio Ferrini

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy