Almanacco

Almanacco

Nessuna squadra al mondo ha la Storia che ha il Toro. Storia di cui vorremmo somministrarvi ogni mattina una pillola, legata alla data del giorno stesso, con l’Almanacco.
Speriamo di proporvela mettendovi anche al corrente di qualche curiosità in più; in ogni caso, dopo aver assunto la pillola, si potrà iniziare la propria giornata nel mondo con una piccola dose di orgoglio in più…

Nessuna squadra al mondo ha la Storia che ha il Toro. Storia di cui vorremmo somministrarvi ogni mattina una pillola, legata alla data del giorno stesso, con l’Almanacco.
Speriamo di proporvela mettendovi anche al corrente di qualche curiosità in più; in ogni caso, dopo aver assunto la pillola, si potrà iniziare la propria giornata nel mondo con una piccola dose di orgoglio in più…


10 maggio 2009: Torino-Bologna 1-1. Più i ricordi sono recenti e più, purtroppo, la storia granata porta dolori e dispiaceri. Due anni fa, però, a strappare un sorriso ai tifosi del Toro c’era il beneamato Giancarlo Camolese sulla panchina, chiamato da Cairo a furor di popolo nella speranza di salvare una situazione che il succedersi del tandem De Biasi-Novellino aveva reso sempre più catastrofica. Purtroppo l’impresa non riuscì nemmeno al Camola: quell’anno fu l’ultimo che il Toro disputò, finora, nella massima serie del campionato italiano. Il Torino si trovava in quart’ultima posizione ad un solo punto di distanza dal Bologna, candidata principale alla serie B. Ne venne fuori una partita incredibile, l’Olimpico registrò il record di presenze stagionali (più di ventitremila spettatori) e il Torino giocò sempre e perennemente voltato all’attacco. La partita si concluse in parità e il distacco tra Toro e Bologna rimase perciò di un solo punto, che si rivelò fatale: i Granata vinsero a Napoli, ma gli Emiliani fecero altrettanto – in pieno recupero – contro il Lecce ed il destino della squadra di Camolese si decise due settimane dopo quando il Genoa venne a vincere in Piemonte ed i rossoblù impattarono contro il Chievo a Verona.

 

 

TORINO – BOLOGNA 1-1
Arbitro: Morganti di Ascoli Piceno
RETI: pt 37′ rig. Rosina (T), st 41′ rig. Di Vaio 86′ (B).
TORINO: Calderoni, Franceschini, Natali, Pisano, Colombo, Dzemaili, Barone (st 31′ Diana), Rubin, Rosina (st 31′ Gasbarroni), Stellone (st 15′ Vailatti), Bianchi. NE: Fontana, Pratali, Rivalta, Abate. All. Camolese.
BOLOGNA: Antonioli, Zenoni, Castellini, Moras, Terzi, Valiani, Casarini (pt 13′ Amoroso), Volpi, Mudingayi (st 19′ Osvaldo), Coelho (st 12′ Marchini), Di Vaio. NE: Colombo, Confalone, Adailton, Marazzina. All. Papadopulo.
NOTE – Ammoniti: Stellone, Bianchi, Calderoni (T), Valiani, Amoroso, Mudingayi, Marchini, Castellini e Volpi (B).

 

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy