Cassano e gli altri. Bello spot

Cassano e gli altri. Bello spot

Bastardi, bastardoni e bastardini, sono tornato. Vi ricordate il portiere Lamberto Boranga? Quello della squadra del Bastardo, provincia di Perugia? Che ridere. Eccomi qua. Siete contenti?  Sono pronto e vi voglio parlare dello spot Sky… sì, quello… dai, è divertente. La colonna sonora di Pupo. La storia di noi due. Eccezionale. Roba da pelle d’oca, roba da farmi sognare ad occhi aperti, come quando era il…

di Diego Piovano

Bastardi, bastardoni e bastardini, sono tornato. Vi ricordate il portiere Lamberto Boranga? Quello della squadra del Bastardo, provincia di Perugia? Che ridere. Eccomi qua. Siete contenti?  Sono pronto e vi voglio parlare dello spot Sky… sì, quello… dai, è divertente. La colonna sonora di Pupo. La storia di noi due. Eccezionale. Roba da pelle d’oca, roba da farmi sognare ad occhi aperti, come quando era il leader dei Pupo Floyd. Mi ricordo che aveva composto Another Brock in the Tor… la traduzione in Inglese aveva un po’ rovinato la straordinaria poesia della versione originale, ma… che brividi! Non l’avete visto, questo ossessionante spot Sky? Cercatelo, merita.

I due Cassano, che forti. Quello sfigato mi ricorda gli attori comici e imitatori che lo prendevano in giro, in Spagna e in Italia… memorabili le scene alla finta moviola, con un replicante di Fantantonio sorpreso a mangiare merendine in piena partita… beh… e che dire dell’attore che lo imitava in Guida al Campionato, rimpinzandosi di patatine fritte? Quasi quasi mi vado a fare un giro su Youtube, in cerca di filmati al riguardo… e mi faccio ancora due grasse risate. Già che ci sono, vado a cercare anche Marchisio che marca meglio l’arbitro piuttosto che Donati, a Bari. Me l’ha detto una gobba.

E il portiere Frey, con il suo doppio che si tuffa goffamente? Beh, lo so, non si dovrebbe dire… va bene lo dico… no, non posso… basta, la sparo: non è che Morello ha visto quello spot, subito prima di entrare in campo con il Cittadella… ed è andato in confusione? Qualcuno avrebbe dovuto controllare i video che guarda per migliorarsi!

Bene Cambiasso, bravo Pato, divertente Vucinic… effettivamente non basta assomigliare ad un famoso calciatore per essere un campione… uhm… Krasic non c’è nello spot… neanche Nedved… ma… è entusiasmante Le Grottaglie, l’unico caso nel quale il calciatore è uscito decisamente migliorato, dopo il trucco imbruttente. Il Le Grottaglie originale, nel video, sembra essere con lo sguardo perso nel vuoto o in qualche mondo parallelo; il suo clone makeuppato, invece, pur con un atteggiamento apparentemente passivo e stralunato, appare molto più consapevole dei fatti del mondo reale, con un’espressione che tradisce profondità di pensiero e un vago senso di appartenenza alla realtà concreta. Un passo avanti. Aggiungerei, inoltre, che appare esagerato il branco di giornalisti che insegue Le Grottaglie per intervistarlo, neanche fosse Messi o addirittura Coco o Barone… per fare cosa, poi… chiedergli com’è andato l’allenamento… uh, che interessante. Anche la risposta: "Bene, bene". Che roba. Il trionfo della fantasia.  Come quando incontri qualcuno e non sai che dirgli… e allora… vai con il classico "Come va?".  Risposta: "Bene, bene" (mentendo). Meglio mio zio: quando incontra qualcuno, chiede "Come sto?", disorientando il suo interlocutore. Sì, è quello stesso zio che per guadagnare due monetine, per scommessa, ingoia mosche vive. Non per scommessa, poi, ma per libera scelta, mangia la buccia della banana e butta via il resto: sempre lui. Un genio. Però vinse un concorso della Gazzetta del Popolo, secoli fa. Bisognava dare i nomi a due tigrotti appena nati: lui propose Gian e Duja. Forte. Vincente.

Ho notato che su Sky fanno vedere sempre lo stesso spot… ma dove sono finite le riprese con Gillet, con Sculli, con Miccoli e con Pellissier? Boh!? Bau!? Ah! Lo sapete che dovevo esserci anche io? Ma non se n’è fatto nulla: le truccatrici, nonostante i loro lodevoli tentativi, non riuscivano ad imbruttirmi: qualunque cosa provassero a fare… ne uscivo sempre, sempre, sempre… meraviglioso. Wooofff!

Bene, buon campionato a tutti. Dedico questo articolo molto serio al portiere Morello. Com’è la vita, basta un giorno perchè cambi tutto. Wooofffff…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy