C’è quello….

C’è quello….

di Walter Panero

 

C’è quello che: “Meglio non andare neppure ai play off!”

C’è quello che: “Invece bisogna andarci, perché è giusto giocarsela fino alla fine!”

C’è quello che: “Non meritiamo la A!”

C’è quello che: “Anche se non la meritiamo, chi se ne frega? L’importante…

di Walter Panero

 

C’è quello che: “Meglio non andare neppure ai play off!”

C’è quello che: “Invece bisogna andarci, perché è giusto giocarsela fino alla fine!”

C’è quello che: “Non meritiamo la A!”

C’è quello che: “Anche se non la meritiamo, chi se ne frega? L’importante è andarci!”

C’è quello che: “Io non ci credo più…”

C’è quello che: “Io ci credo fino alla fine e anche oltre…”

C’è quello che: “Ho delle buone sensazioni…”

C’è quello che: “Tanto è inutile andare in A, perché con questa squadra facciamo venti punti e retrocediamo immediatamente!”

C’è quello che: “Andiamo in A e poi ci penseremo dopo…”

C’è quello che: “Preferisco restare in B con una nuova dirigenza, che andare in A con Cairo e compagnia!”

C’è quello che: “Il Toro siamo noi!”

C’è quello che: “Questo non è il mio Toro!”

C’è quello che: “Non c’è questo o quel Toro, ma solo il Toro!”

C’è quello che: “Ci vogliono 9 punti!”

C’è quello che: “Come facciamo a sperare di fare 9 punti con ‘sta banda di ciucchi?”

C’è quello che: “Tranquilli: ne bastano 7!”

C’è quello che: “Come facciamo a sperare di fare 7 punti con ‘sta banda di ciucchi?”

C’è quello che: “Ci bastano 0 punti!”

C’è quello che: “Come facciamo a fare 0 punti con ‘sta banda di ciucchi?”

C’è quello che: “La colpa è di Cairo! Io l’ho sempre detto….”

C’è quello che: “La colpa è di Petrachi! Io l’ho sempre detto….”

C’è quello che: “La colpa è di Lerda! Io l’ho sempre detto….”

C’è quello che: “La colpa è della squadra! Io l’ho sempre detto….”

C’è quello che: “La colpa è di Bianchi! Io l’ho sempre detto….”

C’è quello che: “La colpa è di mio nonno in carriola, di mio zio pirata con la gamba di legno, di mia zia sulla sedia a rotelle, di mio cuggino gobbo, del mio capo fascista, del mio vicino comunista, dei giudici, delle banche, delle assicurazioni, dei giornali, della mafia, di Moggi, di Berlusconi, di Craxi, del Papa, di Marchionne, di Agnelli-Pirelli ladri gemelli, di Bin Laden (ma non era morto?) di Gheddafi, di Mubarak, di Ruby Rubacuori, della regina di cuori, di Lele Mora, di Fabrizio Corona, di chi vorrebbe portare ancora la corona, dell’Ape Maia, di Goldrake, di Mazinga, di Tarzan, di Topolino, di Pippo, di Superpippo, di Paperino, della Banda Bassotti, di Zio Paperone, di Zio Cane, di Sandokan, dell’Aga Kahn, di Gengis Kahn e di Porco Kahn… ”

Ci sono poi quelli, e sono tanti anche tra coloro che ho citato sopra, che in questo momento si stanno preparando. Scelgono accuratamente la roba da mettersi addosso. Prendono la sciarpa, sì quella lì che porta fortuna, escono di casa, e come sempre vanno allo stadio. Per tifare Toro. Oggi, domani, ai play off, in casa, in trasferta.
Sempre, ovunque e comunque.

 

Dopo questa specie di delirio, vi sarete tutti resi conto che è tempo che chi scrive se ne vada in vacanza per un po’. La Risalita “sparisce” per un paio di settimane: tornerà probabilmente all’inizio di giugno nella speranza di ritrovare il Toro ai play off.
Chi scrive, come detto, dovrebbe andare in vacanza ma, con vostro grande dispiacere, non abbandonerà del tutto queste pagine. Se avrete voglia e pazienza, potrete continuare a leggermi in altri luoghi e su altri argomenti che non siano il Toro.
A presto e sempre forza Toro!

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy