Parisi supera Lanna

Parisi supera Lanna

In queste ore non si registrano novità riguardo al mercato del Toro sia in uscita che in entrata. La trattativa più importante del momento è quella imbastita con il Chievo per arrivare a Lanna e Mantovani, con l’inserimento nella trattativa di Vincenzo Sicignano, il portiere che potrebbe prendere il posto di Taibi, passato all’Ascoli ieri sera, come secondo di Sereni, ma ci sono altri nomi sul taccuino di Lupo….

di Redazione Toro News

In queste ore non si registrano novità riguardo al mercato del Toro sia in uscita che in entrata. La trattativa più importante del momento è quella imbastita con il Chievo per arrivare a Lanna e Mantovani, con l’inserimento nella trattativa di Vincenzo Sicignano, il portiere che potrebbe prendere il posto di Taibi, passato all’Ascoli ieri sera, come secondo di Sereni, ma ci sono altri nomi sul taccuino di Lupo. Lo scoglio è rappresentato da Ivan Franceschini che al momento ha rifiutato il trasferimento al Chievo. I clivensi però hanno chiesto come contropartita tecnica solo ed esclusivamente il difensore emiliano per cui la situazione in questo momento è in stand by, la questione potrebbe sbloccarsi nei prossimi giorni, al massimo all’inizio della prossima settimana. A questo punto la pista Parisi torna in pole position, la Fiorentina, l’altra concorrente interessata al difensore laterale del Messina, pare abbia mollato la presa.

Per quanto riguarda altri arrivi è concreto quello di Ariatti dall’Atalanta, il centrocampista non rientrebbe nei piani di Del Neri e il Toro è seriamente interessato all’ex viola, Lupo infatti non ha smentito la trattativa. A sua volta la squadra bergamasca è interessata ad Abbruscato, ma va sottolineato che le due trattative viaggiano su canali paralleli, anche perchè l’ex bomber dell’Arezzo ha altre richieste, precisamente dal Vicenza, dal Rimini e dal Lecce, ma in A, al momento, sulle sue tracce c’è solo l’Atalanta. Può partire anche Stellone, cercato dal Cagliari, ma resta un vincolo non di poco conto il suo ingaggio, giudicato troppo esoso da Cellino, la società sarda è comunque la principale candidata per accaparrarsi il centravanti romano.

Per Melara, che non si è unito alla squadra nel ritiro di Malles, si dovrebbe trovare una sistemazione all’inizio della prossima settimana, probabilmente in B: le due squadre al momento più interessate sono l’Ascoli, dove il difensore emiliano è stato in prestito da gennaio a giugno e il Grosseto, neo promosso tra i cadetti. Discorso aperto anche per Cioffi, che ha una buona scelta di squadre a lui interessate, con Lecce ed Ascoli in pole position. Il difensore proprio ieri ha ribadito la sua ferma volontà di rimanere, ma Lupo è stato categorico: "Le sue parole gli fanno onore, ma sa che al Toro avrà poche chance di essere preso in considerazione, per il suo bene è meglio che trovi delle alternative, perchè è giusto che si giochi le sue possibilità di essere titolare in un’altra squadra".

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy