Abbruscato è stato ceduto al Lecce

Abbruscato è stato ceduto al Lecce

Elvis Abbruscato non è più un giocatore del Torino. Il centravanti ex Arezzo è stato ceduto a titolo di comproprietà al Lecce. Il giocatore ha già lasciato il ritiro di Malles per trasferirsi nella sua nuova destinazione, dove ritroverà l’ex compagno di squadra Andrea Ardito. Nel Salento il centravanti reggiano troverà un tecnico capace come Papadopulo che saprà ridargli…

Elvis Abbruscato non è più un giocatore del Torino. Il centravanti ex Arezzo è stato ceduto a titolo di comproprietà al Lecce. Il giocatore ha già lasciato il ritiro di Malles per trasferirsi nella sua nuova destinazione, dove ritroverà l’ex compagno di squadra Andrea Ardito. Nel Salento il centravanti reggiano troverà un tecnico capace come Papadopulo che saprà ridargli vigore sotto rete. A Torino Abbruscato non aveva più gli stimoli giusti, ma la sua avventura in granata non è affatto terminata, un anno fuori può giovargli sia sotto il profilo tecnico che soprattutto caratteriale. Quest’anno ha segnato solo tre reti, tra l’altro nessuna decisiva, che non hanno giustificato il suo costo piuttosto elevato, oltre 4,5 milioni di euro. Proprio la sua alquanto esagerata valutazione è stata un boomerang soprattutto per il giocatore, che non ha mai reso secondo le aspettative.

Il giocatore stesso aveva ammesso di essere costato più del suo reale valore e questo ha sempre pesato sulle sue prestazioni, ritenute non all’altezza di quanto ci si poteva aspettare da lui. Elvis Abbruscato, nato a Reggio Emilia il 14 aprile del 1981, è arrivato al Torino nel gennaio 2006 e nella scorsa stagione ha disputato 18 partite segnando 5 gol, nella trionfale cavalcata verso la promozione in serie A. Quest’anno, nella massima serie che l’ha visto per la prima volta protagonista, ha giocato 29 match segnando 3 reti. La sua carriera è cominciata con la Reggiana in B, dopo alcune stagioni vissute tra Verona, Livorno e Trieste, l’attaccante emiliano trova la sua apoteosi all’Arezzo, dove diventa un bomber inseguito anche dai grandi club. In 101 match giocati con la maglia granata dei toscani segna 43 gol, divisi tra una stagione in C1 e una e mezzo in B. Arriva al Torino acclamato come il primo grande acquisto dell’era Cairo, ma qui non riesce ad esprimersi a dovere, anche per un rapporto ambientale mai decollato. Molto probabilmente Abbruscato non era ancora pronto e maturo per fare il grande salto in A, in una piazza oltretutto difficile come quella granata.

Intanto Graziano Pellè ha lasciato il ritiro del Lecce per sostenere le visite mediche con la Az Alkmaar, società del campionato olandese.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy