Alvarez, sono giorni decisivi

Alvarez, sono giorni decisivi

di Ivana Crocifisso

Non è solo la trattativa per il mediano a tenere banco in casa Toro. Sin dal ritiro di Sappada, infatti, è apparsa chiara la necessità di assicurarsi ancora un esterno, il cui identikit corrisponde decisamente (viste le conferme delle parti in causa) a quello di Edgar Alvarez. Negli ultimi giorni vi abbiamo dato conto di quanto arrivava da Bari, ossia del fatto che i granata sono…

di Ivana Crocifisso

Non è solo la trattativa per il mediano a tenere banco in casa Toro. Sin dal ritiro di Sappada, infatti, è apparsa chiara la necessità di assicurarsi ancora un esterno, il cui identikit corrisponde decisamente (viste le conferme delle parti in causa) a quello di Edgar Alvarez. Negli ultimi giorni vi abbiamo dato conto di quanto arrivava da Bari, ossia del fatto che i granata sono in pole per l’acquisto del giocatore. La trattativa, da allora, è andata avanti anche se nelle ultime ore non c’è stato alcun incontro tra le due dirigenze.

Nessun raffreddamento, al contrario, solo un problema logistico, dato che il direttore sportivo biancorosso è al momento all’estero e quindi impossibilitato a incontrare il collega granata. Questione di pochissimi giorni, è quanto emerge dallo stesso entourage del giocatore: “A breve le due società si incontreranno, Alvarez gradirebbe la destinazione”, a testimonianza che nelle ultime settimane l’interesse dell’honduregno per il Torino non si è affatto spento.

Certo, non sarà un trasferimento la cui riuscita dipenderà solo dal giocatore: il Bari deve monetizzare e non vorrà fare sconti. Ma se la trattativa andrà (al contrario di quanto sembra al momento) per le lunghe, ecco che i pugliesi potrebbero venire incontro al Toro pur di chiudere l’affare. Dopo Gillet e Gazzi, entrambi obiettivi granata accasatisi altrove, che la terza sia la volta buona?

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy