Amauri e il Torino, il Carpi si fa avanti: decisivi gli ultimi giorni di mercato

Amauri e il Torino, il Carpi si fa avanti: decisivi gli ultimi giorni di mercato

Calciomercato / Il futuro dell’attaccante sembra ancora essere a tinte granata, ma nulla è da escludere fino al 31 agosto

10 commenti

Mercato del Toro chiuso? Nì: è questa la risposta più attendibile che possiamo trarre dalle dichiarazioni rilasciate ieri da Urbano Cairo al Trofeo Mamma Cairo  (leggi qui). Un discorso non tanto legato a Maksimovic e Bruno Peres, la cui permanenza in granata è sempre più probabile, quanto al 5° elemento del reparto avanzato: l’italo-brasiliano Amauri.

Sull’attaccante, infatti, c’è l’interessamento del neopromosso Carpi e la società sta valutando con il giocatore se ci sono le premesse per una possibile cessione. L’ex Parma ha voglia di giocare ed è reduce da un precampionato in cui ha mostrato grande impegno e anche una buonissima confidenza con il gol. Il discorso relativo ad una sua eventuale partenza è complicato. Proviamo a fare chiarezza: dopo l’arrivo di Belotti, la concorrenza in attacco si è davvero fatta agguerrita e lui sa di occupare l’ultimo posto della gerarchia. Almeno per il momento, però, la sensazione è che il suo futuro possa essere ancora a tinte granata.

Decisiva, in tal senso, è stata la sua esperienza al Parma, realtà in cui ha di fatto rinunciato a due anni di stipendio per via delle vicissitudini economiche del club emiliano. Il suo ingaggio al Toro è di 800mila euro l’anno, motivo per cui l’italo-brasiliano, agli ultimi anni della propria carriera, non è particolarmente incline a firmare un nuovo contratto. Nonostante ciò, nulla è da escludere fino al 31 agosto: il Carpi ha bussato alla porta di Cairo e l’operazione potrebbe anche andare in porto negli ultimi giorni di mercato qualora l’offerta degli emiliani convincesse società e giocatore.

In questi giorni spetterà dunque a lui e alla dirigenza, che ha comunque già individuato nel giovane Barreto del Danubio l’eventuale sostituto, fare le dovute valutazioni del caso.

10 commenti

10 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. maxmurd - 2 anni fa

    Speriamo x lui, sarebbe un’occasione di giocare con più continuità, glielo auguro. Qui è chiuso.
    Non ce la si può avere con lui x non aver fatto molti gol l’anno scorso, lui s’è impegnato, se ormai ha fatto il suo tempo non è colpa sua.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. RDS - 26/04/15 Toro 2 - Merde 1 - 2 anni fa

    Appoggio il consiglio di Alexrunner qua sotto, soluzione interna ed inoltre
    gratuita, peggio di Amauri non potrà fare.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Alexrunner - 2 anni fa

    ….mi ripeto….speriamo che nell’eventualità di una cessione, la societa punti su Lescano…..tanti soldi risparmiati nessun rischio di polemiche x lo scarso utilizzo, caratteristiche simili e se per caso segna un paio di gol altra plusvalenza….sarebbe il 5° attaccante quindi si può anche rischiare.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. RDS - 26/04/15 Toro 2 - Merde 1 - 2 anni fa

    Io invece farei come il presidente terrei Martinez e cercherei di dare via Amauri,
    si ha fisico, mette impegno e ha esperienza ma non segna nemmeno con la Bic!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Wendok - 2 anni fa

    Fossi stato io il presidente e/o allenatore, avrei dato martinez in prestito ( ha assoluta necessità di giocare con continuità e fare esperienza ), e avrei tenuto amauri che vuoi per fisico, esperienza o i pegno dimostrato, Sto arrivando! Far reparto. Martinez, a parte la velocità, non tiene una palla che una.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. subcomandante - 2 anni fa

    Nonostante i soliti commenti onore all’impegno di Amauri..non un Di Michele qualunque.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Jerry - 2 anni fa

      Concordo con te… Almeno l’impegno c’è lo mette sempre… Poi essendo in parabola discendente la porta la vede meno…. Tra l’altro non è stato nemmeno convocato quindi la sua cessione è possibile….

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Sergio Rossi - 2 anni fa

    Amauri e’ ancora impegnato a studiare la carta geografica. Per quanti sforzi faccia, non e’ riuscito a trovare Carpi. Gli do una mano io, provincia di Modena, cittadina tranquilla, con una bella piazza ed una chiesa stupenda, danneggiata dal terremoto di alcuni anni fa, e gia’ restaurata. La si fa a piedi in pochi minuti, di sera e’ deserta. Insomma, un posto tranquillo. Amauri, se vai a Carpi, diventerai un idolo. Fuori dal campo ti annoierai un pochino, ma vuoi mettere la soddisfazione di giocare spesso e di segnare qualche gol? Pensa ai tuoi nuovi tifosi in delirio! Coraggio, fai le valigie in fretta, la gloria ti attende…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. RDS- toromaremmano - 2 anni fa

    Mi attendo un atto di buona volontà da parte di Amauri, dica sì al Carpi
    e tolga il disturbo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. poul01 - 2 anni fa

      hai ragione e poi meglio così noi ci caviamo dai piedi un paracarro come lui e il carpi prende un giocatore poco di buono

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy