Baselli: “Sto bene al Toro, Mihajlovic mi aspetta in ritiro”

Baselli: “Sto bene al Toro, Mihajlovic mi aspetta in ritiro”

Le parole del centrocampista granata, uomo mercato ma ancora in vacanza

di Redazione Toro News

Parla da giocatore del Toro Daniele Baselli, intercettato dalla Gazzetta dello Sport, durante le sue vacanze a Milano Marittima. L’obiettivo numero uno è riposarsi per ripartire al meglio a luglio, in maglia granata: “Mi ha chiamato Mihajlovic, dice che mi aspetta in ritiro. Per me sarà il terzo a Torino. Lui mi vuole bene”. Con il tecnico un rapporto tutt’altro che lineare, ma che l’ha portato nel novero dei migliori centrocampisti italiani: “Con lui odio e amore. All’inizio mi ha pungolato, mi ha fatto capire molto, soprattutto che bisogna giocare sia la fase offensiva sia quella difensiva”. Il rinnovo del contratto (QUI gli aggiornamenti, ndr) è ancora un pensiero non urgente, ma una cosa è chiara: “A Torino sto bene”.

10 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. abatta68 - 1 anno fa

    gli hanno offerto quasi il triplo dello stipendio e alla fine firmerà… anche perchè lo vorrei vedere in faccia il piciu che gli offre 2-3milioni di ingaggio netti per 4-5 anni… ma chi è? Pelè?!?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. abatta68 - 1 anno fa

      …secondo questo principio, l’Atalanta che monte ingaggi dovrebbe proporre quest’anno? una squadra che quest’anno ha fattopiù di 70 punti e giocherà in EL… redazione, fatemi sto favore, mi dite il monte ingaggi del Toro e dell’Atalanta? grazie

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Daniele abbiamo perso l'anima - 1 anno fa

    Come hanno scritto altri, il prolema sono spesso i procuratori per cui un loro assistito più cambia squadra più loro guadagnano.
    Si dovrebbe regolamentare meglio questo sport, mettere dei tetti agli ingaggi e dei paletti ai procurratori. Ma sto sognando..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. prawn - 1 anno fa

    Beh un’intervista che ci voleva a tranquillizzare l’ambiente. Che si vergognino il produratore e i vari giornali a fomentare un mercato che per ora non c’e’.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. LoviR - 1 anno fa

    Bene. Dillo al tuo procuratore!
    Lui non vede l’ora che ti sposti di squadra x incassare la sua percentuale…..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Torodasempre - 1 anno fa

    Sarebbe bello vedere un inversione di tendenza nel calcio in generale,ma soprattutto nel Toro.
    Un attaccamento magari anche piu’ simbolico alla magliae ai colori che ti danno la possibilita’ di metterti in mostra, di diventare un campione, dentro e fuori dal campo.Due, tre, quattro milioni…ma dico…cifre che un normale lavoratore non raggiunge in una vita di sudore, che sia in fabbrica o in ufficio, e questi “signori” che lasciano la loro pedanadi lancio, per un paio di milioni in piu’ ALL’ANNO!!!??
    Mah…saro’ anche un romantico, ma la prospettiva e l’integrita’ dovrebbero essere qualita’ mai perse….
    Speriamo che quest’anno si faccia una bella squadra compatta, con cuori leoni e gagliardi!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Rock y Toro - 1 anno fa

      D’accordo anche io, ma se un altro che non è il mio attuale datore di lavoro mi proponesse uno stipendio doppio o triplo, sì, ho a cuore l’azienda dove lavoro, ma tempo due minuti, do le dimissioni!!! E non sono milioni!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Torodasempre - 1 anno fa

        Si, manoi parliamo di stipendi normali, mica di 1.5 millioni verso 2 o 3
        Cacchio, quanti sono” abbastanza” soldi?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Simone - 1 anno fa

      Ma basta con questi discorsi di attaccamento alla maglia.
      Sono lavoratori e, come tali, vanno dove offrono di più da un punto di vista economico e/o professionale!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Filadelfia - 1 anno fa

    Bravo Daniele. Firma il rinnovo , cosi stiamo tutti più sereni.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy