Berenguer-Torino, le reazioni da Napoli: “Evidentemente non era un obiettivo…”

Berenguer-Torino, le reazioni da Napoli: “Evidentemente non era un obiettivo…”

Social / Giornalisti e tifosi fanno spallucce. Ma qualche deluso c’è…

13 commenti

Un vero e proprio scippo di mercato, quello consumato oggi dal Torino, che ha sfilato al Napoli Alex Berenguer, il 22enne esterno dell’Osasuna. Il caso ha infiammato la giornata: solo ieri De Laurentiis aveva di fatto annunciato l’acquisto (“Berenguer? Dovrebbe arrivare”), stamattina il clamoroso annuncio della società navarra della conclusione dell’affare del Torino. Ma la piazza di Napoli come ha preso l’affare sfumato? Quali sono state le reazioni all’annuncio dell’Osasuna?

Berenguer, la scheda: l’ala sinistra soffiata al Napoli

Innanzitutto ci sono da segnalare gli autorevoli pareri arrivati via radio (tra Radio Kiss Kiss e Radio Crc, le principali emittenti partenopee) di alcuni addetti ai lavori. A partire da Pierpaolo Marino, ex storico diesse azzurro: “Berenguer al Torino? Devo pensare che il Napoli non aveva individuato in Berenguer un obiettivo imprescindibile, altrimenti non se lo sarebbe lasciato sfuggire. Anche perché il Torino non ha l’appeal degli azzurri. Per quanto sia un bravo giocatore, nelle priorità del Napoli c’era altro e a quelle condizioni non ne valeva la pena: è l’unica idea che mi sono fatto. Altrimenti, il Napoli non avrebbe potuto perderlo a vantaggio del Torino che non è il Real Madrid”. 

All’ex uomo mercato del Napoli hanno fatto eco  due giornalisti partenopei al seguito del Napoli, Ciro Venerato (“Ieri Giuntoli ha chiesto altri sei giorni di proroga all’Osasuna per Berenguer, e a quel punto il Torino, che navigava sott’acqua, ha fatto l’offerta. E il ragazzo, stanco di aspettare, ha preso al volo l’offerta che era simile a quella del Napoli. Berenguer piaceva, ma non ci si è tagliati le vene per lui”) e Boris Sollazzo (“Se Berenguer lo voleva il Torino forse non era un giocatore da Napoli. Il club azzurro non è mai stato convinto di Berenguer e i tempi lo dimostrano anche perché per Ounas e Mario Rui si è andati dritti all’obiettivo”).

Ci sono poi le reazioni arrivate sui social network, che come sempre – in questi casi – permettono di avere il polso dell’impatto di una notizia sulla pubblica opinione. Come si può vedere nei post di seguito riportati, nella grande maggioranza dei pareri, non è un grande danno per il Napoli il fatto di non essere riusciti a chiudere Berenguer. Alcuni si spingono persino a ringraziare il Torino. Tuttavia, qualche deluso c’è… E spunta la parodia di “Scuola di Ladri”.

13 commenti

13 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. WGranata76 - 3 giorni fa

    Mah… Sentire che Giak è più forte e merita il mondiale,fa capire la cultura calcistica di certi elementi.
    Io mi tengo volentieri un 22enne di prospettiva valore 5,5,che male che vada se fa una discreta stagione in serie A con 3-4 gol e 7-8 assist, vale già il doppio.
    Loro han preso il nano gobbo a zero e a zero lo terranno, perché chi se lo compra? E con l’ingaggio che ha, dovrebbero venderlo a 10 mln per rientrare.
    Sarà solo una seccatura,ma a DS e allenatore gli brucia sicuro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. starman - 3 giorni fa

    Il Napoli di AdL è la squadra che mi sta “simpatica” quasi quanto quella di Venaria… con la differenza che i gobbi sono s*****i ma qualcosa vincono, mentre gli altri nemmeno quello: sbruffoni!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Michele Nicastri - 3 giorni fa

    Dopo l’affare Berenguer, telefonata tra Petrachi e Giuntoli:
    Petrachi: Pronto!
    Giuntoli: ciao, ci avete soffiato Berenguer.
    P: AH si? Interessava anche a voi? Io ho fatto l’offerta ieri e ho chiuso oggi, non sapevo lo seguiste.
    G: si figurati. Comunque ora scordati lo sconto su Zapata.
    P: chi?
    G: Zapata, quello che vi interessa. Non ci muoviamo da 20mln.
    P: chi?
    G: Zapata, il colombiano, quello per cui volevate offrire 15mln.
    P: Ah quello. Non ce ne importa più nulla. Vendetelo pure in Cina.
    G: Come? No aspetta. Non lo abbiamo portato in ritiro, lui non ne vuol sapere di star qui.
    P: Appunto, vendetelo in Cina, oppure negli USA. Pensa, gli ho rifilato pure Martinez.
    G: No no, aspetta un minuto. Ti faccio uno sconto. Te lo do a 15.
    P: no grazie, ti ripeto, non ce ne facciamo nulla.
    G: 12!
    P: no.
    G: 10!
    P: no!
    G: 8!
    P: no!
    G: 7!
    P: no grazie. Guarda se proprio avete un esubero e non volete tenerlo in tribuna, potremmo venirvi incontro. A un prestito gratuito non si dice mai no.
    G: ma vaff….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. torinodasognare - 3 giorni fa

    Scaramucce del cazzo tra clubs che cominciano a odiarsi.
    Magari poi hanno ragione loro, solo non capisco perché abbiano sentito il bisogno di fare ‘sta manfrina delle spallucce.
    Si sentono superiori, e la classifica degli ultimi anni dice che è così, ma rimane il fatto che sono dei maleducati senza stile, e comunque, a parte una coppa Tim vinta contro i gobbi, han vinto un cazzo pure loro, in Champions non vinceranno MAI, e in Europa League nemmeno.
    Contenti loro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. alextattoli@libero.it - 3 giorni fa

    Dispiace dirlo, ma l’amara realtà è che a pari e simultanea offerta, il giocato re avrebbe scelto il Napoli, ovviamente.
    Ahimé fanno spallucce perché possono permetterselo.
    Pur tuttavia è innegabile che l’abbiano cercato concretamente e che gli sia stato sfilato.
    Vireranno su altri. Purtroppo è così: quel che per noi è un grande trionfo ed uno smacco, per loro è una solo una piccola seccatura, e questo configura il netto divario di rango tra il nostro club e il loro… Anche se bisogna ammettere che tra questa operazione e la bidonata di Maksimovic ci siamo tolti un piccolo sfizio, almeno fuori dal rettangolo di gioco, dove contro di loro sono stati solo dolori…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Daniele abbiamo perso l'anima - 3 giorni fa

    Non avremo l’appeal del Napoli, come dice Marino, ma abbiamo vinto il quadruplo dei loro scudetti
    Spero sia forte per gioire davvero di questo colpo a sorpesa a discapito del Napoli

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Simone - 2 giorni fa

      quando è stata l’ultima volta che abbiamo giocato in champions/coppa campioni?
      Xke è quello l’appeal x i giocatori unito alla possibilità di poter giocare

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. ddavide69 - 2 giorni fa

        …riuscissimo almeno a giocare stabilmente in europa league….

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. stto1962 - 3 giorni fa

    Abbiamo restituito lo sgarro per giaccherini. Di questo sono contento e zampata possono tenerselo…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. granatadellabassa - 3 giorni fa

    A quanto pare contenti tutti. I napoletani perché non hanno preso il giocatore, noi perché lo abbiamo preso.
    Chi avrà ragione?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Kieft+Bresciani - 3 giorni fa

    La volpe e l’uva. ….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. prawn - 3 giorni fa

    Il tempo ci dirà se è un Ajeti, un Boye o un Martinez…
    In ordine sparso

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. masterfabio - 3 giorni fa

      Magari è un Cerci venturiano :)

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy