Bojinov in cerca di consacrazione

Bojinov in cerca di consacrazione

NOME: Valeri
COGNOME: Bojinov
NATO A: Gorna Oriahovitza (Bulgaria)
NATO IL: 15/02/1986
RUOLO: Attaccante
SQUADRA ATTUALE: Fiorentina
PRESENZE IN STAGIONE: 18 con 5 gol
VALUTAZIONE: 8 milioni di euro

Valeri Bojinov ha tutte le caratteristiche…

Commenta per primo!

NOME: Valeri
COGNOME: Bojinov
NATO A: Gorna Oriahovitza (Bulgaria)
NATO IL: 15/02/1986
RUOLO: Attaccante
SQUADRA ATTUALE: Fiorentina
PRESENZE IN STAGIONE: 18 con 5 gol
VALUTAZIONE: 8 milioni di euro

Valeri Bojinov ha tutte le caratteristiche per diventare un grande bomber: è giovane, forte fisicamente (1.80 per 78 kg), dotato di un sinistro potente e di un destro quasi allo stesso livello. Dopo essersi affermato all’attenzione generale nell’autunno 2004 con il Lecce di Zeman (11 gol in 20 gare) è stato acquistato dalla Fiorentina nel mercato di riparazione per 15 milioni di euro. Una cifra altissima per un ragazzo non ancora ventenne.
In viola però il processo di crescita dell’attaccante bulgaro ha subito un brusco stop: poche gare nella prima stagione a causa di un brutto infortunio subito al Franchi contro l’Udinese e la concorrenza di Toni l’anno successivo l’hanno relegato ad un ruolo da comprimario.

Ora Bojinov è tornato a Firenze, dopo un campionato in prestito alla Juve in B, con la cui maglia ha giocato poco ma segnato abbastanza (5 reti in 18 scampoli di gara, quasi nessuna da titolare).
A soli 21 anni l’ex leccese si trova ad un bivio della propria carriera, scivolare nel limbo dei discreti attaccanti di medio livello o mantenere le promesse e le qualità intraviste nel passato trasformandosi in un bomber di razza.
La partenza di Toni potrebbe aprirgli degli spazi in viola, squadra con la quale ha dichiarato di voler giocare non più tardi di una settimana fa, ma Prandelli ha fatto capire di voler insistere sul modulo a una punta, ruolo che dovrebbe essere coperto da Giampaolo Pazzini.
Diverse squadre durante il mercato in corso si sono ufficialmente interessate al suo ingaggio e tra queste pare vi sia anche il Toro, anche se la dirigenza granata ha smentito.

Di Bojinov in granata si era già parlato nel gennaio di quest’anno ma poi la trattativa non andò in porto ed il giocatore rimase sull’altra sponda del Po, quella inquinata.
Ora bisognerà vedere se il ragazzo, il cui contratto scadrà tra due anni, deciderà se tentare di affermarsi con la maglia gigliata oppure cederà alle lusinghe dei club che lo cercano.
Oltre che del Toro si parla di Genoa (che però ha preso Papa Waigo e Borriello) e di Napoli (in attesa di chiudere per Rolando Bianchi). Nelle prossime settimane si chiarirà anche la situazione del giovane bulgaro, che in granata potrebbe trovare quella regolarità di rendimento che gli è mancata nelle ultime due stagioni. Oltretutto l’eventuale ingaggio di Bojinov stuzzica non poco la fantasia dei tifosi granata come dimostrano le molte preferenze assegnategli nel sondaggio proposto da Toronews nella giornata di ieri.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy