Cairo-Petrachi-Ventura: vertici del Toro per un summit di mercato

Cairo-Petrachi-Ventura: vertici del Toro per un summit di mercato

Giampiero Ventura aveva appena finito di commentare la prestazione della squadra ai nostri microfoni, quando l’allenatore granata è stato raggiunto dal direttore sportivo Petrachi e dal presidente Cairo. I tre si sono riuniti poco distanti dalla zona mista per…

Giampiero Ventura aveva appena finito di commentare la prestazione della squadra ai nostri microfoni, quando l’allenatore granata è stato raggiunto dal direttore sportivo Petrachi e dal presidente Cairo. I tre si sono riuniti poco distanti dalla zona mista per fare il punto della situazione: ormai il tempo sta stringendo e la prestazione di oggi – la prima significativa sulla quale per poter lavorare, stando a sentire le parole del mister – ha reso necessario un chiarimento tra i tre vertici della compagine granata per affondare i prossimi colpi.

 

NODO ESTERNO SINISTRO – I ruoli scoperti sono sempre i soliti e stasera solo il recupero in extremis di Darmian non ha aggravato i problemi di Ventura. L’ex terzino del Milan si era fermato ieri a Mondovì per una lieve distorsione, ma è riuscito ugualmente oggi a scendere in campo: in questo modo ha permesso al tecnico di giocare con due esterni di ruolo, ma questo non significa che sulla corsia mancina non sia necessario un innesto. Nelle prossime ore il diesse Petrachi vedrà se si può chiudere definitivamente il discorso Ghoulam oppure se si virerà su altri obiettivi, già fermati da tempo.

 

PORTIERE, PEGOLO OK? – Altra questione è legata al portiere. Il presidente Cairo, a margine della presentazione del “Mamma Cairo”, aveva confermato la fiducia a Padelli, ma pare che ormai in dirittura d’arrivo ci sia l’estremo difensore del Siena, Pegolo, che nelle scorse settimane avrebbe fatto raffreddare l’interesse di altre squadre di serie A (e non solo, vedi i francesi del Monaco) pur di aspettare l’ok di Ventura. Risposta che molto probabilmente il tecnico ha dato questa sera, proprio pochi minuti fa, proprio sotto i nostri occhi.

 

Manolo Chirico

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy