Calciomercato, ag.Maksimovic a Milano: il Torino detta le condizioni

Calciomercato, ag.Maksimovic a Milano: il Torino detta le condizioni

In uscita / Fali Ramadani porta le offerte del Napoli, ma il club granata non vuole farsi ricattare: si alza il muro a 30 milioni

Maksimovic

Nelle prossime ore sono attesi sviluppi importanti sulla questione Maksimovic: il capo dell’entourage del difensore serbo, Fali Ramadani, sarà presente nelle prossime ore a Milano per dare un contributo importante a quella che dovrebbe essere la stretta finale dell’affare che porterebbe Maksimovic al Napoli. Il super-procuratore, potente manager con un’influenza preponderante nella realtà del calcio balcanico, incontrerà il Torino per tentare di ammorbire la controparte, spiegare le ragioni del giocatore e portare l’offerta del club azzurro, che si aggira intorno ai 25 milioni da pagare in due anni più bonus legati al rendimento del giocatore e una percentuale sul’eventuale rivendita entro tre anni.

LISBON, PORTUGAL - JULY 27: Torino's defender Nikola Maksimovic during the match between SL Benfica and Torino for the Eusebio Cup at Estadio da Luz on July 27, 2016 in Lisbon, Portugal. (Photo by Carlos Rodrigues/Getty Images)

Il Torino, con maniere altrettanto gentili, farà capire che non può certo farsi ricattare dalla fuga di un giocatore. Se cessione deve essere, lo sarà alle condizioni del club granata, che solo in questa sessione di mercato ha concluso due plusvalenze importanti che portano il nome di Peres e Glik e quindi di certo non ha la stringente necessità di cedere. Si tratta anche di preservare l’immagine del club, che non può farsi prendere per il collo da un giocatore proprio tesserato. Ecco perchè il presidente Cairo da un lato non ha intenzione di fare sconti al club guidato da Aurelio De Laurentiis, alzando il muro intorno ai 30 milioni di Euro, dall’altra, come già spiegato su queste colonne, continua a sondare il terreno oltremanica con Chelsea e West Ham, nella speranza di far sviluppare un’asta intorno al nome del difensore serbo.

L’intrigo Maksimovic ha tenuto in scacco il mercato del Torino nel mese di agosto, costringendo a rivedere molte strategie e facendo indispettire parecchio la società, aldilà delle dichiarazioni concilianti rilasciate pubblicamente. Un intrigo per cui nelle prossime ore potrebbe iniziare a vedersi il bandolo della matassa: ma è il Torino a voler dettare le condizioni.

63 commenti

63 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. abatta68 - 11 mesi fa

    Io dico solo che Sinisa ha chiesto due anni per ottenere la sua squadra, possibilmente centrando l’obiettivo Europa il prossimo anno. La società ha deciso di rifondare, monetizzare per potersi muovere più liberamente sul mercato che vuole il nuovo allenatore. Giudicare oggi un progetto che dovrebbe gettare le basi da qui a due anni tirando le somme dopo una partita mi pare assurdo, anche tenendo conto che la squadra di domenica non sarà la squadra che vedremo giocare titolare….poi come ogni rifondazione, non può che lasciare dubbi e paure….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. puliciclone - 11 mesi fa

    Abbiamo bisogno di campioni x far crescere i giovani e non bruciarsi. Per ora sono tutte scommesse e inserire anche debuttanti sarebbe fargli un torto in primi a loro

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Gliinvincibili - 11 mesi fa

      Ok ma il problema e che qui di campioni non se ne vedono ,e di conseguenza i giovani non debbutteranno mai.Amen

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Gliinvincibili - 11 mesi fa

    Miha si che e un grande scopritore di talenti,infatti ci ha messo pochissimo a capire che Parigini e una grandissima pippa tanto da non fargli giocare neanche uno spezzone di amichevole.D altronde un ragazzo che passa dagli allievi dirttamente alla serie b,facendo tutta la trafila delle nazionali minori no puo che essere o uno scarpone o un raccomandato.Donnarumma lavrei scoperto anche io.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Djordy64 - 11 mesi fa

    Aggiungo che gli scarti non semprexsono scarti. Immobile Moretti e Bovo erano scarti del Genoa…..exallora? Maxi Lopez addirittura de Chievo….ora considerare solo scarti Liaic Falque e Castan ….beh ci va coraggio….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Djordy64 - 11 mesi fa

    @Wally : Sinisa sta facendo il proprio dovere assumrndosene le responsabilita. Lo ha fatto volendo a tutti i costi Liaic e Falque e lo ha fatto cercando di convincere Msksimovic a restare. Ci ha provato gli e andata msle ma non x colpa sua. Poi ha voluto De Silvestri e Lukic. E ha bocciato o rimandato Silva Jannsson Parigini non considerati ideali x il suo 433 ma ha promosso Barreca e Boye. Zappscosta vuole giocarectitolate Dinisa preferisce De Silvestri. 28 anni piu esperienza e molta quslita. Zappa va via xche vuole giocare non xche cacciato. Ora Sinisa ha chiesto un vero regista un sltro dif centrale x Msksimovic e una mezzapunta. Anche in trequartista. Sinisa sta costruendo una squadra su misura. Piu cazzuta e esperta. Una difesa con Vida …se arriva…Rossettini Castan Ajeti e Moretti non e da buttare anzi. A centrocampo Sijisa vuole piu qualita e freschezza oltre a geometrie. Insomma a Sinisa va dato atto che ha coraggio e va x la sua strada. Se sbagliera paghera. Giusto dargli carta bianca

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. wally - 11 mesi fa

      per carità..sai come si dice..chi vivrà vedrà..in ogni caso voglio specificare che non remo contro e che per me prima di tutto c’è il Toro..ho solo espresso il mio pensiero..la mia preoccupazione..L’unica cosa che mi spiace tantissimo è che i giovani che mi facevano pensare a un progetto per il futuro,oggi sono quasi tutti esclusi..poi, Mihajlovich ci mette la faccia ma sinceramente.non spero proprio che ce la vada a sbattere perchè sarebbe una brutta sconfitta..

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Gliinvincibili - 11 mesi fa

      No caro fratello se sbagliera paghera il toro e chi a speso soldi e lacrime per questa maglia.Tuttalpiu stara fermo un paio di mesi in attesa di altra destinazione

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Alberto Fava - 11 mesi fa

    Nikola Добро иде, оде и остани тамо!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Yuri - 11 mesi fa

      “Dobro ide, ide i ostani tamo”…Come se fosse Antani? :)

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. wally - 11 mesi fa

    DeSilvestri, Castan,Rossettini, questi sonoi giovani che lancia Mihajlovich?..Domenica avevamo una difesa con una età media di 32 anni.. Peres, G.Silva, Janson, forse Zappacosta fatti fuori..abbiamo giocato con un centrocampo fatto da Obi, Aquah e Vives e Baselli e Benassi?.. Certo adesso aspettiamo Kuchka e Valdifiori.. Una squadra di giovani di belle speranze..e la programmazione futura? Se Mihajlovich, come è successo fin’ora a fine anno se ne andrà o sarà cacciato il prossimo anno chi ci troviamo?..una squadra di scarti di Roma e Sampdoria di nuovo tutta da rifare.. e se l’allenatore caccia dei giocatori e ne richiede altri è ovviamente colpa di Cairo e Petrachi..naturale no?..mvac!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. ilpalodiBeruatto - 11 mesi fa

    Venerdì Miha ha dichiarato che Castan Rossettini e De Silvestri li ha voluti lui. Se ne assumerà la responsabilità nel bene e nel male. E’ certo che e’ corresponsabile insieme a Petrachi e Cairo. E’ evidente che la.politica dei giovani avviata lo scorso anno non c’è più. Soprattutto italiani.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Athletic - 11 mesi fa

      Condivido. Ventura non piaceva ai tifosi, e ci può stare. Io non ero tra quelli che volevano un suo allontanamento, tuttavia capisco che il suo tipo di gioco non era certo esaltante, anche se bisogna dargli atto che nella stagione in cui gli hanno tolto Cerci e dato Amauri, ha fatto un mezzo miracolo. L’anno successivo però, la campagna acquisti è stata buona, tanti giovani promettenti, e se vogliamo anche questa poteva esserlo, con il ritorno dei giovani del vivaio, purtroppo Mihailovic ha bocciato tutti o quasi. Come hai detto tu, si è preso una grossa responsabilità, ed ovviamente se l’è presa allo stesso modo la società. Lo giustifico solo per la questione Maksimovic. Una cosa comunque continuo a chiedermela: possibile che ha avuto bisogno di tutto il ritiro per capire che questi giovani, italiani e stranieri, non andavano bene? Come poteva non conoscerli?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. ilpalodiBeruatto - 11 mesi fa

        Grazie per la cortese condivisione. Naturalmente anch’io concordo con te. Forse per Maksimovic ha qualche responsabilità. Tutti noi sapevamo che voleva e doveva andare via e il mister e’ stato troppo sicuro di sé convinto che il.giocatore lo seguisse. Se non avesse fatto ruotare tutto intorno ai cosiddetti uomini fidati forse noi e la società saremmo stati più pronti. Senza dimenticare l’annuncio di Gomys titolare e 15 giorni dopo far giocare Padelli. La stessa gestione dei giovani e di Zappacosta(convocato per lo stage in nazionale non l’ultimo arrivato) non è esaltante. Per me sempre forza Toro ma dirò una bestemmia ma la campagna acquisti dello scorso anno mi era piaciuta molto di più.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Athletic - 11 mesi fa

          Riguardo Maksimovic, può esserci stata troppa sicurezza da parte di Mihalovic, anche questo è vero, la verità la sanno solo loro due. Sul resto, nulla da aggiungere, anche io ho le stesse sensazioni.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. The Mtrxx - 11 mesi fa

    Vendonsi societa’ storica (1906), tifoseria accanita, qualche scudetto in bacheca, ottime prospettive di crescita.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. gior_425 - 11 mesi fa

      Direi due tifoserie, una da stadio ed una da forum che solo in minima parte coincidono… la prima accanitamente attaccata alla squadra, la seconda accanita contro la società.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Daniele abbiamo perso l'anima - 11 mesi fa

        non è necessariamente così. Io in questi giorni sono critico qui nei confronti della società ma allo stadio tifo Toro fino all’ultimo secondo.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. Gliinvincibili - 11 mesi fa

        Cosa vuoi che scriviamo,ole ole ole viva cairo.Ognuno e libero di esprimere il propio pensiero e se per me questa dirigenza fa cagare non e detto che tu ne debba sentite la puzza.E solo un pensiero

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. gior_425 - 11 mesi fa

          Ognuno è libero di esprimere la propria opinione, ci mancherebbe. Nemmeno io scrivo viva cairo o viva petrachi. Ma avrai letto anche tu post in cui si dice che miha non capisce un cazzo, è uno stronzo e cose simili. Facevo notare che allo stadio trovo più positività, tutto qui, credo che ogni tanto andare in Maratona a cantare renda i tifosi migliori. Buona serata

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Toro42 - 11 mesi fa

    Se prendono Vainqueur tocchiamo il fondo. E’ una pippa mostruosa,una tartaruga

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. miele - 11 mesi fa

      Tranquillo! Ho letto che sono interessati a tal Vida che sembra essere amante della birra e che se c’è da far fare una dozzina di gol alla squadra avversaria, be’ si può fare. A questo punto con Balotelli e Cassano potremmo anche provarci.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. ddavide69 - 11 mesi fa

        Pare che oltre alla birra insieme a taluni compagni ami molto strizzare occhiolini e … vendersi partite !

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Yuri - 11 mesi fa

    Il West Ham…potessi scegliere: Obiang e anche SOLO una decina di milioni (Maksi è costato circa 6) mi intriga, ma se questa testina di serbo vuole andare solo a Napoli facendo i capricci, bhè..non vorrei essere nei pani della dirigenza. Decisioni di merda…non c’è che dire.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Yuri - 11 mesi fa

      Poteva dirlo subito a tutti molto tempo fà…grazie ancora, davvero simpatico.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. The Mtrxx - 11 mesi fa

    Il muro e’ quello che la societa’ sta creando coi tifosi.
    30M? Ma siamo impazziti?
    Tanto per cominciare, e’ forte ma non li vale, e poi abbiamo bisogno di soldi come mai, a rinforzare praticamente tutti i reparti a parte l’attacco.

    Di anno in anno Cairo stai veramente deludendo sempre di piu’

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. GiobbeB. - 11 mesi fa

      Personalmente ritengo che l’anno scorso abbiamo fatto una buona campagna acquisti. Per questo che sono ancora più deluso: dopo tanti anni di campagne acquisti scriteriate sembrava che Cairo avesse capito la direzione da seguire coniugando un bilancio sano ed una strategia mirata a giovani di sicuro valore e prospettiva. Adesso capisco che era solo una illusione e che il nostro presidente è solo un affarista come tanti. Staremo a vedere cosa succede.Forza Toro sempre!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. ilpalodiBeruatto - 11 mesi fa

        Assolutamente sacrosanto!!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Toro42 - 11 mesi fa

    Cosa dire della gestione Cairo?
    Si sapeva del cambio di modulo e della necessita’ di trovare giocatori adatti,per tempo.PER TEMPO!
    Si sapeva della vendita di Glik,Peres e di Maxsi.Ma la tirano per le lunghe per guadagnare il piu’ possibile.Col risultato di prendere solo piu’ gli scarti ed avere una squadra brancaleonica(vedi Milano)Cairo VATTENE

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. sysma_558 - 11 mesi fa

      Hai ragione sul prendere i giocatori necessari al serbo pippa per tempo, ma Cairo vattene è una castroneria immensa………a che daresti in mano il Toro ad un altro Cimminelli !!!!!?????

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Alberto Fava - 11 mesi fa

        No, forse a Gerbi o De Finis.
        Oppure Goveani?
        Abbiamo solo l’imbarazzo della scelta…… Con i vari Giovannone, Calleri, e compagnia cantante alla finestra del loculo. :-)

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Kaimano - 11 mesi fa

          Il problema nn è mai stato trovare un nuovo proprietario x il Toro, il vero problema è sempre stato trovare un proprietario ke andasse bene alla famiglia pecore di Villar Perosa. Ormai lo sanno anke i pali ke l’unica società calcistica di Torino, presa in considerazione, sono le merde a strisce. Noi serviamo solo x tenere tranquilla metà (o poco meno) della tifoseria di Torino e siamo e resteremo marginati a un ruolo marginale. Cairo ha comprato il Toro, si é fatto pubblicità, si é amicato la famiglia Pecore ex socio maggioritario del gruppo RCS e ha raggiunto il suo principale obbiettivo, acquistando il gruppo. Al braccino frega niente di noi.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. iard68 - 11 mesi fa

            Se lo dici tu che non è un problema, allora siamo in una botte di ferro… Contestiamo, via Cairo braccino, che tanto c’è lo sceicco!
            Ma CI facci il piacere… La verità è che con Cairo, nonostante tutti i difetti che ha e che nessuno nega (il braccino… che mette via qualche soldino…), SIAMO abbastanza TRANQUILLI di non fallire e, probabilmente, di rimanere in A per molto tempo, cose per nulla scontate, visti proprio quei ragionamenti che fai sull’utilità di avere due squadre a Torino (tanto cari a Moggi e Giraudo, vedi quello che è successo al Toro in quegli anni)!! Infine, con Ventura che VOI (perennemente scontenti) avete cacciato perché non giocava a viso aperto, anche quest’anno saremmo finiti tranquillamente a ridosso della zona uefa e magari, più su, con la dovuta tanta fortuna. E invece ecco Mihajilovic, nuovo modulo, il lavoro di 5 anni buttato alle ortiche. Tutto questo è MERITO VOSTRO, non di Cairo. Il premio per il vostro contestare sempre e comunque.

            Mi piace Non mi piace
          2. Yuri - 11 mesi fa

            Iard68, hai un caffè pagato!.

            Mi piace Non mi piace
    2. Athletic - 11 mesi fa

      Lascio perdere l’ultima frase, ti hanno risposto altri, invece per quanto riguarda le tre cessioni, hai ragione per Glik e Bruno, che tutto sommato sono stati ceduti per tempo e le loro assenze non hanno creato grossi problemi, mentre per quanto riguarda Maksimovic, forse ti sei perso qualche passaggio, perché Mihailovic ha chiarito come sono andate le cose, e questo comportamento, o meglio, questo tradimento, ha messo in difficoltà allenatore e società.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. gehenna8_89 - 11 mesi fa

      Ci ha prelevati dal Tribunale di Torino, ci ha evitato la C2, ha partecipato alla ricostruzione del Fila e ha preso un campo per le giovanili minori, va ad ogni partita incluse le trasferte e spesso a ogni partita di ritiro, non è ammanicato con gli Ovini o con la squadra di Venaria, paga 500.000 euro all’anno per la concessione di uno stadio che fa cagare per non farci giocare che so a Treviso o in quello stadio dove mancano i colori (sempre a Venaria), ci ha portati a vincere un derby e a finire in Europa dopo 20 annetti circa, ha (ingenuamente) iniziato a fare le cose pensando di farle di “razza”, vedi i vari Lerda, De Biase, Comi e etc etc, quando è morta sua madre aveva sulla bara la sciarpa Granata. Ha istituito il 4 maggio a Superga, portandoci la squadra e poco importa se era giorno di riposo, festivo, piovoso o altro…
      Sono tanti i modi di amare i nostri colori, anche sbagliando e a taluni non stanno bene e ci sta.
      Dobbiamo sentire se è ancora disponibile Mister X o magari un Ferrero o un Ghirardi o magari pronti a parlare cinese o vedere nascere la Red Bull Torino, ovviamente in casacca blu/argento. Sisi, Cairo, vattene.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. 15101967 - 11 mesi fa

    Un difensore da 6/7 milioni under 26 e Maksimovic in tribuna fino a che non scende dal piedistallo. Rimane con noi fino al 30 giugno 2020. A Cairo chiedo queste 2 cose. Rosa molto competitiva anche così.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. Daniele abbiamo perso l'anima - 11 mesi fa

    Se c’è un progetto….non si vede.
    Società impazzita

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. GiobbeB. - 11 mesi fa

      No secondo me il progetto c’è ed anzi Cario è così proiettato verso il futuro che sta già costruendo la squadra per la serie B! In quest’ottica siamo anche messi benino, direi medio alta classifica…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. Scott - 11 mesi fa

    Tranquilli, arriva Vainquer dalla Roma. Altro soggetto pronto per l’impatto agonistico, altro calciatore di Sabatini. Cairo, risparmia lo stipendio di Petrachi, almeno.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. max65 - 11 mesi fa

    Cedere Maksi immediatamente!!!!
    Poi con 30 milioni 3/4 ottimi giocatori.
    Petrachi muoviti……..
    ……..Forza Toro…….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. miele - 11 mesi fa

    Cairo vuole innescare un’asta per arrivare all’ultimo minuto di mercato o, addirittura a gennaio, così avrà la scusa per non acquistare più nessuno e tenersi il malloppo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. antijuve - 11 mesi fa

    Sarò ripetitivo ma cedere Zappa prestare janson per spendere 2 mil per Rossettini è da incompetenti… Cediamo titolari per prendere riserve a fine carriera… Pagliacci

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. igor - 11 mesi fa

    Maksimovic, non ha bloccato alcunche’. É la mancata volonta’ di cairo a reinvestire gli utili di bilancio accumulati in questi anni ad aver bloccato il mercato. Al massimo si puo’ dire che maksi abbia bloccato il mercato in entrata dei difensori centrali di livello. Fine. Non fatevi perculare

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Akatoro - 11 mesi fa

      Concordo. Infatti Cairo non ha sta gran urgenza di vendere perché i conti sono a posto, anzi dovrebbero esserci altri 15 milioni più o meno. Se lo vendono all’ultimo momento non ci trafilino la scusa che non hanno avuto poi tempo per acquistare. Avendo i conti a posto si potrebbe anche spendere prima, perciò mi auguro che petrachi stia facendo il proprio dovere e che arrivino almeno 2 nomi importanti adesso è basta scommesse

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. iard68 - 11 mesi fa

        Certo. Ma dovevi esser sicuro di doverlo vendere Maksimovic. Sennò ne pagavi due buoni in rosa? La società non ha mai detto di non avere i soldi per comprare il difensore. Semplicemente non c’è un difensore buono da comprare senza buttarne via di soldi… E comunque, io dei NOMI IMPORTANTI me ne sbatto i calzini sporchi. Meglio gente che abbia voglia tipo Moretti… Andate a leggervi i complimenti di quando è arrivato e fatevi prima una risata e poi un bell’esame di coscienza. E chissà che, tra un anno, non possa rinfacciarvi anche le belle parole per Rossettini!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Yuri - 11 mesi fa

          Iard68, lascia perdere che qui a furia di rimangiarsi le parole tanti son ben bene all’ingrasso..hai voglia!.
          Ma tanto cosa vuoi che gli importi, si riempiono le falangi di “valori e bla bla”…detto da ipocriti è davvero deprimente.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. robert - 11 mesi fa

    Il Torino ha preso troppi giocatori scadenti che generano confusione a Sinisa.Un mercato perfetto si attua prendendo pochi giocatori e mirati.Tuttora vedo il reparto difensivo molto debole senza un terzino sinistro e un centrale valido.Se le cose stanno cosi è dura salvarci il prossimo anno .

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ddavide69 - 11 mesi fa

      Il Torino (per ora Torino , vediamo se si trasformerà di nuovo in cairese) ha preso all’80% sostituti di titolari .

      Peccato che non ha preso i titolari…..

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. gabbaccio - 11 mesi fa

      Il mercato dello scorso anno non era stato affatto male, anzi. Pochi acquisti, abbastanza mirati e una sola cessione importante. Peccato che il risultato a fine campionato non sia stato buono.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. puliciclone - 11 mesi fa

    Sostanzialmente verrà ceduto all ultimo per nn fare acquisti?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ddavide69 - 11 mesi fa

      mmmmmmmmmmm … spero di no …. ma è già successo in un recente passato

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  23. gian.ca_552 - 11 mesi fa

    Ma basta!!! Diamo subito via il serbo ingrato e reinvestiamo subito in ciò che ci serve…portiere, 1 o 2 centrali già pronti ed il regista.
    Le chiacchiere stanno a zero, l’immagine della società già sputtanata non merita che la telenovela si trascini fino a fine mercato con l’unica prospettiva di non aver coperto i buchi clamorosi dell’organico.
    E’ una stagione che poteva essere di rilancio, invece sarà di sofferenza ed incognite i cui responsabili dovranno dar conto ai tifosi…11 anni di niente o poco più, un ciclo finito (quello venturiano) ed un altro (quello di Sinisa) che rischia di finire ancora prima di cominciare…solo plusvalenze, programmazione appena avviata e già buttata alle ortiche.
    Cairo e Petrachi imperdonabili, Mihajlovic sulla buona strada…questo non è pessimismo ma semplice REALISMO di uno dei tanti tifosi DELUSI ancora una volta da questa Società priva di ambizioni, ambigua e quasi truffaldina nei confronti di chi ama il TORO…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ddavide69 - 11 mesi fa

      noooooooo , cairopetracchi sono furbi : se arrivano fino all ‘ultimo giorno tengono per i coglioni De stronzentiis e così magari arriverà a 32 milioni….

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. gian.ca_819 - 11 mesi fa

        Lo scarso gradimento di certi commenti. tra cui il mio, che non sono in linea con la società, è quanto mai strano…

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. ddavide69 - 11 mesi fa

          Il mondo è bello perchè vario .

          Comunque se io avessi visto solo il Toro del dopo Borsano ( perchè con Borsano e prima anche con Rossi almeno per un po’ abbiamo goduto ) , devo dire che i vidulich e goveani i calleri hanno fatto molto schifo e quindi cairo rispetto a loro è un signore e quindi sarei portato a pensare ch il Toro sia questo.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. gian.ca_741 - 11 mesi fa

            Eh già, caro Davide, l’obiettivo “sportivo” del Torino FC è non fallire…e con Cairo obiettivamente ciò non avverrà ma sarà una lunga agonia fatta di sofferenze, rospi da ingoiare e rarissime gioie calcistiche…a questo punto meglio un giorno da leoni che cento da pecore…

            Mi piace Non mi piace
        2. Nicola - 11 mesi fa

          Scusa, ma cosa ci sarebbe di così strano? Non puó essere possibile che buona parte o la maggior parte delle persone la pensi diversamente rispetto a quanto scrivi o viene scritto sulla società?

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. gian.ca_836 - 11 mesi fa

            Beh allora ci siamo veramente abituati alla mediocrità…

            Mi piace Non mi piace
  24. fabrizio - 11 mesi fa

    Il mercato di Petrachi:

    ….attraverso le cessioni di Falchetti e Mengoni riusciamo ad avere la metà di Giordano? Da girare all’Udinese per un quarto di Zico e tre quarti di Edinho.
    Sono riuscito ad avere i tre quarti di Gentile e i sette ottavi di Collovati, più la metà di Mike Bongiorno. In conclusione, noi abbiamo ottenuto la comproprietà di Maradona in cambio di Falchetti e Mengoni.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Kieft+Bresciani - 11 mesi fa

      Bellissimo! !

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. fabrizio - 11 mesi fa

        adesso a centrocampo arriva Aristoteles

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. fedeltoro49 - 11 mesi fa

          Onassis? Ma non è morto?

          Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy