Calciomercato, Bremer e Meite: il Torino fa un doppio colpo “grosso”

Calciomercato, Bremer e Meite: il Torino fa un doppio colpo “grosso”

Il punto / Le due trattative sono in dirittura d’arrivo: ecco i muscoli e i centimetri richiesti da Mazzarri

di Nicolò Muggianu

Bremer e Meite: adesso ci siamo. Entriamo nelle ore più calde, probabilmente quelle cruciali, per comprendere il futuro di entrambe le trattative. Il Torino ha in canna il secondo e il terzo colpo del proprio calciomercato estivo. Due giocatori con una struttura fisica importante: due veri e propri colossi, ideali per lo stile di gioco e l’idea tattica di Walter Mazzarri.

COLOSSO – I dati fisici riguardanti i due giocatori non lasciano spazio all’immaginazione. Soualiho Meite, negli ultimi 6 mesi disputati al Bordeaux ha impressionato per forza fisica e dinamismo. D’altronde i 187 centimetri e gli 80 kilogrammi di cui è dotato farebbero di lui il “peso massimo” del centrocampo granata. Un elemento di discontinuità da non sottovalutare, con il club granata che ha ritenuto che la mediana della scorsa stagione fosse carente dal punto di vista della prestanza fisica. Discorso amplificato ulteriormente se si analizzano i dati riguardanti Gleison Bremer. Il brasiliano classe 1997 è un vero e proprio colosso: 86 kili per 190 centimetri, ben 8 in più rispetto a Nicolas Burdisso; del quale potrebbe presto prendere il posto.

Calciomercato Torino, il punto: domani le visite per Meïté, si avvicina Bremer

L’IDEA – Ma facciamo un passo indietro. Perché se dal punto di vista prettamente statistico impressionano le doti fisiche dei due giocatori, queste trattative avrebbero un fine anche dal punto di vista tattico. Nelle ultime esperienze avute da Mazzarri infatti, il tecnico di San Vincenzo non ha mai rinunciato ai centimetri all’interno della sua ipotetica rosa ideale. Specialmente in mezzo al campo. Al Napoli era Inler il custode delle chiavi della mediana (183 cm, 80 kg), al Watford toccó a Capoue (189 cm, 80 kg). E al Torino? Al Torino questo compito potrebbe spettare a Meite. Ora non resta che aspettare la fumata bianca. Imprevisti di mercato permettendo.

40 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. joe69 - 4 mesi fa

    Non conosco questo Meite , ma lo scambio con la pippa spaziale Barreca + conguaglio a ns favore di 2 milioni ne farà il capolavoro di calciomercato anno 2018

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. InMalafede - 4 mesi fa

    ForzaToro ottimi argomenti, non cedere alle provocazioni! L’amore per Cairo supera ogni ostacolo, non dobbiamo farci assalire dalla rabbia dei falsi profeti che ce lo denigrano! In cuor tuo sai quanto vale il Nostro Urbano. Lui vuole il bene del Toro e coi sapienti consigli di Walter e Gianluca costruirà un grande Toro alla faccia dei miscredenti gobbi travestiti da granata che vengono qui a provocarci! FVCG sempre padre nostro che sei Urbano e vivi e regni sulla sisport!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. claudio sala 68 - 4 mesi fa

    Kg e tecnica, purtroppo non conosco i giocatori chiedo lumi a qualcuno in chat più esperto di me . Apprezzo però quando la società si muove velocemente

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. user-13651922 - 4 mesi fa

    scusate ma il fortissimo Verissimo che fine ha fatto???
    abbiamo preso 2 scarti di formaggio…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. maraton - 4 mesi fa

      sul centrale brasiliano non mi pronuncio, magari è proprio una pippa. il francese me l’hanno descritto bene, praticamente un obi sano per farla breve 😉

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. joe69 - 4 mesi fa

      secondo me spendere 10 milioni per Verissimo era un azzardo perchè stiamo parlando della fotocopia di Lyanco ( pagato 9 lo scorso anno ) quindi uno dei 2 avrebbe fatto panchina, a ciò aggiungiamo che nkolou rende molto di più al centro che come centrale DX . Secondo me quello che serve è un centrale di destra da mettere in competizione con Bonifazi ( che a me piace molto ) , non sò se lo possa essere Bremer, speriamo

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Giustoro - 4 mesi fa

    Ecco cosa scriveva un paio di giorni fa “Nice Matin”:
    Selon Nice-Matin, le club de la Principauté a trouvé un accord avec le club turinois pour un échange entre le défenseur italien et le milieu Soualiho Meïté (24 ans, 18 matchs et 1 but en L1 avec Bordeaux pour la saison 2017-2018). Acheté 8 millions d’euros par l’ASM l’été dernier, l’ancien Lillois n’a jamais convaincu Leonardo Jardim et il avait été prêté à Bordeaux en janvier.
    Traduco solo l’ultima frase: acquistato a 8 milioni dal Monaco l’anno scorso, l’ex del Lille (Meitè) non ha mai convinto Leonardo Jardim ed era stato prestato al Bordeaux a gennaio.
    Speruma bin…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. vittoriogoli_380 - 4 mesi fa

      Esatto: speriamo bene.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. BACIGALUPO1967 - 4 mesi fa

    Colpo grosso era una bellissima trasmissione condotta da Smaila!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. prawn - 4 mesi fa

      Eh stavo pensando e quindi stavo per commentare la stessa cosa :-)

      BEI TEMPI!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. BACIGALUPO1967 - 4 mesi fa

        Bellissimi Tempi!!!
        Erano i tempi del TORO di Mondonico, Cravero, Marchegiani, Policano, Bruno, Annoni, Lebtini, Vasquez, casagrande, una squadra con i controcazzi capace di battere il Real del Buitre, con Buyo cendo camacho hugo sanchez…
        E poi c’erano le ragazze cin cin…

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. BACIGALUPO1967 - 4 mesi fa

          Il gobbo finocchio infiltrato ha messo un pollice verso.
          Fate pena periferici

          Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. claudio sala 68 - 4 mesi fa

      Toro e donne, all’epoca avevo solo due pensieri….

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. RifiutoUrbano - 4 mesi fa

        Vero adesso l’unico pensiero peccaminoso riguarda Urbano che si intasca una plusvalenza…

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. BACIGALUPO1967 - 4 mesi fa

          Parla per te…
          La gnocca è sempre al mio primissimo posto…

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. RifiutoUrbano - 4 mesi fa

            Si si certo parlo per me che son tifoso del Torino e soffro a vederlo in queste condizioni. Ormai son talmente impasticcato di antidepressivi che negli ultimi tredici anni, anche solo per riuscire a sopportare le ripetute goleade della gobba contro il Torino, non mi tira manco più l’uccello. Forse quando Urbano toglierà il disturbo potrò riappropriarmi della mia sessualità…

            Mi piace Non mi piace
        2. BACIGALUPO1967 - 4 mesi fa

          Rifiuto@ accetta un consiglio….fatti le donne gobbe… c’è più gusto….
          E sul più bello urla Cardiffffff.
          Certe cose non hanno prezzo

          Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. BACIGALUPO1967 - 4 mesi fa

      Eccoli 30 gobbi…oltre che conigli pure finocchi

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. miele - 4 mesi fa

    Ok per colpo “grosso” tra virgolette, che si presta al doppio senso di giocatori fisicamente molto prestanti oppure di grande intuizione circa le loro potenzialità. Quest’ultimo è l’aspetto che più interessa ai tifosi. Per il momento, non penso che molti di noi conoscano bene i due nuovi arrivati. Auguriamoci che siano di buon valore e adatti al gioco italiano. D’altra parte va ricordato che tra gli ultimi arrivi di fama e di buon nome, ci siamo beccati Rincon, Niang, e, se vogliamo, anche Ljaijc, i quali Non hanno sicuramente ripagato le aspettative.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. ddavide69 - 4 mesi fa

    Adesso si mormora di krunic. Un mediano naturale che può fare l ala dx. Arriva dall serie b, ma a noi non serviva qualcuno a sx? E poi a dx non c’è falque?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Athletic - 4 mesi fa

    Sono due scommesse, che ci stanno per una società che vuole crescere poco alla volta e consolidarsi, un po’ meno per una società che vuole puntare con decisione all’europa. Spero che Petrachi abbia visto bene e che si ripeta quanto successo con N’Koulou. Meite è sicuramente un passo in avanti rispetto ad Aquah, oltre ad avere fisico ha anche buona tecnica. Bremer ha fisico, è tignoso, buon senso della posizione per quello che visto, però giocare difensore nel campionato brasiliano è diverso dal giocare in Italia, per entrambi insomma parlerà il campo. Sono d’accordo con quanto diceva Simone qualche giorno fa, per rendere buona questa campagna acquisti, serve un nome importante, o meglio, una certezza a centrocampo, e poi sistemare il vuoto lasciato da Barreca. Ottimo invece il rinnovo a Sirigu.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Ischiagranata - 4 mesi fa

      Effettivamente al momento i migliori acquisti del toro sono la conferma di alcuni calciatori,per il resto ho fiducia nel lavoro di mazzarri.Difesa forte ,Iago e belotti con ljaic sono attaccanti che in serie a molto temibili io sono fiducioso,certo basterebbe comprare un centrocampista di livello internazionale per far fare una svolta alla squadra ma forse chiedo troppo visto la politica del fair play finanziario del presidente (chiamiamola così)

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Simone - 4 mesi fa

      Va bene scommettere sul futuro ma servono anche certezze e quelle te le possono dare nomi di un certo livello a centrocampo. Se x arrivare a quelli serve sacrificare un Niang o obi+acquah allora si faccia xke abbiamo bisogno un NOME!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Athletic - 4 mesi fa

        Anche fossero tutti e tre insieme, non è che sarebbe un grande sacrificio..

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Simone - 4 mesi fa

          infatti

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. user-13657710 - 4 mesi fa

    Madama granata-speriamo che non sia un doppio colpo piccolo, pari ad un colpo grosso

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. RifiutoUrbano - 4 mesi fa

    ForzaToro fa sorridere che tu abbia citato per sbaglio tutti ex fuoriclasse acquistati da Braccino…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ForzaToro - 4 mesi fa

      Per sbaglio un paio di balle…ho citato i difensori prima dell’arrivo di Ventura, che insieme a Petrachi ha contribuito a riportare il Toro stabilmente in serie A e a puntare all’EL…tu con un nickname del genere cosa parli a fare?…tifi per il Toro?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. ddavide69 - 4 mesi fa

        Li hai scelti quindi. Per fare emergere che la squadra è cresciuta.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. ForzaToro - 4 mesi fa

    Meitè era quello che mancava al centrocampo del Toro…centimetri e tecnica…benvenuto!…Bremer, Izzo, N’Koulou, Lyanco…qualità anche in impostazione…se poi qualcuno preferiva Rivalta, Di Cesare e Pratali de gustibus…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ddavide69 - 4 mesi fa

      Basso profilo sempre, eh? Comunque hai dimenticato Natali l unico buono

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. user-13685686 - 4 mesi fa

    Ma non scrivete fesserie i colpi grossi sono ben altri non il mercanteggio con un nostro giocatore per ottenere un mezzo sconosciuto come Méïté o addirittura uno totalmente sconosciuto come Bremer

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ForzaToro - 4 mesi fa

      Giornata triste eh?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. Giustoro - 4 mesi fa

    L’importante è che non siano italiani, a quanto pare.
    Ma li pagano un tanto a chilo e se sono grossi c’è lo sconto?
    In effetti di un po’ di peso a centrocampo c’era bisogno; speriamo ci sia anche una discreta qualità.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Simone - 4 mesi fa

      non so se ti sei accorto che siamo in Europa e che c’è libera circolazione delle persone

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. user-13931233 - 4 mesi fa

    Sino stufo di passare le estati a rammaricarmi di non vedere un TORO degno ditale nome.. Quest’estate voglio esser positivo. Voglio fidarmi e sperare che sia un anno con qualche soddisfazione.. Diciamo almeno un vittoria sui gobbi e lottare fino all’ultima giornata x EL Penso che noi popolo GRANATA Ce lo meritiamo.FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. Poliboomboom - 4 mesi fa

    Speriamo nei nuovi, sono i benvenuti e a chi dubita, talvolta me compreso, suggerisco di pensare al caso N’Koulou. Ciò detto, mi piacerebbe che le nostre trattative non fossero costantemente delle telenovele e contestualmente che non si avesse sempre la sensazione che alla fine ci siamo buttati sul “piano B”. Evviva la solidità finanziaria, il basso profilo, l’asticella da alzare gradualmente ecc, ma cerchiamo anche di sognare e godere ogni tanto, sennò il prossimo anno mi diventa un’impresa titanica riuscire a non comprare la maglietta di Ronaldo a mio figlio!! FVCG SEMPRE !!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. biziog - 4 mesi fa

    come dire: a Mazzarri nn piacciono buoni, piacciono grossi…

    al di là delle facili ironie, vedremo, Meite potrebbe essere un buon acquisto, vederemo cosa dirà il campo
    mentre per il centrale brasiliano si tratta di una vera e propria scommessa…
    ho sentito qualcuno nei giorni scorsi che paragonava Meite a Ferrini, a parte la sconsideratezza del paragone, prego di avere un po’ di rispetto per i nostri campioni

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. drino-san - 4 mesi fa

    Con due compagni fisicamente tosti Baselli potrebbe esprimersi decisamente meglio

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. CUORE GRANATA 44 - 4 mesi fa

    Che si tratti di “doppio colpo grosso” aspettiamo prudentemente il verdetto del campo.Sono di certo due giocatori con struttura fisica importante il che mi porterebbe a dire che WM intenda costruire un organico più muscolare che tecnico.Certo mancano ancora un paio di tasselli e poi forse potremo farci un’idea circa gli obiettivi raggiungibili che ovviamente sono correlati ad una pluralità di fattori anche in relazione al mercato che faranno le ns. concorrenti medie per eventuale corsa EL.FVCG!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy