Calciomercato, Bruno Peres può tornare in Italia: su di lui c’è il Bologna

Calciomercato, Bruno Peres può tornare in Italia: su di lui c’è il Bologna

Serie A / L’ex giocatore granata, vicino anche ad un clamoroso ritorno, potrebbe giocare di nuovo nel campionato nostrano

di Gualtiero Lasala, @LasalaGualtiero
Bruno Peres

Uno di quei giocatori che difficilmente un tifoso granata può dimenticare. Basta ripensare a quella cavalcata di 80 metri nel derby allo Juventus Stadium per pensare a Bruno Peres, che con quella rete ed una serie di altre prestazioni ha conquistato la piazza granata. Un giocatore, un esterno che con il Torino ha giocato ben 68 partite, ha segnato 7 gol (6 in campionato) e si è fatto apprezzare soprattutto per le sue doti offensive. Poi il passaggio alla Roma e la parabola discendente: dopodiché la notizia, un incredibile ritorno.

Calciomercato Torino, per Bruno Peres si lavora sui dettagli

TORO –  L’esperienza di Roma lo ha messo in difficoltà, e il Torino ha pensato ad un suo clamoroso ritorno per rinforzarsi sulle fasce, arrivando ad un passo dalla firma del brasiliano. Sembrava che i dettagli del contratto fossero una sorta di formalità, ma così non fu, perché per motivi familiari Bruno Peres decise di andare in Brasile, per giocare al San Paolo, con cui ha giocato solo 16 partite segnando un gol.

AS Roma v FC Torino - Serie A

RITORNO – E dopo aver creato una sorta di illusione nel mondo granata, per poi scegliere il Brasile, Bruno Peres sembra molto vicino al ritorno in Serie A. Secondo quanto riporta Gianluca Di Marzio, il Bologna (scatenato sul mercato, a caccia di rinforzi per evitare la retrocessione) ha avviato i contatti per riportare l’esterno in Italia. Il Torino, quindi, dopo averlo perso nel mercato estivo scorso, potrebbe ritrovarlo come avversario appena sei mesi dopo, con la maglia rossoblu addosso. Il che, sa un po’ di beffa, che lascia con l’amaro in bocca per la sua mancata seconda parentesi in granata.

18 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. user-14153144 - 5 mesi fa

    Ma scherziamo?…a Roma di Bruno ceres non ne potevano più….!e arrivato alla frutta prima di Naingolan!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. prawn - 5 mesi fa

    Certo era gia’ cotto dopo roma figuriamoci dopo qualche mesello in brasile…

    Certo che il bologna si sta muovendo bene, gatto soriano, bruno ceres, na squadra de morti

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. user-14134673 - 5 mesi fa

    Bruno Ceres…..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. alrom4_838 - 5 mesi fa

    Eccone un altro che ha obbedito agli ordini della moglie/compagna ed ora che ha sbattuto la capoccia vorrebbe tornare . Torna pure in Italia , vatti a mangiare una pizza con Cerci e Soriano e contribuite tutti e tre a mandare in B il gobbo Bologna .

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Fabry - 5 mesi fa

    Sono di Bologna ma granata nel sangue, mi fa piacere per il Bologna anche se penso che non rivedremo lo stesso Peres di Ventura,puntiamo tutto su Ola Ina giovane e forte fisicamente può migliorare tanto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. FVCG-70 - 5 mesi fa

    Ci ha fatto sognare per il goal al derby e sarei stato contento di un suo ritorno in estate.
    Tatticamente però non difende e come cross non è che ne azzeccasse molti.
    Se in giornata era incontenibile, ma oggi???
    Se in Brasile, che ha ritmi meno frenetici dei nostri, non gioca molto…

    E poi, non aveva scelto il Brasile per motivi personali???
    Vada, vada. A Bologna farà amicizia con Soriano

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. tafazzi - 5 mesi fa

      Ha Prezzo di saldo lo prenderei subito al posto di Berenguer. Non ci fa fare il salto di qualità ma è un profilo che manca in rosa.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Forvecuor87 - 5 mesi fa

    E pensare che qualche coglione lo voleva pure la scorsa estate! Comunque con Pereyra andremo alla grande se mai arriverà!! E chi è di Moncalieri sa di cosa sto parlando…. non aggiungo altro

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. drino-san - 5 mesi fa

    Bruno Peres sarebbe un gran giocatore, se non fosse cosí piciu.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. GlennGould - 5 mesi fa

    Con Ola Aina, Bruno Peres è out.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. mansell80 - 5 mesi fa

    Abbiam preso Aina al suo posto, non serve più!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. user-14036712 - 5 mesi fa

    Vada dove vuole! Chi rifiuta il TORO, per qualsiasi motivo, non è degno, mai, di vestire la nostra gloriosa e leggendaria maglia granata!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. PrivilegioGranata - 5 mesi fa

    Complimenti al Bologna per il completamento del carrello dei bolliti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. iugen - 5 mesi fa

      Si sono lasciati sfuggire Gabbiadini però

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. morassut.maur_845 - 5 mesi fa

    Se così sarà, sono deluso dal lato personale ma non mi meraviglio di nulla.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. wally - 5 mesi fa

    continuerei a prenderlo..con lui esterno arriverebbero i cross giusti per Belotti..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. Nidam - 5 mesi fa

    Non possiamo prenderlo noi?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. AppianoGranata - 5 mesi fa

      E perché non riprenderci anche Soriano? Apriamo gli occhi, il buon Brunetto è un ex calciatore: vale molto meno del Cerci di oggi.

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy