Calciomercato: Cissokho lascia il Genoa. Atalanta-Swansea: 8 milioni per Paloschi

Calciomercato: Cissokho lascia il Genoa. Atalanta-Swansea: 8 milioni per Paloschi

Le trattative altrui / Rivoluzione Roma: dopo Spalletti, ecco El Shaarawy e poi Perotti. Viola in cerca di difensori, Inter: si ferma Perisic, sprint per Eder

1 Commento
calciomercato

Manca sempre meno alla sirena che sancirà il termine del calciomercato invernale. La sessione di riparazione volge al termine e se al Torino le uscite bloccano le entrate (QUI LE ULTIME), sugli altri campi sono non pochi gli spostamenti.

Una vera e propria rivoluzione in quel di Roma, sponda giallorossa, che dopo Spalletti cambia volto anche all’attacco. Iturbe ha salutato la combriccola da tempo, Gervinho è atterrato ieri in Cina per indossare la maglia dell’Hebei Fortune e ora il nuovo allenatore accoglie El Shaarawy e presto molto probabilmente avrà anche a disposizione Perotti. Trattative anche in difesa con i giallorossi che provano a prendere Tonelli dall’Empoli – che i toscani non vorrebbero cedere ora – e in alternativa valutano il rientro anticipato di Barba.

In cerca di difensori anche Napoli e Fiorentina. I partenopei hanno ormai definito l’arrivo di Grassi e ora – parimenti con la Roma – puntano ad uno tra Barba e Tonelli. Si muovono anche i Viola, dicevamo, che dopo Tello, Zarate e Tino Costa, insistono per arrivare a Mammana del River Plate: il costo del cartellino resta alta, per questo i Della Valle valutano le possibili alternative.

Tutti su Paloschi e Inglese: il Chievo ora deve alzare lo scudo, sebbene la tentazione di cedere sia forte. Atalanta, Sampdoria, ma soprattutto lo Swansea di Guidolin. Orobici e inglesi hanno presentato un’offerta di 8 milioni e ora si apre un testa a testa che potrebbe durare da qui alla fine del calciomercato.

I blucerchiati sperano di ufficializzare a stretto giro di posta l’arrivo di Ranocchia, mentre dall’altra parte della città ligure c’è un Genoa che continua a spostare il mercato. Ionita del Verona, Floro Flores del Sassuolo, ma anche colpi in uscita con il laterale Cissokho che è passato ufficialmente in prestito al Bari.

L’Inter invece cerca di tirare la staccata per Eder che sul quale la concorrenza appare forte e agguerrita. Ieri l’entourage del giocatore era in Inghilterra per ascoltare la proposta del Leicester: ingaggio da 2,5 milioni di sterline a stagione. La punta italo-brasiliana però, vorrebbe restare in Italia.

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. robi - 2 anni fa

    Bisognerebbe capire perché compriamo certi giocatori e non li proviamo quasi mai …. Mah sara’ il percorso di crescita …..

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy