Calciomercato, gradimento Parma per Edera. Ma il Toro prende tempo

Calciomercato, gradimento Parma per Edera. Ma il Toro prende tempo

In uscita / Il giocatore gode della stima di Mazzarri, i granata faranno le opportune valutazioni

di Marco De Rito, @marcoderito

Nelle ultime ore è rimbalzata l’ipotesi di un ritorno al Parma di Simone Edera. Il granata ha disputato tra le fila degli emiliani un’ottimo campionato in Lega Pro nel 2017; trovando spazio e modo di incidere soprattutto nei playoff. Il giocatore ha lasciato sicuramente un ottimo ricordo nelle menti dei gialloblù. Il direttore sportivo Daniele Faggiano, da sempre un grande estimatore di Edera, starebbe lavorando per il trasferimento.

Peres, Immobile, Cerci: quando a mancare è il Toro…

Il Torino comunque vuole fare le opportune valutazioni. Walter Mazzarri vuole quattro attaccanti per la prossima stagione, non di più. Bisognerà capire se nel conteggio rientrerà anche Adem Ljajic o se viene considerato più un “jolly” dal tecnico toscano. In ogni caso, sarà sicuramente effettuato uno sfoltimento nel reparto avanzato. Di conseguenza anche per Edera non è da escludere un trasferimento a titolo temporaneo, in modo da trovare più spazio rispetto a quello che troverebbe all’ombra della Mole.

D’altro canto il classe 1997 gode della stima di Mazzarri, che in più occasioni gli ha dato fiducia nella stagione appena terminata, spesso e volentieri, venendo anche ripagato bene. Il club di Via dell’Arcivescovado si prenderà un po’ di tempo per decidere sul futuro del prodotto del suo vivaio ma la pista non è da escludere.

9 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. user-13806056 - 4 mesi fa

    se non erro a gennaio è stato preso Vitalie Damascan…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. prawn - 4 mesi fa

    E’ chiuso da Iago al toro, un prestito secco senza possibilita’ di riscatto gli darebbe l’opportunita’ di giocare tutto l’anno a parma, non male direi.

    A malinquore ma lo lascierei andare, alle condizioni giuste.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. bertu62 - 4 mesi fa

    C’è una cosa che non mi torna, vale a dire questa:
    … “Il Torino comunque vuole fare le opportune valutazioni. Walter Mazzarri vuole quattro attaccanti per la prossima stagione, non di più….”
    Se la mente non mi fa scherzi (e sono certo che non è così…) la formazione “tipo” di Mazzarri recita: Ljajic-Falque-Niang/Berenguer-Belotti, vale a dire 4 attaccanti schierati insieme….Ora, i casi sono: o Mazzarri non sa contare, oppure ha intenzione di cambiare modulo e giocare “SOLO” a 2 là davanti oppure sà cose che noi non sappiamo oppure non è in sé quando dice ste cose!
    Provando a togliere di mezzo le ipotesi meno probabili (che non sappia contare e che non sia in sé ogni tanto…) restano solo 2 ipotesi valide:
    A) Ha giocato così perché questi erano gli uomini che ha trovato nel Toro e con questi “doveva fare legna” però è Sua intenzione cambiare modulo oppure… B) Sà cose che noi non sappiamo, come magari il fatto che Belotti andrà via e magari anche Ljajic dopo il Mondiale di Russia… Stando così le cose allora TUTTO potrebbe essere! Centrocampo formato da Ansaldi+ Peres sulle fasce ed al centro 3 giocatori tipo RINCON+NDONG+BASELLI e davanti FALQUE+NIANG ??? Se così fosse mi scappa un MAMMA MIA!!! CHE PAURA!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. abatta68 - 4 mesi fa

      La rosa deve essere di 25 giocatori, 11+11+ 1terzo portiere +2giovani del vivaio.
      Quindi 2 per ruolo significa 2 potenziali titolari per ruolo, anche in attacco… possiamo giocare con un centravanti puro o con due, ma sempre due devono essere, cosi come possiamo giocare con la mezza punta come Iago, ma poi devi avere il suo doppione, mentre per Ljaic il discorso è diverso perchè puoi scegliere se adottare il 3-5-2 o il 3-4-1-2, con o senza Ljaic… però sono sempre 5, non 4!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. prawn - 4 mesi fa

      caro Bertu, ci sono state un tot di interviste dove WM ha appunto detto che lui vuole 2attaccanti titolari e due riserve, che ha senso. ma che appunto, implica che vuole cambiare modulo e tornare al suo classico 352.
      ha senso, se pensi che nel poco che si capisce di mercato al momento, sembra che puntiamo a peres (buona riserva offensiva di lollo) e a laxalt (alternativa offensiva ad ansaldi).
      La difesa: sistemano il buco lasciato da burdisso e finisce li.
      L’attacco… Qua e’ dove ci giochiamo la campagna acquisti.
      Secondo me, siamo ai saluti con Ljacic, che WM ha bollato come un attaccante puro, col cavolo che ci possiamo permettere Adem in panchina.
      Davanti? Iago mi sembra il piu’ facile da confermare, col Gallo non si sapra’ mai niente di certo fino all’ultimo. Niang sara’ dura venderlo, secondo me tentiamo la rivalorizzazione. Boye? Chi? Cercheranno di sbolognarlo. Berenguer alla fine resta perche’ laxalt non vogliono tirare fuori il grano…
      Edera e’ un’ottima ma forse sprecata alternativa a Iago.

      CMQ ci sara’ una fuga di massa degli attaccanti, visto che Miha ne aveva tipo 4+4 …

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Marco Toro - 4 mesi fa

      Ciao Bertu, senza offesa ma mi pare che non ci hai capito granché.. Mazzarri appena arrivato ha iniziato a giocare con il 4-3-3 (non ha mai giocato con 4 attaccanti contemporaneamente, ti confondi con il genio serbo) perché non voleva rivoluzionare troppo le cose.. Poi è passato al 3-5-2 quindi solo 2 attaccanti.. Infine ha concluso la stagione con il 3-4-1-2 quindi Ljaic più 2 attaccanti. Detto questo mi pare ovvio che per la prossima stagione Mazzarri giocherà con il 3-4-1-2 o con il 3-5-2 a seconda della partita e quindi avrà bisogno di 4 attaccanti più Ljaic più un vice Ljaic che può fare anche il centrocampista oltre al trequartista e in tal senso mi spiego perché stanno sondando Pereyra (ex udinese) che può fare sia la Mezzana che il trequartista.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. abatta68 - 4 mesi fa

    Da capire la questione dei 4 attaccanti… perchè ad oggi sarebbero Ljaic, Iago, Belotti e Njang. Quest’ultimo poi, sarebbe quello più utile di tutti (non fosse che Njang visto quest’anno è tutt’altro che una certezza) perchè potrebbe giocare nel 3-5-2 in coppia con Belotti, oppure essere il suo sostituto.
    Nel 3-4-1-2 ci sarebbe posto per Ljaic con Iago e Belotti (o Njang all’occorrenza), però mancherebbe il cambio a Iago, che dovrebbe essere appunto Edera, oppure Berenguer… però in questo caso sarebbero 5, non 4… boh!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. user-13746076 - 4 mesi fa

    Edera per me dovrebbe rimanere…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. FVCG'59 - 4 mesi fa

    In prestito con riscatto a favore del Toro può essere un’opportunità da cogliere per il giovane Edera, salvo che Mazzarri decida di credere su di lui e lo fa giocare.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy