Calciomercato, il Milan allenta la presa per Belotti: può virare su Kalinic

Calciomercato, il Milan allenta la presa per Belotti: può virare su Kalinic

Il punto / Il Diavolo non sembra voler rilanciare per il Gallo dopo l’ultima offerta: pronti 30 milioni per il croato, in uscita dalla Fiorentina

1 Commento

Arrivano – o per lo meno sembrano arrivare, com’è noto è sempre meglio non dare nulla per scontato in sede di calciomercato – notizie importanti per quanto riguarda il fronte rossonero nella corsa ad Andrea Belotti. Non è un mistero che il nome del bomber granata nella lista di parecchie compagini italiane ed estere, ed in parecchi casi è anzi proprio il principale oggetto del desiderio di questi club: nella Penisola la squadra che ha mostrato in assoluto maggiore interesse per il Gallo è proprio il Milan. Come abbiamo riportato in mattinata su queste colonne tuttavia, la pretendente che ad oggi sembra essere balzata al primo posto è il Manchester United: i Res Devils, prossimi a chiudere anche per Morata, sembrano davvero intenzionati a calare il ‘doppio colpo‘ e regalare a Mourinho la coppia d’attaccanti richiesti.

FC Torino v US Sassuolo - Serie A

Ed il Milan? Negli ultimi giorni, addirittura settimane, dal club meneghino sono arrivati segnali importanti relativi al desiderio di ingaggiare l’attaccante formulati sotto forma di più offerte: l’ultima, recapitata al club di via Arcivescovado pochi giorni or sono, ammontava ad una somma totale di 45 milioni alla quale aggiungere il cartellino di Niang, pedina che sembra gradita a Mihajlovic. Un valore finale che tuttavia resta parecchio lontano dai 100 milioni di clausola rescissoria apposta dal presidente Cairo al proprio gioiello: una clausola che sì, è valida solamente per l’estero, ma che rappresenta un prezzo dal quale è logico immaginare che il Torino non voglia discostarsi di parecchio se e quando decidesse di cedere il Gallo ad una pretendente italiana (ed anche in questo senso è recentemente arrivata la smentita del presidente granata)

ACF Fiorentina v FC Torino - Serie A

Proprio da quest’ultima offerta, i rossoneri non sembrano avere le possibilità né le intenzioni di rilanciare. Il messaggio – almeno per il momento – pare essere chiaro: o questo, o niente; una decisione che dal punto di vista del Torino non può che risultare positiva. La conferma relativa a questa decisione sembra arrivare proprio dallo stesso mercato, ma da un’altra scrivania: il Milan infatti, viste le succitate difficoltà per arrivare a Belotti, sarebbe intenzionato a cambiare obiettivo per l’attacco e virare su Nikola Kalinic, profilo di qualità ed esperienza che ha già dimostrato di poter fare la differenza nel massimo campionato italiano. Il croato sarebbe infatti in uscita dalla Fiorentina – qui i dettagli sul mercato di Serie A – ed il Diavolo sarebbe pronto a stanziare un’offerta di 30 milioni per raggiungere, velocemente, l’accordo con il club gigliato. Al momento la situazione relativa a Belotti, per lo meno per quanto riguarda il versante rossonero, sembrerebbe quindi volgere in favore del Torino. In attesa di nuovi sviluppi.

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. prawn - 4 mesi fa

    ma e’ chiaro, cairo ha fatto bene con la clausola da 100M in europa nessuno li sgancia per uno che ha giocato benissimo ma solo per un anno, in italia nessuno riesce a metter sul tavolo una cifra comparabile, amen.

    l’anno prossimo, se andiamo in europa, se il gallo si fa vedere bene l’anno dopo in europa, se fa 3 anni di fila bene… allora si.

    mi metterei l’anima in pace, male non fa, gallo a torino per almeno un altro anno.

    preoccupa di piu’ baselli piuttosto..

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy