Calciomercato, il tabellone del Torino: tengono banco Verissimo e Peres. Manovre a centrocampo

Calciomercato, il tabellone del Torino: tengono banco Verissimo e Peres. Manovre a centrocampo

La situazione / Si tratta per Pereyra e Barkok. Moretti rinnova per un’altra stagione

di Marco De Rito, @marcoderito

DIFESA

Santos v Real Garcilaso PER - Copa CONMEBOL Libertadores 2018

Il Torino non vuole mollare Verissimo ed è pronto a rilanciare. Sul classe 95′ la concorrenza è folta tra Marsiglia, Lazio ma sopratutto il Lione che si è avvicinato alla richiesta effettuata dal Santos (10 milioni), arrivando ad offrire 9 milioni. Dopo aver ceduto Rodrygo al Real Madrid, il club brasiliano può concentrarsi sulla cessione del suo difensore. I granata hanno il sì del giocatore ma adesso devono cercare di venire incontro al Santos per non farsi sfilare il giocatore da altre società.

Berruto: “Il Fila deve trasmettere l’identità granata, che manca ai giocatori”

Dovrebbe rientrare Ajeti dopo il prestito al Crotone che, con ogni probabilità, non eserciterà il riscatto. Nel Toro sarebbe fuori rosa e, dopo aver trovato l’accordo per il rinnovo del prestito di Carlao con l’APOEL, i granata dovranno trovare una sistemazione anche al centrale albanese.

35 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Marco Toro - 1 mese fa

    Buongiorno, io prima di criticare aspetterò almeno che inizi il calciomercato. Criticare a mercato chiuso lo trovo stupido oltre che inutile.. Penso inoltre che non capire quanto bene potrebbe fare Peres nel 3-5-2 di Mazzarri sia molto grave.. Ad ogni modo a ognuno le proprie opinioni.. Buona giornata.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. user-13814791 - 1 mese fa

    ma possibile che come esterno ci sia solo peres? un giocatore che i numeri ce li ha, ma è molto discontinuo e caratterialmente “non impeccabile”. inoltre sta dimostrando di non aver interesse a giocare, ma solo a guadagnare, preferendo rimanere nel suo limbo dorato a Roma piuttosto che provare a rivalutarsi. a mio parere riportarlo a Torino, stando cosi le cose, sarebbe solo antiproducente. morale rimanga dov’è per poi tornare a giochicchiare, fare casini e ad alcolizzarsi al suo paese

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. user-13814791 - 1 mese fa

    e quindi???

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. SOLOLAMAGLIA - 1 mese fa

    In sostanza: fuffa.
    Sempre il solito mozzone

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. La Rovesciata Di Cristiano - 1 mese fa

    Mi hanno bannato un commento qualche giorno fa, nel quale chiedevo alla redazione di toro news di smetterla di prendere in giro i tifosi pubblicando articoli uguali tutti i giorni( ultimi dettagli, quasi fatta, cifre da limare, peres, verissimo, verissimo,peres,peres, verissimo, è quando sono senza idee ndong, barkok). E suggerivo soprattutto di fare meno abbonamenti possibili allo stadio, per questo ennesimo calciomercato che prende in giro e umilia i tifosi. Ora mi permetto di suggerire di abbandonare pure toro news, visto che il suo padrone si chiama URBANO CAIRO, fino a quando non vedremo il calciomercato del toro prendere vita, ma non con i soliti scarponi scommesse ecc. HO FINALMENTE CAPITO CHE SIAMO SCHIAVI DEGLI STRISCIATI, SOLO NOI E L’ALTRA SQUADRA IN ITALIA ABBIAMO COME SIGLA SOCIETARIA FC,SARÀ UN CASO?????

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. user-13657710 - 1 mese fa

    Madama granata-solo ora ho letto i commenti della giornata. Vorrei rispondere a CUORE GRANATA 44. Innanzi tutto va molto bene il “tu”, ci mancherebbe! X ciò che riguarda la nostra società e la sua dirigenza sono spesso combattuta. Talvolta mi arrabbio a morte, poi mi dico che ne abbiamo viste talmente tante nel passato, con presidenti che ci hanno letteralmente “svenduti” e con altri di dubbia onestà , con gente che ci ha fatto precipitare in B, o addirittura fallire, che penso che forse oggi ci lamentiamo ” ad gamba sa-na”.
    Non tutti, in una classe, possono prendere la borsa di studio: ci sono tanti bravi studenti che si impegnano, studiano, ma galleggiano dignitosamente tra il 6 e il 7. Tante famiglie si lamentano e pretenderebbero un “leader”, ma tante si accontentano e lodano
    il loro ragazzo se è stato promosso dignitosamente! Ecco, io apparterrei a questo secondo gruppo.
    Torniamo al calcio. Mi dico sempre che “a tutti piace vincere”, ma su venti squadre una sola primeggia, altre sei brillano, e tutte le altre si devono accontentare! Mi danno veramente fastidio quelli che si lamentano sempre e comunque, che insultano ed imprecano , che scherniscono, che ringhiano con la bava alla bocca! Penso che siano persone con tanti problemi irrisolti nella vita, con tanta rabbia repressa, con invidia e livore verso il prossimo e che il calcio sia X loro solo una valvola di sfogo!
    In questi casi lo sport non c’entra nulla, l’amore X il Toro è un’altra cosa!!! A questo punto non c’è più obiettività!
    Tornando a me: ciò che mi ha fatta andare fuori dei fogli in questi giorni, SEMPRE PRENDENDO X BUONO CIÒ CHE DICONO I GIORNALISTI, è vedere che il nostro Presidente dice, promette una cosa, poi ne realizza un’altra. Mi può andare bene se ci dice “più di tanto non intendo investire, garantisco un campionato dignitoso a metà classifica”. Ripeto: non tutti possono o devono per forza vincere! Non mi vanno però bene proclami e promesse se poi non si mantengono ( teniamo i “pezzi pregiati”, diamo fiducia ai nostri giovani, puntiamo all’Europa,ecc).
    E poi ci sono tanti comportamenti contrastanti, che non capisco: se è così “parsimonioso”, come mai spendere grosse cifre X Nyang, ad esempio, sapendo che già nel Milan non brillava? E, dopo tale “fregatura”, come mai ostinarsi con un figuro come Peres, che non ha nessun mercato, che è di molto scaduto, e che pretende cifroni da “primadonna”? Mi sembra che costui voglia sfruttare e prendere in giro il Toro, e questo mi fa male! Se non ci sono molti denari, dico io da “ignorante”, suddividiamo i soldi dell’ingaggio di Peres tra gli stipendi di Sirigu, Falque, Belotti, Baselli, Nkoulou, Ljajic, De Silvestri, ecc. e cerchiamo veramente di trattenerli al Toro! Saranno così sereni e soddisfatti e saranno i nostri primi acquisti azzeccati! Siamo veramente disposti a perdere questi calciatori X poi rischiare di acquistate un nuovo Nyang, uno che non dà garanzie? E se anche l’acquisto fosse azzeccato, ne inseriamo uno, privandoci di altri 2 o 3? Ecco xchè sono arrabbiata! Chiedo scusa X la mia lungaggine. Perdonatemi se vi ho annoiati, grazie X l’attenzione a coloro che hanno avuto la bontà e la pazienza di leggermi fino in fondo! Buona serata a tutti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ddavide69 - 1 mese fa

      Forse c è gente che ringhia proprio per questo :promesse non mantenute e tanti soldi in saccoccia per qualcuno. Forse la gente si è stufata di farsi prendere in giro. Possibile che la massima nostra aspirazione sia quella di galleggiare a centroclassifica? Possibile che sto presidente non tiri fuori un po’ di soldi di tasca sua e li Metta insieme ai guadagni netti e allestisce una squadra competitiva? In fondo ha una squadra da almeno 150 milioni di valore

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. ddavide69 - 1 mese fa

    Grande hector herrera

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. cerved68lu - 1 mese fa

    Quindi, difesa in altro mare, senza la certezza del portiere che avevamo lo scorso anno. Centrocampo: ci vogliono 6 , giocatori (considerando Ansaldi e De Silvestri) gli esterni: abbiamo Baselli, Rincon, Obi, Acquah e Lukic. Allora ne mancano almeno due se vanno via solo Lukic e Valdifiori e 4 se partono Obi e Acquah. Ma cosa aspettiamo. Gli scarti degli altri. Sul ritorno di Bruno “drink” Perez non mi esprimo, spero solo che sia stato preso per non raggiungere le 25 presenze, solo in quel caso potrebbe avere un senso (se firma a 1,5 ml. netti, uno che ha fallito a Roma e non ha mercato, ma batte i piedi). Attacco altre note dolenti. Ma come vuol giocare WM, col 3-5-2. Allora Amen, sono in uscita Ljaljc (se qualcuno se lo prende – quante partite abbiamo giocato in 10 quest’anno), Iago Falque e Edera. Spero di sbagliare ma temo che la prossima stagione sarà durissima.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ddavide69 - 1 mese fa

      Le squadre che tirano fuori il grano gli acquisti li fanno già ora. Mi linko occupato, emre can, l Inter con nainggolan, il Milan senza soldi che cerca higuain, non siamo al palo ovunque.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. cerved68lu - 1 mese fa

    Anno del Mondiale. Calciomercato difficile, tutti aspettano.Mercato del Torino: imbarazzante.
    Mazzarri vuol giocare col 3-5-2, vuol dire che mancano due difensori centrali (considerando Moretti e Bonifazi riserve), di sicuro c’è solo N’Koulou. Lyanco???Torn??? Come quando??? C’è il Parma che sta prendendo a parametro zero tale Silvestre, ma noi dormiamo.
    Stiamo trattando il rinnovo di Sirigu che ha già un accordo col Napoli. Ridicoli, se ne va, è chiaro, ma oltre a recuperare qualche milione di euro, non mi preoccupo MIlinkovic Savic titolare con Ichazo e Coppola RIserve.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. ddavide69 - 1 mese fa

    F

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. FVCG'59 - 1 mese fa

    Mi collego all’amichevole estiva con il Liverpool: è uno spartiacque, per me.
    Voglio essere positivo fintantoché non avrò motivo di cambiare idea.
    Il Liverpool deve essere un modello cui ispirarsi, visto che solo di recente son tornati ad alti livelli, e quindi mi aspetto che il Toro lo affronti con una squadra degna di questa vetrina.
    Reputo quindi che il Vero calcio mercato del Toro non sia ancora emerso: si parla infatti più di gente in uscita che in entrata, quindi qualcosa non torna e i nomi di chi dovrebbero arrivare sono tutt’altro che degni di nota e di stima.
    C’è da gestire e tenere, per quanto possibile, gente come Sirigu, Falque, Belotti, Ljajic, evitare di svendere troppo in fretta giovani che hanno dimostrato, nel recente passato, di poter essere molto utili alla causa (Barreca, Bonifazi, Edera) e c’è bisogno di gente vera e nuova a centrocampo (quelli attuali o non sono all’altezza o sono troppo fragili fisicamente).
    Come il cinese, sono seduto sulla riva del fiume e aspetto… non mi illudo che arrivino CR7 o Messi ma i nomi e il tipo dei giocatori che arriveranno o lasceranno il Toro mi faranno decidere se credere ancora in questo presidente.
    Dopo 55 anni di tifo granata, non cambierò il mio legame con il Toro ma con chi lo gestisce e guida è certo: di anni a disposizione per fare e costruire una squadra seria mi pare che la nostra pazienza di tifosi ne ha già concessi tanti, troppi, ed è ora di passare dalle parole ai fatti.
    Aspetto fiducioso.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. FanfaronDeMandrogne - 1 mese fa

    Tutto procede come sempre:

    – i Giovani in vendita per fare plusvalenza (in fondo, per bracciamozze, sono tutti “bidoni”…!!!).
    – inseguimento “sottotraccia e a fari spenti” per qualche “giovine di belle speranze” (#èquasifatta).
    – aperta la caccia ai bolliti, fine contratto, scarti assortiti, parametri zero e quest’anno, “dulcis in fundo”, alle “minestre riscaldate.”
    – i cosiddetti “gioielli” pronti alla partenza non appena arriva l’offerta giusta.
    – passerella mondiale per alcuni giocatori, con la speranza che facciano bene, così “la plusvalenza divento più corposa”.

    Nulla di nuovo sotto il sole: bande “organizzate” di allocchi che ancora si “bevono” le promesse di petracchio/bracciamozze e che vivono di mere illusioni, crogiolandosi sull’EL come obiettivo sicuro per il prossimo campionato.

    Avanti Savoia, verso l’ennesima presa per il kiulo…!!!

    P.S.: eh, ma se non ci fosse stato il filantropo bracciamozze che ci ha “salvati” e trasformati in società satellite di chi paga meglio, nonchè in bancomat per le sue “conquiste” editoriali…!!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. policano1967 - 1 mese fa

    io penso che se ce volonta di raggiungere l obbiettivo europa,una societa sana si sarebbe gia mossa.leggo nomi che sinceramente nn entusiasmano tanto tipo bruno peres.a parte il gol bellissimo ai gobbi io di lui ricordo piu danni che cose buone.anzi aggiungo che erano anni che nn battevamo la roma sul nostro campo e grazie a bruno peres riuscimmo a batterla(giocava nella roma ragazzi).detto questo dico che nn mi aspetto nulla da cairo.se per muoverci dobbiamo prima vendere chi nn ha richieste come si puo pensare che siamo una societa che puntiamo all europa?rispetto un professionista serio come emiliano moretti,ma se gli rinnovano un contratto alla soglia dei 40..nn so a cosa pensare.ripeto e uno grande professionista ma visto l andazzo societario sul mercato ci ritroveremo moretti titolare.avesse 5 anni in meno sarei contento ma a sto punto no.ci sono zavorre come obi e acquah che vanno venduti perche il nostro centrocampo e tra i piu scarsi della lega calcio.eppure si pensa ad uno come verissimo che sicuramente e un incognita rischiosa.cairo da solo certezze a livello economico ma per quanto riguarda la squadra in lui credo poco.sinceramente me ne frego del mercato.con cairo ho imparato a guiudicare la squadra a campionato in corso che sicuramente nei suoi anni di presidenza tende verso il negativo.mazzarri e il classico usato sicuro ma nn e uno che entusiasma.il mio sogno e spendere poco sul mercato ma cercare di prendere il maestro sarri sforado di parecchio il tetto ingaggio ma ne vale la pena.per fare un esempio caro presidente nn correre dietro ad uno come verissimo a quela cifra.con la meta prendi un insegnante di calcio e magari un bidone come niang pagato caro lo venderai 5 volte di piu.e una cosa impossibile da realizzare ragazzi???

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. user-13758358 - 1 mese fa

    @jimmy: hai dimostrato che quella gente non c’entra nulla con il calcio e con il TORO, vivessero in un’altra città si comporterebbero allo stesso modo x la squadra di quella città…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. carlogranata5_786 - 1 mese fa

    Perché ci si stupisce se Cairo vende i ns ragazzi e nn solo. A lui interessa solo fare plusvalenza del Toro nn gliene frega nulla altrimenti avrebbe già pensato di farsi lo stadio per avere più introiti vedi i rubentini. Poi per quanto riguarda Peres io lo lascerei dov’è perché se avesse avuto tutta questa smania di tornare avrebbe già firmato. E poi è il caso di prendere uno che hai già regalato due derby al novantaquattresimo?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. Giankjc - 1 mese fa

    Mettete il tabellone del Bingo, è più credibile.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. user-13797744 - 1 mese fa

    Griezmann amore ❤️ con vista nuovo STADIO ( gioiello ) B, B. S vista Posillipo ( stupenda )

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. user-13657710 - 1 mese fa

    Madama granata- per la prima volta uso il termine “VERGOGNOSO”, se il mercato del Torino sarà quello su citato:
    In VENDITA tutti i nostri ragazzi ( Parigini, De Luca, Bonifazi, Barreca). Guarda caso per il
    Toro sono scarsi, ma dalla tabella risulta che sono anche gli unici ad aver mercato. Se gli altri ce li richiedono potremmo domandarci il perché: vorrà dire che qualcosa valgono?
    E meno male che dobbiamo e vogliamo valorizzare i ragazzi della nostra “primavera”!
    BASELLI in partenza!!! Ma non dovevamo tenere tutti i migliori ed inserire “ad hoc”solo qualche “pedina importante”?
    Quelli DA VENDERE,guarda caso, non hanno richieste: vedi Acquah, Ajeti, Nyang, ecc.. Diamoci da fare a cercare qualche squadra X loro, non per i nostri giovani!
    INSISTIAMO CON PERES, e ci speriamo pure!
    LA ROMA NON LO VUOLE PIÙ, per nessun motivo, lo minaccia persino, pur di liberarsi di lui! LUI NON VUOLE VENIRE, ma, come sopra precisato, NON HA ASSOLUTAMENTE NESSUNA ALTRA RICHIESTA: NESSUNO LO VUOLE, NÉ IN ITALIA, NE’ ALL’ESTERO! Dobbiamo svenarci a strapagare uno che negli ultimi 2 anni non ha fatto nulla di buono e che, con i suoi comportamenti, può dare grane e danni alla squadra, creare scompiglio nello spogliatoio ed ovviamente rendere meno dello sperato?
    Mi viene un dubbio: ammesso che siano veramente le VOLONTÀ DI MAZZARRI: ma siamo sicuri di avere finalmente trovato L’ALLENATORE che FARÀ REALMENTE IL BENE DEL TORO?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. user-13797744 - 1 mese fa

      Forte e chiaro

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Marino - 1 mese fa

      A prescindere dai precedenti di Mazzarri, ma secondo lei, un tecnico che dice che giocherà solo ci ha motivazioni, spirito di sacrificio ecc è disposto a cedere Belotti, ma a tenere Niang e Peres? Oppure sta a quello che gli dice Cairo o ritorna al Watford a lottare per non finire in B? Ah no dimenticavo, il Watford gli ha dato il benservito

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Giankjc - 1 mese fa

      Ma c’è qualcuno che crede ancora al mercato della cairese basato sulle desiderate del mister di turno? Per 2mln di stipendio, che assolutamente non vale, testadighisa ti dirà che è felice della rosa messa a disposizione e se non rompe le scatole al duetto magico sarà ben refarenziato quando toccherà, anche a lui, passare da una azienda all’altra.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    4. CUORE GRANATA 44 - 1 mese fa

      Gentile Madama granata leggo sempre volentieri i tuoi commenti( se mi consenti il tu) mai sopra le righe(direi molto turineis) anche se,a mio parere ovviamente,un po’ troppo indulgenti nei confronti di Cairo e quindi mi sorprende alquanto il commento sopra postato.Cominci anche tu ad “inquadrare” meglio il “personaggio”? Forse i nodi stanno venendo al pettine: il mercante pare essere in difficoltà, l’epoca delle plusvalenze da reinvestire almeno in parte è tramontata e quindi non intendendo metterci di suo nemmeno un cent. è nella necessità di fare prima cassa vendendo chi ha mercato per poi procedere a qualche innesto last minute dopo estenuanti trattative. In ogni caso il “metodo Cairo” è ormai inviso nell’ambiente e la strada sarà sempre più stretta ed in salita.E’ notizia buona o cattiva? Dipende dai punti di vista! Personalmente vedrei qualche barlume di speranza per un suo pv. “passaggio di mano” I Cairo for ever non saranno naturalmente d’accordo però se invece degli impersonali dislike argomentassero con motivazioni solide al di là del “non ci farà fallire” che poi è tutto da dimostrare sarebbe cosa gradita. Cordialmente e sempre FVCG!!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. ddavide69 - 1 mese fa

        Non argomentano perché non hanno argomenti. L unica disamina loro ascritta si limita agli aggettivi da non usare per inquadrare il presidente che naturalmente non va criticato né si può cercare di smuoverli dal torpore altrimenti si offendono.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Athletic - 1 mese fa

          No, non tanto rivolti al presidente, quanto rivolti a chi riga per la tua stessa squadra, pseudo tifosi, per la precisione.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. Athletic - 1 mese fa

        Argomentare riguardo cosa? Su Cairo è stato detto di tutto e di più, in un senso e nell’altro, comunque io non ho problemi in tal senso, possiamo palermitano aiutanti vuoi. Oppure riguardo il mercato? In tal senso io scrivo poco perché sino ad ora non è stato fatto niente, per cui c’è poco o nulla da dire. Valuterò quando saranno fatte le prime mosse e soprattutto a mercato finito, ma adesso significherebbe discutere del nulla. Oppure un eventuale passaggio di mano? Non ho la sensazione possa essere imminente, ma anche in questo caso per parlarne bisogna sapere chi potrebbe essere

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Athletic - 1 mese fa

          L’eventuale acquirente. E comunque considera che i dislike non sempre sono rivolti ai concetti espressi, quanto al come vengono espressi.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. ddavide69 - 1 mese fa

            questa è una tua interpretazione , se io dico una cosa condivisibile magari scritta male o non polically correct, la giudico positivamente o la commento positivamente .

            Qui mi sembra che molti fanno la fatica di scrivere argomentando solo quando si sentono tirati in ballo ,ma quando qualcuno dice qualcosa di giusto al limite mettono un like.

            In ogni caso anche io attendo la fine del mercato , ma viste le nefandezze perpetrate negli anni passati dallla guida societaria (a partire dall’anno che siamo finiti in EL e abbiamo venduto quelli che servivano comprando rincalzi) non abbiamo MAI fatto un passo anticipando le mosse per prendere quelli che servivano ma solo scommesse e rincalzi, quindi …..

            Mi piace Non mi piace
  19. SiculoGranataSempre - 1 mese fa

    Unico dubbio: il Santos gioca con difesa a 4…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. user-13746076 - 1 mese fa

    Verissimo e’ destrorso.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Giankjc - 1 mese fa

      Si ma cairo è ambimozzo.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. BACIGALUPO1967 - 1 mese fa

        Ambimozzo è da oscar!
        Lol

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. torotranquillo - 1 mese fa

    Il Torino dovrebbe giocare secondo i dettami di Mr Mirabelli Fassone Mazzarri. Quindi con 3 centrali dietro, 2 laterali che spingono, altri 2 centrocampisti di ordine e movimento e poi davanti non si sa.
    Visto che le manovre massime si stringono attorno a questo Verissimo, che all’inizio pensavo fosse solo un programma televisivo, mi chiedo se riusciremo a breve almeno a mettere ordine in difesa. In attesa che Mirabelli Fassone ci obblighino a comprare qualche loro scarto Gomez, Borini, Abate, Locatelli, la difesa mi sembra abbastanza facile da comporre.
    L’anno scorso abbiamo avuto un ‘N Koulou strepitoso (specie nella difesa a 4 però) Mi sembra ovvio che sia da riconfermare. Lo mettiamo centrale destro. Poi Lyanco. Non era un potenziale crac? Non aveva giocato bene anche se con qualche fesseria tipo Spal? Beh riconfermiamolo, come riconfermiamo Moretti e Burdisso assolutamente pronti a rilevarlo e a rilevare che rende poco. Quindi titolari ‘N Koulou e Lyanco e riserve prontissime a essere titolari Moretti (sinistra) e Burdisso (centro). In effetti manca ancora un centrale e una riserva. Bonifazi è stato penoso e non lo riconfermerei oltre al fatto che per fare la riserva devi essere sempre in forma e mai rotto. Quindi Verissimo se gioca come centrale sinistro serve a patto che sia forte e sveglio. Se no non serve a niente e mi tengo ‘N Koulou e Lyanco. Ci sono una marea di giocatori bravi in giro, e non cominciamo a fissarci con questo o quello tipo Donsah se no non combiniamo nulla come al solito.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. silviot64 - 1 mese fa

      Burdisso credo se ne sia già andato . Però in sostanza condivido il tuo pensiero . Se ci mettiamo così tanto a costruire la difesa, notoriamente il reparto più economico, non so cosa aspettarmi per il centrocampo.

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy