Calciomercato Torino, ancora Moggi: “Per Immobile aspetteremo sino al 30 giugno”

Calciomercato Torino, ancora Moggi: “Per Immobile aspetteremo sino al 30 giugno”

Prestiti / L’agente del giocatore torna a parlare a distanza di un solo giorno: “Vedremo cosa farà la società granata, altrimenti il giocatore rientrerà a Siviglia e faremo delle valutazioni col club andaluso”

8 commenti
Immobile

A distanza di un solo giorno, dopo le dichiarazioni di ieri, ecco che l’agente di Ciro Immobile torna a parlare in diretta con RadioTMW: “Il Torino ha un diritto di riscatto in scadenza il 30 giugno con una cifra prefissata. Vedremo cosa farà la società granata, altrimenti il giocatore rientrerà a Siviglia e faremo delle valutazioni col club andaluso. Dobbiamo comunque aspettare il 30 giugno”.

L’agente del giocatore ha quindi descritto al meglio la situazione contrattuale che lega ad oggi il suo assistito con il granata. Quindi il discorso si sposta in ottica azzurra: “Non ho sensazioni, non posso avere un’idea di quelle che saranno le convocazioni di Conte. Ciro ci tiene particolarmente e credo che stia facendo di tutto per essere convocato. Ha avuto la sfortuna di un infortunio che lo ha tenuto fermo, altrimenti sarebbe stato convocato come è sempre stato, il fatto che sia stato convocato per il pre-ritiro la dice lunga sulla stima di Conte”.

8 commenti

8 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Brawler Demon - 12 mesi fa

    Il figlio di Don Lucianeddu, tale padre, tale figlio.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. peter1 - 1 anno fa

    Immobile se non resta al Toro non torna in Spagna ma veleggia purtroppo verso Napoli.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. co_riv_637 - 1 anno fa

    Credo che la parola finale spetta a Ciro e in cuor suo la speranza è che lo possa acquistare una società che possa partecipare alle coppe europee e quindi andrà sicuramente via(si parla del Napoli). Deve ,però,saper valutare se per lui può essere vantaggioso fare panchina in una squadra dove,presumibilmente,sarebbe il quarto o quinto nella griglia attaccanti.
    A tal proposito si sentono voci sempre più insistenti su Gabbiadini che,giustamente,si è stancato di fare panchina e ha deciso di andare via.Cosa farà Immobile???? Spero non sia il figlio di Moggi a stabilirlo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Pimpa - 1 anno fa

    Condivido in toto,Daniele,ma non nasconde un timore che le nostre speranze verranno frustrate relativamente a Ciro.
    Per quale motivo il Siviglia dovrebbe accettare una decurtazione così sostanziosa della somma stabilita per il riscatto,non lo so.
    Si trattasse di un milione,due toh,capirei,ma quasi la metà della somma prevista mi sembra tanto.
    Vedremo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Daniele abbiamo perso l'anima - 1 anno fa

      Spero che i sei milioni siano solo un prezzo di partenza per trattare, diversamente avresti pienamente ragione. Speriamo.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. RDS- toromaremmano - 1 anno fa

    A me sto figlio di un mafioso mi avrebbe già rotto i coglioni….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Daniele abbiamo perso l'anima - 1 anno fa

    Spero tanto di vedere l’anno prossimo il trio Immobile-Belotti-Parigini e che il figlio di Moggi smetta di rompere i coglioni con i giocatori del Toro e si trovi un lavoro onesto, cosi, tanto per cambiare..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. peter1 - 1 anno fa

      E con Aramu in panchina potremmo avere un attacco da far invidia.

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy