Calciomercato Torino: Bovo, valigie pronte dopo la Coppa. E su Izzo…

Calciomercato Torino: Bovo, valigie pronte dopo la Coppa. E su Izzo…

In uscita / Il difensore potrebbe essere una delle cessioni granata, date le squadre interessate a lui, dal Crotone all’Atalanta, fino a quell’incrocio col Genoa

Uscita

Il Torino deve pensare al Calciomercato in uscita, perché la fase in entrata è stata curata molto, anche se non è stata completamente definita. Per quanto riguarda i giocatori che potrebbero fare le valigie in vista di altre esperienza lontano dalla squadra granata c’è Cesare Bovo, difensore del Torino che arrivò nel 2013 insieme ad Emiliano Moretti dal Genoa, e che è stato molto utilizzato in questi anni, anche nella scorsa stagione a causa del grave infortunio di Nikola Maksimovic. Con l’arrivo di Mihajlovic dopo l’addio di Ventura, Bovo  è stato più impiegato come centrocampista che come difensore, segno del fatto che davvero non sia una prima scelta. Nonostante non abbia trovato molto spazio nelle gerarchie del tecnico serbo, ha però dimostrato di essere ancora in forma, decidendo anche la sfida contro l’Hull City con un bel gol dalla distanza.

PRETENDENTI – Ci sono delle società, però, che si sono dimostrate interessate al giocatore e che, a differenza del Torino, potrebbero garantirgli un posto da titolare. La tentazione per Bovo potrebbe essere alta, perché all’età di 33 anni ha la possibilità di rimettersi in corsa senza rimanere una stagione in panchina: le formazioni che hanno palesato l’interesse per il classe ’83 sono state l’Atalanta e il Crotone, con la squadra neo promossa che gli darebbe quasi sicuramente un palcoscenico da protagonista.

Bovo gol hull city

GENOA-IZZO… – Ma c’è anche uno scenario possibile  in vista per il Torino: il Genoa è alla ricerca di un difensore, e la squadra granata nei giorni scorsi ha fatto anche un sondaggio per Armando Izzo, in caso di necessità. Per questo, nei prossimi giorni potrebbero anche esserci degli eventuali sviluppi, nel caso ci fosse l’intenzione da parte delle due società di aprire  una trattativa. Parliamo in ogni caso di scenari che si aprirebbero dopo la Coppa Italia: per la gara contro la Pro Vercelli, vista la complicata situazione-infortuni, Bovo sarà tra i convocati di Mihajlovic come prima riserva da difensore centrale.

6 commenti

6 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Djordy64 - 8 mesi fa

    Parigini in prestito secco al Chievo soluzione ottimale x tutti. Barreca credo abbia convinto Sinisa come spero Aramu. Gomis invece rischia grosso spero non faccia altri errori. Mi spiacerebbe. Forza Alfreeeed

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Djordy64 - 8 mesi fa

    Tutto chiaro e limpido. Nulla di strano. Come ogni allenatore anche Sinisa ha delle preferenze come le aveva Ventura. Quelli di Sinisa si chiamano Liaic Lukic Maksimovic Zappacosta Belotti Boye Moretti. Per Gazzi Vives e Bovo e solo questione di eta altrimenti li teneva tutti e 3. Giu il cappello davanti a questi 3 professionisti. Ora Sinisa vorrebbe altri 3 suoi preferiti. De Silvestri Kucka o Poli e un centrale sx. Tutti e 3 validi e maturi al punto giusto. Per averli pero bisogna prima sfoltire e poi cedere 1 pezzo da 90 che temo sara Peres. Silva bocciato verra forse ceduto cosi come uno dei portieri. Temo che anche Acquah non sia da lui ritenuto adatto spero di no a me piace molto. O lui o Obi partiranno. Sinisa ha le idee chiare e non ha remore a dirlo a nessuno. Meglio cosi molto meglio cosi . Mi fido di quest uomo .

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Sanguegranata - 8 mesi fa

      Io invece ho la sensazione che con Sinisa e con questo mercato stiamo facendo un salto nel buio, almeno che arrivi un regista arretrato esperto, bisognerebbe avere basi solide, almeno dove dovrebbe incominciare il gioco…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. puliciclone - 8 mesi fa

    Beh,nn sono mai stato venturiano ma credo qualcosa di buono sia stato fatto in questi anni.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. The Mtrxx - 8 mesi fa

      Sicuramente, e Miha rischia di piu’ perche’ e’ meno ‘politico’/diplomatico, non funzioni, via, senza tante storie.
      Temo non duri molto, sorprattutto senza rinforzi al centro…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. The Mtrxx - 8 mesi fa

    Strano che nessuno commenti che la tanto celebrata crescita di Ventura abbia portato all’abbandono della squadra da parte di un paio di mercenari (Cerci, Immobile), lo sbolognamento (per ora alcuni solo ipotetico) dei vari Obi, Bovo, Gazzi, Silva, e l’acquisto (ancora non compiuto) di mezza squadra (da rifare), attacco (I laterali), centrocampo (il famoso regista) e difesa, e portiere..

    Sarebbe stato meglio chiamarlo ciclo e ora la fine del ciclo coincide con la fine del contratto di tanti che hanno giochicchiato per 2/3/4 anni nel toro Venturiano.

    L’eredita’ di Ventura sono i Peres, Maksi e Glik, soldi in cassa, a me viene comunque il dubbio che il merito li sia di Petrachi, Peres e’ stato esaltato dal modulo Venturiano piu’ che altro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy