Calciomercato Torino, Bruno Peres e quel desiderio di andare…

Calciomercato Torino, Bruno Peres e quel desiderio di andare…

In uscita / Cairo è stato molto chiaro: ” Non lo svendo, ma lui ci faccia capire che intenzioni ha” Intanto però il brasiliano continua a lavorare a parte, e quella frase di Mihajlovic…

36 commenti
bruno peres

Prosegue il ritiro del Torino in quel di Bormio e la truppa granata ormai, in attesa di ulteriori innesti, si sta allenando al completo ormai da giorni. Adem Ljajic e Iago Falque hanno finalmente raggiunto i nuovi compagni e, insieme a loro, è arrivato in Valtellina uno dei gioielli dell’organico granata: Bruno Peres, che fino a quel momento aveva goduto di un permesso straordinario per motivi personali. Proprio il brasiliano sembra però essere in questo momento al centro dell’attenzione del mercato, situazione ancora da decifrare che preoccupa i tifosi e sulla quale tecnico e società vogliono fare chiarezza nel minor tempo possibile.

L’esterno potrebbe infatti lasciare la casacca granata dopo due sole stagioni, per propria volontà. Indizio chiave in questo senso le recenti dichiarazioni di Cairo che, tra gli altri argomenti, ha toccato anche la condizione del brasiliano: “Bruno Peres è un nostro giocatore assolutamente importante. Venti milioni? Non è nostra intenzione cederlo, tantomeno svenderlo: per quella cifra non parte. Il giocatore però deve farci capire qual è la sua volontà, se è realmente interessato a rimanere o meno” (leggi qui l’intervista completa) Nonostante l’arrivo nella medesima giornata, a differenza di Ljajic e Falque il laterale non si sta allenando regolarmente con il gruppo ma sta svolgendo in questi giorni un tipo di allentamento prevalentemente atletico, con molta palestra e poco pallone. Spesso a bordo campo ad osservare i compagni, non ha preso parte all’amichevole disputata contro la CasateseRogoredo.

La pagelle di Torino-Sassuolo

Segnali anche questi rilevanti, in particolar modo se osservati in relazione alle parole pronunciate dal tecnico Mihajlovic nel corso della propria presentazione: “Abbiamo bisogno di giocatori che hanno voglia di essere qua. Se qualcuno non è convinto verrà ceduto, ma se non ci saranno offerte congrue, allora si siederà in panchina ad osservare i compagni” Sorte che in questi primi giorni di allenamento sembra toccare proprio il brasiliano. La cessione non appare allora così lontana e sul gioiello granata ci sono da tempo alcune squadre importanti, come PSG e Barcellona ma anche Wolfsburg. Il club che più si è avvicinato però è il Manchester City, che ha formulato due offerte al Torino: la prima di 15 milioni e la seconda di quasi 18, rispedite al mittente da Cairo poiché ritenute non congrue al valore del giocatore.

AS Roma v Torino FC - Serie A

Un intrigo da risolvere al più presto: Bruno Peres deve per primo fare chiarezza sul proprio futuro e mettere tecnico e società al corrente della propria volontà. Il brasiliano non è certo incedibile ma, allo stesso tempo, è un pezzo pregiato e proprio per questo se dovesse cambiare squadra lo farà solamente alle condizioni del Torino: il talento granata non sarà svenduto, ed in attesa di acquirenti resta in granata per sbrogliare l’intricata ragnatela di mercato creatasi attorno al proprio nome negli ultimi giorni.

36 commenti

36 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Pimpa - 8 mesi fa

    Scusate:qualcuno di voi,fosse in Bruno peres,rimarrebbe a giocare nel Toro? In questo Toro,intendo?
    In una società che si fa prendere per il culo da ljiaic al quale poi riconosce un ingaggio esorbitante? Che ogni anno inesorabilmente declina?
    E poi che vuol dire che non siamo mai contenti?
    Se devo esser contento di aver perso glik Ciro e Bruno,aver preso falqui ljiaic e ayeti e Mihajlovic,allora non sono contento perché ritengo l’allenatore un incapace conclamato e i giocatori presi peggiori di quelli che avevamo e,nel caso di ljiaic,pure incostante lunatico e indisponente.
    Ecco,io non vedo di cosa felicitarmi rispetto alla nostra campagna acquisti,tutto qui.
    Poi vinceremo lo scudetto e io verrò smentito,per carità.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Athletic - 8 mesi fa

      Beh, dal dopo Borsano, non abbiamo mai più fatto campagne acquisti come negli ultimi due anni. Quindi io sono contento. La stagione passata è vero che è stata deludente, ma non è un motivo valido per vedere tutto nero. Poi i giudizi sui giocatori e sugli allenatori sono ovviamente soggettivi, ed è anche il bello del parlare di calcio, ma nel complesso abbiamo intrapreso finalmente una buona gestione della società.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. gehenna8_71 - 8 mesi fa

      Non so da dove iniziare a risponderti…. Bruno che è nei panni di se stesso ha rinnovato fino al 2020, se lui o il suo agente fossero persone di altro genere se ne sarebbero andati da tempo. La società cerca di dare al Mister quello che chiede… farsi prendere per il culo è il meno, il tecnico non è Cairo, dopodichè giù a frasi di rito come “Ljaic voleva venire, voleva solo noi, blablabla”…CI STA ! AdL aveva dichiarato inestistente l’affaire Higuain alla squadra di Venaria fino a 48 ore fa, ancora ti stupisci? Ogni anno inesorabilmente NOn declina una fava, l’unica annata in controtendenza è stata l’ultima con spogliatoio falciato, rigori calciati alla W il parroco eccetera. Mettiamoci pure un paio di Padellate di troppo. Tutto il resto delle stagioni è stato un crescendo (lento) cominciando a dire che non abbiamo subito l’onta della C2 (il Napoli si). Che non siete mai contenti (chi?) significa che non lo siete mai (de lapalisse). Io sono felicissima di aver perso il Sig. Immobile, anche l’ultimo Kamil era il fantasma di se stesso e Peres invece è (ancora) NOSTRO (e quando andrà via , se andrà, ci ricostruirà mezza squadra, Kamil aveva chiesto la cessione un anno fa (nessuna smentita). Falque fa due ruoli, Ljajic tre, quest’anno saremo imprevedibili e veloci peggio della Fiorentina di Sousa dove nessuna squadra potrà schierarsi a specchio, cosa che l’anno scorso hanno fatto tutti, costantemente , anche cambiando modulo. Di cosa stiamo parlando?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Placebo75 - 8 mesi fa

    Leggo cose che mi fanno decisamente sorridere per la loro innocenza.
    Facciamo un rapido riassunto di come vanno le cose nel ‘mondo’ da un po’ di tempo.
    Esiste il presidente che fa public relations e dice quello che va detto per proforma, senza scontentare nessuno, in primis i tifosi.
    Esiste la stampa (e tutto ciò che ci sta intorno) che scrive quello che deve scrivere (per farsi leggere e farci dibattere animatamente).
    Poi esiste la realtà/verità, quella che non ti diranno, non conosciamo e che non conosceremo mai, in cui dirigenti, procuratori, allenatori e calciatori si dicono molto chiaramente, e per tempo, quello che vogliono fare e che faranno e a che cifre e son convinto che sono pure azioni studiate nel dettaglio (chi dirà cosa e quando lo dirà). Cose che è meglio non sapere perchè, probabilmente, ci metterebbero in fuga in 2 nanosecondi.
    E’ giusto che il calciomercato animi i tifosi, ma non facciamo prenderci troppo per i fondelli con queste finte telenovele (e Immobile, e Ljajic, e ora Valdifiori…), evitando di stare lì con la calcolatrice in mano a parlare di plusvalenze e cifre, attaccandoci a chi ha detto o scritto cosa come se fosse oro colato.
    Preferisco dibattere animatamente i lunedì dopo la partita, parlando di prestazioni e tattica, laddove almeno il campo ha detto delle verità che sono alla luce del sole per tutti, piuttosto che agitarmi per situazioni di cui non sapremo mai nulla.
    Inutile prendersela, è il gioco delle parti. In estate tutti loro diventano un po’ degli attori e, forse forse, è per quello che questi ‘film’ ci appassionano così tanto.
    FVCG!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Placebo75 - 8 mesi fa

      Parlando di situazioni eclatanti: ma voi credete veramente che non sappiano già dove, per esempio, giocherà il prossimo anno Pogba? Nell’ambiente lo sanno già tutti e, potrei scommetterci il suo parrucchiere, che Allegri sa già pure con che formazione scenderà in campo la prima di campionato. Questo per dire quanto, in realtà, sia già tutto pianificato per tempo.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Scott - 8 mesi fa

        Abbiamo la grande fortuna di parlare di amenità, non del pazzoide di Monaco. Sono chiacchiere da bar che tutto sommato distraggono dai problemi reali. Senza darci peso, senza presumere di sapere più degli altri, senza fare il mago degli schemi tutto sommato mi rilasso un po’. Qualche voltà mi incazzo, ma è meglio incazzarsi per il Toro che in ufficio, o peggio, a casa. Ti abbraccio

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Placebo75 - 8 mesi fa

          Siamo tifosi ed è giusto che sia così. Tutto questo per noi è vitale per poterci ‘distrarre’ dalla ‘realtà’. Per ‘loro’, invece, è ‘lavoro’. Un abbraccio

          Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Daniele abbiamo perso l'anima - 8 mesi fa

      Sono d’accordo…a parte il finale del film.. I giochini di mercato non li conosco a fondo ma quel poco che si vede mi fa molto schifo..

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. gehenna8_815 - 8 mesi fa

      ESATTAMENTE ! e poi ci sono purfe i menagrami, ovviamente cissati da ste fiabe.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. RDS- toromaremmano - 8 mesi fa

    Poi come al solito tutti con il patentino preso a Coverciano…
    Bruno Peres nel 4 3 3 non puo’ giocare!
    Ma magari provare dove Ventura a fallito?
    Peres che difende e attacca?, ma prima di venire in Italia era terzino in una difesa a quattro lo sapevate?
    La Roma giocava con Cafu in una difesa a quattro, ricordate?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Tenente Sheridan - 8 mesi fa

      Perfetta disamina RDS…proprio così, prima di venire in Italia, nel Santos, era terzino in una difesa a quattro.

      Sveglia Sinisa, sveglia…!!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. bertu62 - 8 mesi fa

      Ahahahahahah!!! :-)
      APPUNTO!!! :-)
      “QUASI” tutti poi allenatori!!! :-)
      ..”Ma mettilo qui…..fallo giocare là…..”….
      Ma invece aspettare di vedere COME giocherà il prossimo Toro no, eh?
      Ma invece aspettare di vedere CHI giocherà e DOVE giocherà no, eh?
      Certo, meglio sparare c***te adesso, così poi tanto, se va male, nessuno se ne ricorderà, e se invece qualcosa dovesse andare storto (come l’anno scorso, RECORD di infortuni, lo ricordo….) allora eccoli lì a dire :”…IO L’AVEVO DETTO!!!”…..
      Come ha scritto qualcuno in un altro post:
      AVETE ROTTO CON IL CONTESTARE A PRIORI, SOLO E SEMPRE!!!
      E godetevi per una volta una c**o di campagna acquisti fin qui fatta come Dio comanda!!! ECCHECCASPITA!!!!

      FVCG!!
      SEMPRE!!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. RDS- toromaremmano - 8 mesi fa

        Ahhhhh,Ahhhhh, perché scusa tutti sparano cazzate e io non posso farlo? Peres è già venduto? Tu ne sai qualcosa? Ho solo detto che dall’inizio della campagna acquisti cessioni, Peres è stato fatto fuori da tutti, forse Miha ha detto non lo voglio? Miha ha detto non è adatto al mio gioco? Ho solo detto che prima di farlo fuori da tutti questi novelli Mourinho di provarlo? Non posso forse dirlo?
        E CHE CRISTO MA CHE NON SI PUO ESPRIMERE IL PROPRIO PARERE CHE SPARI ADDOSSO ALLA GENTE, HO FORSE CRITICATO LA CAMPAGNA ACQUISTI?
        Questo sito è fatto per esprimere pareri e anche criticare se vuoi un monologo di lodi e le c…..e vuoi firle solo tu, io non vi sto.
        FVCG

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Simone - 8 mesi fa

      Cafu sapeva difendere, peres no.
      Magari in Brasile poteva andare bene, qui no.
      Più lo teniamo lontano dalla difesa e meglio è

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. RDS- toromaremmano - 8 mesi fa

        Chi sei Bearzot?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Simone - 8 mesi fa

          Un secondo prima rivendichi che questo è un sito x esprimere pareri e se uno lo fa to tacci x esser bearzot?!?!

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. gehenna8_881 - 8 mesi fa

            Mica è un’offesa essere paragonati a Bearzot, ha alzato una certa coppetta, non credo dal divano di casa però.

            Mi piace Non mi piace
          2. RDS- toromaremmano - 8 mesi fa

            Non ti ho detto di tacere, gi ho solo domandato che cognizioni hai di tattica calcistica, dato che sei così categorico sulle capacità difensivistiche del Brasiliano.

            Mi piace Non mi piace
  4. bertu62 - 8 mesi fa

    Perché in certi commenti (per non dire IN TUTTI) la parola
    “plusvalenza” viene usata come se fosse una “porcheria”?
    Ma a qualcuno, qui o altrove, risulta forse che CHIUNQUE sano di mente “svenderebbe” il cartellino di un calciatore?
    Ma secondo VOI qualche tifoso della RUBENTUS si incazza perchè POGBA viene venduto a 120MIO di Euro?

    MA FEVE FURB!!!!!

    Forse questi “signori” preferirebbero che si andasse dal c@@o??
    Prendiamo Peres dalla panchina del a 1.5MIO eppoi….cosa? Lo vendiamo a 1MIO?…RIpeto: FATEVI FURBI!!!
    E neanche si puo’ tenere sempre tutti!!!
    Ci sarà SEMPRE qualcuno che offrirà di più, qualcuno che vorrà andare a vivere in un’altra città, qualcuno che vorrà confrontarsi con altri campionati!!!
    I soldi sono una leva ENORME!! PER CHIUNQUE!! E dove magari NON E’ una questione di soldi, allora lo può essere il desiderio di vivere magari all’ombra del Big Ben anzichè della Mole!!! Oppure della Torre Eiffel!!
    SVEGLIA!!!!

    FVCG!!!
    SEMPRE!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. flavio - 8 mesi fa

    Da terzino non va bene se non gioca davanti a malincuore deve partire e il ricavato investito per il centrocampista

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. RDS- toromaremmano - 8 mesi fa

    Vorrà dire che vendendo uno forte e prendendo uno ugualmente forte ma a meta’ prezzo, fra qualche anno Messi e C.Ronaldo con una quarantina di milioni saranno nostri.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. RDS- toromaremmano - 8 mesi fa

    Essendo il Re delle comunicazioni Cairo mi stupisce in negativo quando afferma che non riesce a capire cosa vuol fare Peres. Ma l’altro giorno Cairo non poteva chiedere a Peres cosa vuol fare? Perché lo chiede alla stampa?
    Oramai è chiaro che la corte ha così deciso, Peres deve partire di sicuro non nolente ma nemmeno così smanioso di partire come si vuol far credere, mi sanno tanto di spot pre-plusvalenza queste dichiarazioni sul tarpare le ali, sull’essere convinyi del progetto ecc.ecc, mi chiedo perché Cairo la stessa domanda non la rivolga a Maksimovic anche lui è risaputo che e’ uno che se ne vorrebbe andare volentieri, ma probabilmente allo stato attuale non renderebbe granché in termini di plusvalenza.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. wally - 8 mesi fa

    non mi pare che Bruno Peres abbia mai manifestatol’intenzione di andarsene, anzi, in dichiarazioni ufficiali ha sempre detto di voler restare e di trovarsi bene..Inoltre le parole di Mihajlovich riportate nel vostro articolo erano state dette su una domanda su Maksimovich…e neppure mi risulta che Cairo abbia mai chiesto chiarezza a Peres.. Capisco che qualcosa bisogna pur scriverla ma dando queste notizie non fa molto bene all’ambiente..specialmenteda una testata che fa riferimento al Toro..qui nn siamo su Tuttosport…(spero)

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. alextattoli@libero.it - 8 mesi fa

    Mi fa sempre sorridere come, nelle varie riflessioni dei commentatori, per altro a volte molto ficcanti, vengano presi in esame, nelle ipotesi di squadra titolare, solo quei giocatori che, nel mercato, vengono dati per possibili acquisti dalla stampa. Insomma, con tutti i giocatori che esistono, e con quei soldi sul tavolo, perché non sbizzarrirsi con la fantasia, andando a pescare a proprio piacimento nei vari campionati?
    Spesso noto soddisfazione o delusione sulla base di dettagli insignificanti su questa o quella operazione già ampiamente paventata, come se una cosa arci nota ormai lasciasse pure di stucco…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Scott - 8 mesi fa

    Mi sembra assurdo che Cairo dica: ci faccia sapere cosa vuol fare. Dove cazzo stanno sti due? Quando si vedono parlano delle vacanze?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Athletic - 8 mesi fa

      Secondo me la domanda di Cairo non è rivolta a Bruno, bensì al suo agente. È una richiesta indiretta, nella quale Cairo sollecita l’agente di Bruno, un modo per chiedergli, sai che io voglio 20 milioni come minimo per il cartellino, sbrigati a trovare una società che li cacci fuori, e se invece non la trovi, dillo chiaramente così so che quei soldi non entrano e quindi Bruno resta. Io la vedo così.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Scott - 8 mesi fa

        Non credo… sarebbe bastato rispondere: aspetto i 20mln e Bruno parte. Detta come è stata detta è un’offesa per l’intelligenza di chi ascolta. Non ha logica dichiarare di non sapere la volontà di un tuo dipendente. Allora la tua volontà quale è? Forse per non chiarire questo punto è stato ribaltato il problema. E lo sappiamo tutti che è una volontà condizionata, da ambo le parti. Ma spostarla solo dall’altra parte non mi è parso un gesto elegante, nello stile di Cairo.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Athletic - 8 mesi fa

          Aspetto i venti milioni e Bruno parte non è una risposta che è possibile dare, non solo da parte di Cairo, ma da qualsiasi altro presidente/DS. E l’ha spostata dall’altra parte perché, se fosse vero che è l’agente a dover trovare una società disposta a pagare una certa cifra per il suo assistito, è ovvio che è lui a dover dare una risposta.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Scott - 8 mesi fa

            A me pare l’abbia data.

            Mi piace Non mi piace
          2. Scott - 8 mesi fa

            Il seguito non mi è paciuto. Per come ragiono io, buttare una persona da sola in mezzo ai leoni non è un bel gesto. Ma ti pare sensato il titolo? “e quella voglia di andare…”. Ma chi ve lo ha detto? C’e’ qualche riscontro? Questo modo di insinuare mi rende antipatiche le persone.

            Mi piace Non mi piace
          3. Athletic - 8 mesi fa

            Non sono sicuro di aver capito bene quello che intendi dire… Ti riferisci all’articolo che vuole addossare tutte le colpe a Bruno o ti riferisci a qualcosa che ho scritto io? Personalmente io non penso nessuno abbia colpe, si sta semplicemente cercando la soluzione economica migliore per tutti.

            Mi piace Non mi piace
          4. Scott - 8 mesi fa

            Mi riferisco a quel che ha detto Cairo. Non lo svendo significa lo posso vendere. Si poteva fermare qui, secondo me.

            Mi piace Non mi piace
          5. Scott - 8 mesi fa

            Il resto mi sembra il tentativo di scaricare la volontà di andare solo dalla parte del calciatore. Ed è un gesto che, da presidente di un’azienda, io non farei mai.

            Mi piace Non mi piace
          6. Athletic - 8 mesi fa

            Ma la volontà è da ambo le parti. I 20 milioni servirebbero, se reinvestiti bene, a fare una squadra importante, senza metterci dei soldi, ma avendo in cambio la popolarità che ti da una squadra di livello europeo, gratis. E di Bruno ho già detto, se ti chiama il city o il psg, non resti di certo al Toro. Poi per carità, Cairo poteva fare dichiarazioni diverse, questo è soggettivo, ma la verità la sappiamo tutti, questa è una cessione che fa comodo ad tutte le parti in causa, tranne forse ad alcuni tifosi, e in parte mi ci include io stesso in questi tifosi, per i quali la cessione di Bruno sarebbe molto dolorosa. Perlomeno ragionando con il cuore, da tifoso appunto.

            Mi piace Non mi piace
  11. Alexrunner - 8 mesi fa

    … tanto ti dicono solo frasi di circostanza. Come sempre l’importante è che se uno va via ne arrivi uno altrettanto forte ma a prezzi piu vantaggiosi,per poi fare una plusvalenza. Quello che non ho mai capito sono queste situazioni dove uno è ai margini oppure non gioca….. finché sei parte di un gruppo dai il100% quando vai via saluti e ringrazi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Scott - 8 mesi fa

    Ma è così difficile andarlo ad intervistare, in prima persona? Sapere direttamente da lui?

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy