Calciomercato, Cerci-Torino si può: ora decide Mihajlovic

Calciomercato, Cerci-Torino si può: ora decide Mihajlovic

In entrata / L’esterno vuole riabbracciare il granata, e l’accordo non sembra essere un problema: tutti dipende dai piani del tecnico…

33 commenti
i precedenti di Torino-Atalanta

Alessio Cerci ed il Torino, un matrimonio che potrebbe vedere concretizzarsi il secondo atto: adesso è tutto vero. Sono tante le trattative che il club granata sta seguendo nel corso di queste giornate con l’obiettivo di chiudere per ulteriori innesti prima dell’inizio del ritiro, e tra le molte possibilità c’è anche quella che porterebbe al “rimpatrio” dell’esterno all’ombra della Mole: avevamo riportato dell’incontro avvenuto tra Urbano Cairo in persona e Pastorello, procuratore del giocatore, che sembrava aver proposto al numero uno granata un ritorno del suo assistito, e nelle ultime ore sono arrivate conferme in questo senso. Quella che pochi giorni fa sembrava un’ipotesi secondaria ha invece preso quota ed è adesso una concreta possibilità.

Nonostante le tante esperienze vissute negli ultimi anni vestendo casacche differenti (Atletico, Milan ed infine Genoa) Cerci ha lasciato il cuore proprio al Torino restando legato alla piazza ed ai suoi colori, ed è stato proprio questo il propulsore per lo sviluppo della situazione di stallo: è infatti l’esterno stesso a fare pressione in questi giorni per poter tornare a vestire il granata, in quell’ambiente nel quale si è consacrato ed ha trovato la giusta continuità e dimensione anni fa. In seguito al contatto tra il suo agente ed il presidente Cairo, il giocatore sta adesso spingendo nella direzione di un ritorno in Piemonte: la volontà è concreta ed il discorso è più che mai aperto. Per quanto riguarda l’accordo per l’ingaggio non ci sarebbe alcun problema ed anzi, essendo il giocatore svincolato, dal punto di vista economico il club di via Arcivescovado tessererebbe un giocatore – di qualità, da rispolverare – a parametro zero. Sulle tracce dell’esterno di Valmontone c’è anche l’Hellas Verona, che rappresenterebbe una possibilità importante per tornare a giocare da titolare e quindi ritrovare costanza e minutaggio, ma la preferenza del giocatore è di gran lunga quella di riabbracciare il granata.

Torino FC v Cagliari Calcio - Serie A

La palla adesso palla a Mihajlovic, e solamente da lui dipenderà la decisione finale: proprio al tecnico sono legati gli unici dubbi riguardo al buon esito della trattativa. Il serbo ha già allenato il mancino sia a Firenze che al Milan, ma entrambe le esperienze non sono state idilliche dal punto di vista del minutaggio e del rendimento sul campo, più che del rapporto personale tra i due. Resta quindi da capire se l’esterno sarebbe un profilo gradito a Miha o meno, se rientrerebbe nei suoi piani, considerando anche il modulo che il tecnico ha in mente di adottare nella prossima stagione: ad ogni modo è stato lui stesso pochi giorni fa a dichiarare che il Torino è alla ricerca – tra gli altri – di due esterni. Cerci-Torino, la trattativa si infiamma seguendo i desideri del giocatore di tornare là dove è esploso: i granata aspettano il giudizio di Mihajlovic per affondare il colpo.

33 commenti

33 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. MartinVasquez - 5 mesi fa

    Cerci e Belotti. Sogno ad occhi aperti!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Daniele abbiamo perso l'anima - 5 mesi fa

    Se arriva Cerci e parte Belotti è la volta buona che smetto di abbonarmi.
    Se arriva Cerci e resta Belotti e il nostro mercato rimane senza altri acquisti decenti è la volta buona che tutti capiranno che a Cairo dell’Europa non gli frega nulla.
    Se arriva Cerci, resta Belotti e compriamo Simeone e un altro paio di buoni giocatori, è la volta buona che smetto di sognare…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. nick_bernab_330 - 5 mesi fa

    Il cuore dice si è la testa no. Il gol del 2-1 al Genoa resterà sempre la goduria più grande degli ultimi anni per me grazie a lui …

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Pimpa - 5 mesi fa

    Per carità,non lo scrivete neanche per scherzo!
    Solo a pensare a un’ipotesi del genere ci copriamo di ridicolo, riguardo a uno che se ne è andato in quel modo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. prawda - 5 mesi fa

    Cerci ha fatto sicuramente delle belle prestazioni nei suoi due anni a Torino e ricordo con piacere l’anno con Immobile che resta la nostra migliore stagione degli ultimi venti abbandanti anni ma non credo abbia senso pensare ad un suo possibile ritorno. Primo perche’ e’ ormai un trentenne e da tre anni e’ praticamente fermo con il meglio ovviamente alle spalle, secondo, anche ipotizzando di rimetterlo a posto fisicamente e mentalmente cosa non semplice, tatticamente sarebbe di difficile gestione e convivenza con Ljajić oltre a sbilanciare troppo una squadra che ha gia’ piu’ di un problema nella fase difensiva, infine per il modo e le polemiche con cui e’ avvenuta la cessione, basta vedere come e’ stato accolto nella partita contro il Milan per comprendere i sentimenti della maggior parte dei tifosi. Non sono mai stato favorevole ai ritorni, magari mi sbaglio, ma in questo caso non vedrei nulla di positivo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Baveno granata - 5 mesi fa

    Sinisa pensaci tu: rispedisci al mittente questa proposta indecente.
    Vai da braccino,fatti sentire e digli che per l’Europa abbiamo bisogno di ben altri giocatori.
    Abbiamo bisogno di gente come Acerbi in difesa,Obiang e Kucka a centrocampo se vogliamo andare in Europa.
    Però c’è da aprire i portafogli di Braccino e qui finiscono le illusioni.
    Per l’Europa c’è tempo,L’anno successivo sarà sempre quello migliore per andarci.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. miele - 5 mesi fa

      Purtroppo anche Mihailovich tiene famiglia!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. rocket man - 5 mesi fa

    Cerci? …se Cairo vuole ottenere sempre meno tifosi allo stadio, e sempre più contestazioni, Cerci va benissimo!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Torogranata - 5 mesi fa

      Di che contestazioni parli? Di quelle tipo gli applausi presi dopo il 5-0 in casa col Napoli?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. rocket man - 5 mesi fa

        Hai ragione anche te…

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. prawn - 5 mesi fa

    GLI ALTRI MOVIMENTI — I movimenti del d.s. Petrachi non si fermano a Cerci. Nel mirino del Toro ci sono anche Zapata del Napoli (soprattutto nel caso in cui dovesse andare via Belotti). In piedi anche la trattativa per Mehmedi del Bayer Leverkusen. Per la difesa piace sempre Paletta, ma il Sassuolo è in vantaggio.

    Bella li, il Sassuolo davanti a noi per Paletta e il Verona davanti a noi per Cerci.

    Chissa’ tutte queste voci su Zapata, chissa’ se lui e’ il ripiego per un gallo partente, piu’ passa il tempo e il mercato resta immobile piu’ comincio a preoccuparmi…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. GranataFinchèCampo - 5 mesi fa

    Certo che quei cerotti a tutore del ginocchio già ai tempi d’oro, letti oggi con il senno degli ultimi anni fatti di poco calcio e tanta infermeria…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. miele - 5 mesi fa

    Younes, Mehmedi, El Sharrawi, Perotti: chi arriverà di costoro? Calma ragazzi! Resteranno tutti dove sono è da noi tornerà gratis Cerci che in tre anni non ha giocato praticamente mai in nessuna delle squadre di cui ha fatto parte. Ennesima beffa alla Cairo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. prawn - 5 mesi fa

      ah! Perotti l’hai aggiunto te? Mi mancava!

      di nomi se ne sentono tanti, sono piu’ i nomi dei giorni che mancano al ritiro!

      Fate rientrare Aramu e Parigini, portateveli in ritiro dai, l’attacco e’ a posto, mancano solo una Paletta per la difesa e un Donsah per il centrocampo.

      I restanti 30 milioni li mettiamo in banca, con gli interessi compriamo pepito rossi l’anno prossimo

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Torogranata - 5 mesi fa

      Sono tutti ali Destre,almeno i 3che conosco, per cui non centrano niente con Cerci,Mehmedi non sapevo neanche che fosse un giocatore, informandomi ho visto che segna con una media degna del nostro ex Martinez

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Torogranata - 5 mesi fa

        Volevo dire ali sinistre pardon.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. JoeBaker - 5 mesi fa

    Pare che la maggioranza di noi sia favorevole al ritorno…
    Come kcalciatore non è giudicabile, visto che non ha giocato un tempo intero in due anni, come uomo non saprei, ma quello che è sicuro è che toglierebbe un posto in rosa a qualcuno, magari a un giovane, e avrebbe un elevato rischio di scontro col Mister. Anche se avesse conservato motivazioni, classe e legame con l’ambiente, razionalmente non sembra davvero un profilo adatto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. prawn - 5 mesi fa

      tra l’altro mi sono riguardato il profilo e mi ero dimenticato che il bologna non l’aveva preso dopo le visite mediche..

      poraccio ha veramente fatto 3 anni orrendi, e l’atletico ha buttato nel cesso 15 milioni (cairo ringrazia)

      si la maggior parte dei tifosi e’ per il rientro, ma e’ quasi 50%-50%

      forse quello che vogliamo e’ il ritorno in europa, cerci e’ uno dei simboli ma un’annata come quella non la fara’ di sicuro, specialmente se gioca solo spezzoni di partite…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. GigiTORO - 5 mesi fa

        Giusto hai ragione! Anche io non mi ricordavo dello scarto dopo le visite mediche a Bologna…e comunque per quel che ricordo io, le minestre riscaldate nel calcio, non hanno mai funzionato..

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Torogranata - 5 mesi fa

      Tu dici che toglierebbe un posto a qualcuno in rosa, magari a un giovane, questo non è vero,Cerci andrebbe a giocare come ala destra e li abbiamo solo Falque,per cui a noi serve un altro giocatore in quel ruolo,poi ovviamente deciderà Miha se lui è il più adatto o se bisogna acquistare un altro giocatore.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. abatta68 - 5 mesi fa

        Cerci è un mancino naturale e andrebbe a fare l ala sinistra, giocando con iago a destra nel 4-3-3… Opoure come seconda punta. Ma queste sono solo ipotesi… Se non è a posto fisicamente nessuno se lo piglia

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. JoeBaker - 5 mesi fa

        Preferirei un altro prospetto tra i 22 e i 25, in quel senso terrei il posto in rosa che lui andrebbe a occupare.
        E comunque rimane il fatto che l’unico con cui Cerci ha espresso Il suo talento è stato Ventura, a conferma che la testa non è mai stata il punto di forza (chioccia ai giovani, Cerci?). Giocare con la testa libera o con obiettivi chiari, secondo me è diverso, come è umanamente e qualitativamente diverso il Toro di oggi rispetto a quello di Cerci & Immobile, allora con più senatori e meno giovani di talento.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. prawn - 5 mesi fa

    Io lo accoglierei a braccia aperte ma piu’ ci penso ( e l’ho scritto nei commenti dell’altro articolo) piu’ temo che non sia una scelta giusta per squadra e giocatore, ha bisogno di giocare titolare, Miha non credo abbia un’enorme stima quindi forse blocchera’ tutto.

    Se non gioca molto finisce come all’Atletico, scazzato, ingrassa e diventa piu’ inutile di iturbe.

    Ah quanti nomi, quanti articoli e quanto poco mercato, ogni anno la solita solfa. Manco Donsah o Paletta?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. torinodasognare - 5 mesi fa

    Se modifica il cognome in Cercic forse lo si convince, il mister….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Fabio - 5 mesi fa

      Buona questa

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. Nick - 5 mesi fa

    se torna sono contento. riprendiamocelo. ha molte più motivazioni di altri, deve riconquistarsi la fiducia dell’ambiente e non può fallire. e poi il gallo non dovrà più andare a riprendersi I palloni a centrocampo e portarseli fino alla porta avversaria, ci sarà Alessio che lo farà per lui.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. Schiffer - 5 mesi fa

    Per carità di Dio. Eccone un altro che ci ha schifato per fare anni di panchina da altre parti. Piuttosto richiamerei Beruatto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. die granata - 5 mesi fa

    Io lo riprenderei…via il rancore si deve vincere…xo alle nostre condizione nn alle sue

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. polster - 5 mesi fa

      ma adesso cerci quanti anni ha?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Baveno granata - 5 mesi fa

        30

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. ddavide69 - 5 mesi fa

          pensa , qualche mente eccelsa ha messo un non mi piace pure sull’età del giocatore.

          Che manica di co…i

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Baveno granata - 5 mesi fa

            Questo ti fa capire qual’e’ il livello di una parte della nostra tifoseria

            Mi piace Non mi piace
        2. ddavide69 - 5 mesi fa

          Questo mi fà capire come mai qualcuno si puo’ permettere di prenderci per il culo da 11 anni

          Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy