Calciomercato Torino: contatto per Iago Falque, ma niente scambio con Peres

Calciomercato Torino: contatto per Iago Falque, ma niente scambio con Peres

In entrata / Non più una semplice idea, primi incontri tra i dirigenti e trattativa che può partire: Petrachi e Cairo, per ora, non vogliono parlare di contropartite tecniche

Il Torino ha messo nel mirino Iago Falque, un giocatore eclettico capace di giostrare sia sulla trequarti che in qualità di attaccante esterno. Mancino puro, caratteristica che manca nell’attuale pacchetto offensivo dei granata, con un passato nelle giovanili di Barcellona e Juventus.

Poco o per nulla utilizzato dalla Roma che lo aveva pagato 16 milioni di euro la scorsa estate, per portarlo dal Genoa in quel di Trigoria. Lo spagnolo ha faticato ad inserirsi, finendo spesso in panchina con il tecnico Garcia, il quale preferiva puntare su Gervinho.

A gennaio il cambio radicale nella capitale: via l’ivoriano e cambio di guida tecnica. Ma anche con Spalletti, Iago Falque non è riuscito ad imporsi, finendo ai margini del progetto giallorosso. E ora? Ora il Torino, che lo aveva seguito già ai tempi del Grifone, è pronto a tornare alla carica con la Roma che – come detto questa mattina – per il momento ha diverse matasse interne da sbrogliare.

C’è infatti il caso-Doumbia, quello legato al difficile riscatto di Adem Ljajic da parte dell’Inter e poi anche Iturbe che molto probabilmente rientrerà dal prestito in Premier League, in attesa di una nuova sistemazione. Il Toro nel frattempo resta vigile: una piccola parte della matassa può essere sbrogliata da un eventuale accordo con i granata, i quali non disdegnano l’ipotesi di un prestito con obbligo di riscatto legato alle presenze e fissato a sei milioni di euro.

Di certo, nel colloquio avvenuto nel tardo pomeriggio, è emerso un dato chiave da parte del club di via Arcivescovado: in nessun caso, per ora, il Torino intende inserire Bruno Peres nell’affare. Ad oggi il Toro non ha fretta e se cessione dovrà essere, per il brasiliano si valuteranno per prima cosa l’offerte cash. Senza contropartite di vario genere, né sconti.

6 commenti

6 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. prawda - 7 mesi fa

    Direi che i nomi di Iago Falque, Ljajic, Iturbe e in un altro articolo si parla di Soriano, opinioni personali a parte sul valore dei singoli giocatori, sono per varie ragioni fuori dalla portata della societa’ granata. Falque e’ stato pagato 16M, cifra decisamente troppo alta ed ha un ingaggio di 1,2M netti fino al 2020, Ljajic solo di contratto attualmente percepisce 1,8M e rinnovera’ con la Roma, Iturbe ha un contratto di 2,3M fino al 2019 e Sorinano ne prende 900k con scadenza 2019 ed un costo del cartellino sopra i 10M visto con una clausola rescissoria di 15M. Mi sembra un modo per riempire vista l’assenza di notizie ma non credo siano queste le trattative che sta portando avanti Petrachi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. RDS- toromaremmano - 7 mesi fa

    Sti c…i! Vogliamo comprare gente che vale 10 a 5, possibilmente vogliamo ingaggiarli a metà stipendioe non vogliamo scambiarli con i nostri big perché noivogliamo cash, ma una fettina di culo!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. ToroFuturo - 7 mesi fa

    Mi pare che sia più chiaro chi deve partire di chi deve arrivare: Immobile non riscattato (ma è l’ultimo dei problemi), Peres e Glik venduti ad un asta che si chiuderà a luglio inoltrato se non ad agosto. Molto meno chiaro è chi arriva. Se puó avere senso attendere per vendere, molto meno senso lo ha per acquistare: il mercato diventa sempre più caro, finché restano gli scarti. Giaccherini è un occasione persa perché, dopo il goal in Nazionale, non lo compri più. I giorni scorrono velocemente e, se non fai una squadra all’altezza, Mihajlovic ci mette poco a mandare qualcuno a quel paese. Sveglia, perché a traccheggiare si perdono tempo, soldi, giocatori validi e credibilità.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. LUCAT - 7 mesi fa

    Preferirei calciatori già e più “rodati”. Sarebbe comunque un’entrata di buona tecnica. Obbligo di riscatto, no; diritto di opzione, sì.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Kaimano - 7 mesi fa

    Puntare com decisione su Iturbe oltre Falque o altri.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ddavide69 - 7 mesi fa

      Iturbe? Ma sei sicuro?? Un’altra scommessa, ma in ogni caso meglio di muriel.

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy