Calciomercato Torino, Corvino incontra Bernardo Silva: ma non per Bruno Peres

Calciomercato Torino, Corvino incontra Bernardo Silva: ma non per Bruno Peres

Il colloquio / L’agenzia del procuratore brasiliano segue anche Wallace e Praet. Nel frattempo si attende il colloquio con Cairo

Torino-Sassuolo, le pagelle di Torino-Sassuolo, Ventura

Un incontro di piacere e molto probabilmente anche di lavoro. Bernardo Silva, agente brasiliano di Bruno Peres, è in Italia da qualche giorno e attende un colloquio con il presidente del Torino Urbano Cairo (qui i dettagli). E mentre i granata sono impegnati a sbrogliare gli ultimi dettagli con Iago Falque e Ljajic, per chiudere definitivamente il doppio colpo in entrata dalla Roma, il noto procuratore si porta avanti con il proprio lavoro, riguardante gli altri suoi assistiti.

Bernardo Silva ha infatti negli scorsi giorni visitato il centro sportivo di Zingonia, laddove si allena l’Atalanta, mentre nella mattinata odierna ha incontrato il neo direttore sportivo della Fiorentina Pantaleo Corvino, presso l’Hotel Villa Gabriele D’Annunzio. I due non hanno parlato di Bruno Peres, la cui valutazione è di per sé molto alta e difficilmente rientra negli standard attuali della Fiorentina.

Discorso diverso per altri due giocatori, cui gli interessi sono curati dalla stessa e medesima agenzia, vale a dire: Walace Souza Silva del Gremio e Dennis Praet dell’Anderlecht, possibili obiettivi dei Viola.

La Roma rimane interessata a Bruno Peres, ma nel frattempo ha iniziato a spostare la mira – considerata l’alta valutazione fatta dal club di via Arcivescovado – puntando tra gli altri anche su Zappacosta. Bernardo Silva attende un colloquio con il patron Urbano Cairo e nel frattempo lavora sugli altri assisti. Con il calciomercato del Torino e non solo, pronto a prendere corpo.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy