Calciomercato Torino e Atalanta: idea Bovo per la difesa a tre

Calciomercato Torino e Atalanta: idea Bovo per la difesa a tre

In uscita / Gasperini e gli orobici alla ricerca di centrali per la nuova stagione. Il difensore nel 2012: “Ha saputo valorizzarmi”

Bovo, Giudice Sportivo LE FORMAZIONI UFFICIALI DI TORINO-SASSUOLO

Precedenza alle trattative in entrata con la trattative serrata per portare in granata Iago Falque e Adem Ljajic, un occhio di riguardo anche alla cessione di Glik con il Monaco che avanza: il mercato del Torino parte da qui.

Di mezzo spazio ai sondaggio e le proposte altrui e tra questi, nelle ultime ore arriva anche quello dell’Atalanta per Cesare Bovo: un’idea per la difesa di Gasperini.

“Salvezza e là dietro giochiamo a tre” – questo il messaggio più chiaro lanciato dal neo allenatore, durante la presentazione ufficiale. E tra gli specialisti di tale modulo c’è soprattutto il difensore romano del Toro, il quale ha un contratto che andrà in scadenza nel 2017.

Non solo lui, anche Zukanovic è stato sondato dagli atalantini, in virtù del fatto che ad oggi la rosa a disposizione vanta certamente solo 4 centrali di livello. Cinque se si conta anche Paletta, il quale non è affatto certo di restare a Bergamo.

Un’idea, anzi due, che potrebbero diventare qualcosa di più con il passare dei giorni. Cesare Bovo è già stato allenato in passato dallo stesso Gasp ai tempi del Genoa: stagione 2007-2008, quando il difensore collezionò 27 presenze in campionato. Un tecnico che ha lasciato un segno indelebile nel giocatore che lui stesso definì successivamente nel 2012: “L’allenatore che più mi ha valorizzato”.

Il Torino al momento dà precedenza ad altri e ben più avviati affari di calciomercato, ma dà ascolto a sondaggio e proposte altrui. E per l’Atalanta spunta Cesare Bovo: un’idea per la difesa a tre di Gasperini.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy