Calciomercato: Torino, fatta per il prestito di Buongiorno al Carpi

Calciomercato: Torino, fatta per il prestito di Buongiorno al Carpi

In uscita / Il talentuoso difensore centrale in prestito secco in Emilia, giocherà in Serie B

di Gianluca Sartori, @gianluca_sarto

Alessandro Buongiorno fa rotta verso l’Emilia. Per la precisione verso Carpi: è la società biancorossa la destinazione scelta dal Torino per il giovane difensore cresciuto nel vivaio. Il club del presidente Bonacini ha trovato l’intesa con la società granata per un prestito secco di una stagione: alla corte di mister Marcello Chezzi, Buongiorno potrà vivere la sua prima esperienza da professionista in Serie B ricominciando da capo dopo l’infortunio all’esordio in Serie A con la maglia granata a cui è seguito il ritiro di Bormio vissuto agli ordini di Mazzarri. Superata la concorrenza di Perugia, Lecce e Foggia, Buongiorno sarà presto un giocatore del Carpi.

9 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. user-13964306 - 2 mesi fa

    anche quest’anno si prospetta un altra annata di merda.se non si migliora il centrocampo non si va da nessuna parte .

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. user-13659615 - 2 mesi fa

    Sì, Madama, poi se non arriviamo in Europa Cairo non ha ambizioni e non compra nessuno.. Se scendiamo in B rivolta di sangue..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. silviot64 - 2 mesi fa

    Sempre queste notizie … che palle . Ma chi se ne importa dei prestiti della primavera !

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Madama_granata - 2 mesi fa

    Bene, diamo in prestito tutti i nostri giovani più promettenti, e andiamo a comprare una sequela di sconosciuti stranieri pari-età che hanno però dei pregi: quello di non aver fatto parte della nostra Primavera,quello di non essere italiani e quello di essere sconosciuti, appunto!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Paul67 - 2 mesi fa

      Hai ragione Madama _ Granata nel dire che nn ha senso comprare stranieri pari età dei nostri giovani , per lo più sconosciuti, ma ai giovani che escono dalla primavera fa bene fare 1/2 campionati di B lo hanno sempre fatto sin dai tempi di Vatta.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Madama_granata - 2 mesi fa

        Sono d’accordo, però, allora, compriamo gente di una certa esperienza, e non, ribadisco, ragazzini stranieri di pari-età a cui offriamo contratti pluriennali e che, chissà perché, hanno diritto da subito a giocare in prima squadra!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Paul67 - 2 mesi fa

          Su questo hai ragione .

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Madama_granata - 2 mesi fa

    Bene, diamo un prestito tutti i nostri giovani più promettenti, e andiamo a comprare una sequela di stranieri pari-età che hanno però dei pregi: quello di non aver fatto parte della nostra Primaveta

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Madama_granata - 2 mesi fa

      Scusate il doppione e il pasticcio, grazie.

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy