Calciomercato Torino – Gazzi: il Cagliari propone un biennale

Calciomercato Torino – Gazzi: il Cagliari propone un biennale

In uscita / I sardi alzano il pressing sul rosso mediano, che potrebbe salutare dopo quattro anni in granata

Gazzi

Cambio di tecnico, cambio di interpreti: il futuro di Alessandro Gazzi all’ombra della Mole è davvero in bilico e per il centrocampista potrebbe profilarsi un trasferimento verso altri lidi, il pole position il Cagliari. Vero e proprio pupillo di Ventura, che ha fatto di tutto per portarlo al Torino dopo averlo allenato al Bari, il rosso mediano si è legato alla società granata ormai quattro stagioni fa e, tra alti e bassi, ha dimostrato in questi campionati di poter essere una pedina estremamente utile risultando anche decisivo in più occasioni: grinta e determinazione le migliori qualità di un giocatore che ha sempre abbandonato il campo sudando la maglia fino all’ultimo, caratteristica che non è di certo passata inosservata ad una piazza come quella granata.

Gazzi in Torino-Sassuolo
Gazzi in azione contro il Sassuolo

Con l’arrivo di Mihajlovic però, il ruolo di Gazzi rischia di non ricoprire più quella centralità rivestita finora: il tecnico serbo potrebbe non utilizzare un puro incontrista come frangiflutti davanti alla difesa, affidandosi magari ad un giocatore sì in grado di recuperare il pallone dai piedi avversari, ma poi anche dotato di maggiori qualità in fase di impostazione; forte il rischio per il rosso mediano di convivere quasi al limite del progetto tecnico. Ecco che allora il calciomercato potrebbe portare la soluzione che renderebbe felici tutti: si era già detto dell’interessamento per il centrocampista da parte di Watford e Cagliari – sardi che a dire la verità inseguono l’ex Bari e Siena fin dal mercato invernale, alla ricerca di un tassello d’esperienza per puntellare la mediana. Sembra essere arrivata negli ultimi giorni un’ulteriore accelerata da parte del club isolano, ancora in cerca di elementi in grado di poter garantire il salto di qualità al reparto centrale: cercato negli ultimi giorni anche Tomas Rincon, metodista di assoluta esperienza in forza al Genoa che è stato proposto anche al Torino (qui i dettagli)

UC Sampdoria v Torino FC - Serie A
Grandi qualità di incontrista per Gazzi, da quattro stagioni in maglia granata

Il Cagliari in ogni caso avrebbe contattato l’entourage del giocatore offrendo un biennale a cifre assolutamente importanti: l’ingaggio di Gazzi rimarrebbe infatti immutato rispetto a quello attualmente percepito al Torino, cifre da vero a proprio top player per il tetto ingaggi del club sardo. Inoltre, in rossoblù il rosso mediano ricoprirebbe un ruolo di centralità nel progetto tecnico che come detto la società granata non può al momento garantirgli. Peseranno, come per tutte le altre operazioni, le valutazioni definitive di Sinisa Mihajlovic: la certezza è che, se Gazzi non dovesse più far parte del progetto del Torino, il Cagliari bussa insistentemente alla finestra per costruire un centrocampo d’esperienza attorno al rosso mediano, con il quale centrare l’obiettivo salvezza.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy