Calciomercato Torino, il punto ad una settimana dal raduno

Calciomercato Torino, il punto ad una settimana dal raduno

In entrata / Il Toro spera di chiudere per il difensore Paletta. Per gli altri reparti si sta cercando di valutare la situazione migliore

11 commenti

LA SITUAZIONE

petrachi AC ChievoVerona v FC Torino - Serie A

Ad una settimana dal raduno il Torino ha portato a termine solo l’acquisto di Salvatore Sirigu ma la squadra di Sinisa Mihajlovic necessita ancora di almeno quattro acquisti fondamentali per definire la rosa. L’obbiettivo del club è fornire all’allenatore serbo il prima possibile ciò che desidera ma comunque dando la possibilità alla società di lavorare nel miglior modo possibile con l’obbiettivo di acquistare giocatori che possano effettivamente far effettuare il salto di qualità alla squadra. Andiamo ad analizzare la situazione delle diverse trattative.

11 commenti

11 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. CUORE GRANATA 44 - 3 mesi fa

    CARO CRCLAUDIO6 126 E’ VERO CHE IL MERCATO SCADE IL 31 AGOSTO MA E’ ALTRETTANTO VERO CHE A QUELLA DATA PRENDI SOLO L’AMAURI DI TURNO.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. rocket man - 3 mesi fa

    Io sono un fan di Younes: seguendo partite di altre leghe su internet ho finito per appassionarmi alle gesta del giocatore tedesco. Posso dire che è un fenomeno, e se il Toro riuscisse nel colpaccio acquisterebbe un elemento dinamicissimo, rapido, con un dribbling micidiale.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. crclaudio6_126 - 3 mesi fa

    Comunque sarebbe gradito un po’ di obiettivita’ e pazienza, invece di sparare a zero su dirigenza e societa’ gia’ al 3 luglio !
    Il tempo per depositare i contratti scade il 31 agosto alle 23.00 quindi mi pare ci sia tutto il tempo che serve, poi scusate eh, ma parlate come se fuori dalla sede ci fosse la fila di tutti i top player del mondo pronti a vestire la maglia del Toro, o come se la societa’ avesse risorse finanziare infinite, quindi compro questo, poi quello , tipo supermercato quando si butta nel carrello tutto quello che ci passa per la testa, eh ma non e’ mica cosi’ !
    Tanto per fare un esempio ultimo acquisto del milan, Calhanoglu, che poi dite sinceramente quanti lo conoscevano prima di essere in prima pagina della gazzetta, costo dell’operazione 22 Ml piu’ bonus per il cartellino e 2,5 Ml netto annuo per 4 anni al giocatore, tot 45 Ml e forse qualcosina piu’ dipende dai bonus, allora siamo gia’ fuori dalla portata toro, e sinceramente e’ una scommessa.
    Tutto questo per dire che adesso ci saranno 60 gg di trattative, dove tutti faranno i propri interessi, i procuratori e giocatori ad incassare il piu possibile, le societa a spendere il meno possibile, e trovare i punti di incontro e’ lungo e complicato, voi buttate nomi giu cosi, come se uno arriva li telefona ad Acerbi, ‘oh vuoi giocare nel Toro ?’ – ‘ ha si bello grazie grande societa’ domani sono li !’ cosi a malapena funziona in II categoria, perche’ anche li la domandina ‘ma quanto mi date?’ c’e’ sempre.
    Allora io credo che la societa’ abbia ben presente cosa serve nel mercato, ovviamente non e’ cosi facile ed immediato ottenerlo, quindi secondo me si critichera’ se sara’ il caso, a mercato finito non appena iniziato !
    Per ultimo, vero Paletta sembra piu’ un ripiego che un’opportunita’, mi ricordo simili considerazioni quando arrivo Moretti ….. grazie a dio che arrivo Moretti !!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ddavide69 - 3 mesi fa

      Andiamo avanti così allora confidando su ripieghi ultratrentenni e scomesse. Il decimo posto non ci sfuggirà

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. ddavide69 - 3 mesi fa

      Ricordo che nell ultima annata abbiamo beccato sessant’anni griglie, meno male che abbiamo moretti e una difesa forte.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. ddavide69 - 3 mesi fa

        Sessantasei

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Leo - 3 mesi fa

      Moretti è stato letteralmente reinventato da Ventura. Il serbo non è capace di reinventare un fico secco e sono pronto a scommettere qui, pubblicamente, sul fatto che Paletta non servirà, in difesa, a garantire nulla. Altro che Moretti. Io lo paragonerei più che altro a Nocerino (giocatore, lo ricordo, fortemente voluto da Mihailovic al Milan dopo l’esperienza al Toro).

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. torinodasognare - 3 mesi fa

    Da colpo a candidato infine rattoppo….
    :-{

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. torinodasognare - 3 mesi fa

    Si, dai, è vero…. come si fa a definirlo ‘colpo’?
    Ma poi, in uscita, quando partono tutti i nomi che si danno per partenti? Non mi pare ci siano accordi con alcuno…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Filadelfia - 3 mesi fa

    Paletta NON è sicuramente un colpo! Bensi uno scarto del Milan! Se di colpo si può parlare Paletta è un colpo agli stinchi dei tifosi! Per ora prendiamo solo parametri zero (Sirigu e Paletta). I VERI COLPI devono essere 1 difensore forte, 1 centrocampista atleticamente forte e, speriamo, il Cholito. Sveglia dirigenza.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ddavide69 - 3 mesi fa

      Per sostenere un certo attacco, di centrocampisti forti ne servono due. Speriamo poi che lyanco sia veramente il nuovo maksimovic perché nin posso pensare di fare tutto l anno con moretti e paletta per centrare l europa.

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy