Calciomercato Torino, il punto: Boyè vicino alla cessione, ufficializzato Damascan

Calciomercato Torino, il punto: Boyè vicino alla cessione, ufficializzato Damascan

Il resoconto / Arrivano a Bormio anche Bremer e Aramu. Quest’ultimo però non fa parte del progetto Mazzarri

di Marco De Rito, @marcoderito

BOYE’

Boye

Dopo le ufficializzazioni di Izzo, Bremer e  Meite, il Torino deve cercare di sfoltire una rosa molto ricca. La prossima cessione sembra sia Lucas Boyè. L’attaccante è vicino all’AEK Atene. La formula con la quale il giocatore si trasferirà in Grecia è quella del un prestito con diritto di riscatto. Il Toro e l’AEK hanno trovato un accordo intorno ai 7 milioni di euro per il riscatto.

21 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. ddavide69 - 5 mesi fa

    Non so giudicare il singolo ,ma da quello che vedo posso dire che qui arrivano solo figure di secondo e terzo piano o scommesse o giocatori da ricondizionare.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. user-13657710 - 5 mesi fa

    Madama granata- bene riuscire a ” dar via” Boyé, ma solo se siamo sicuri che Damascan gli sia superiore.
    Fiducia a Bremer e Damascan in prima squadra, in prestito Buongiorno, Bianchi ( a cui , a differenza degli altri ragazzi, non hanno prolungato il contratto) e quasi tutti gli altri “Primavera” che hanno vinto la “Coppa Italia” e hanno ben figurato nel loro campionato. Bene, ma stessa domanda: siamo sicuri che i nuovi arrivati meritino di più, e diano più garanzie dei nostri ragazzi?
    E allora avanti: da “vendere” Acquah, Nyang, Valdifiori, Aramu, ecc.. (se riusciamo a piazzarli!). Speriamo che Meité e Izzo possano farceli dimenticare presto con le loro prodezze!
    E poi, chi arriverà? Saranno finalmente dei giocatori “collaudati”, con una storia alle spalle, capaci di garantire certezze?
    Speriamo che il campo cancelli così tanti dubbi!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Garnet Bull - 5 mesi fa

      In realtà Edoardo Bianchi (da non confondere con Flavio)è arrivato solo a gennaio dall’Empoli e dato che con la presenza di Capone, Ferigra e Buongiorno non ha avuto possibilità di giocare farà un altro anno in primavera

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Minotauro - 5 mesi fa

    Io penso che andrà via Niang e prenderemo Zaza con cui sembra ci sia un accordo in standby. Poi probabilmente uno tra Falque e Ljajic e si chiude per Pereyra.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Wil81 - 5 mesi fa

    a oggi i cosiddetti big non sono stati ceduti e qualche innesto c’è stato.
    parlare di squadra più debole rispetto a quella dello scorso anno mi sembra assurdo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. fabrizio - 5 mesi fa

    Che peccato. Un altro grande colpo di Petrachi che non e’ stato capito.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Daniele abbiamo perso l'anima - 5 mesi fa

    A parte che vendere Boye per tenere questo Damascan non mi sembra una gran mossa, a meno che non la si legga come ennesima scelta finanziaria (guadagnati 3,5 MLN per Boyè e sperare di ricavarne altri con Damascan domani)
    A parte ciò appare ormai palese la scelta di Cairo per quest’anno : zero rinforzi veri e solo scommesse o speculazioni.
    E Mazzarri che fa? Accetterà una squadra così ?
    Non penso. Deduco che a breve cederemo ancora Niang e uno fra Baselli, Belotti e Ljaijc, per dare al mister almeno un centrocampista degno.
    In sintesi: Toro da metà classifica e sempre meno tifosi allo stadio il prossimo anno.
    Cairo è riuscito nel suo scopo: guadagnare con l’azienda Toro e aver reso apatici e sempre meno numerosi i tifosi granata. Ridimensionamento a piccola squadra riuscito al 100%

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Simone - 5 mesi fa

    Attendo fiducioso x il centrocampo un NOME xke finora ho letto solo nomignoli e con questi si finisce su x giù come l’anno scorso

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. byfolko - 5 mesi fa

    Questa non è una rosa da A, e Cairo lo sa. Si doveva rifondare la squadra al 70% partendo da Sirigu, N’Koulou e Falque, ma abbiamo preso Izzo (indagato), Meitè e Bremer (sconosciuti) e Damascan (!). E’ come se Cairo avesse tirato i remi in barca e comunicato ufficialmente che del Toro non gli frega nulla. Del resto, in 13 anni lo ha ampiamente dimostrato, ma mai come quest’anno la sensazione è di totale abbandono.
    L’obiettivo non dichiarato ma sotto gli occhi di tutti è la salvezza, e guardando l’organico sarà una vera impresa. Mi dispiace soprattutto per Sirigu, che è un fuoriclasse ed avrebbe meritato una carriera diversa. Anche N’Koulou non è da Toro…nel senso che è troppo forte per noi. Che degrado.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. gae - 5 mesi fa

      quindi l’anno scorso eravamo da nono posto mentre quest’anno con la stessa squadra obbiettivo salvezza?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Dani toro - 5 mesi fa

    Ogni giorno è sempre per noi uguale, cioè leggere di nomi improponibili e a mio avviso senza senso.puntano su giocatori di squadre retrocesse o li li x retrocedere, sia in Italia sia all’estero…. Che pena

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. user-13746076 - 5 mesi fa

    Il calciomercato latita, non ci sono molte idee mi sembra. Come al solito ci ridurremo agli ultimi giorni, con fuochi d’artificio in uscita.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Dani toro - 5 mesi fa

      Che dire… Hai ragione.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Granat....iere di Sardegna - 5 mesi fa

    Non so se sia opportuno fare il punto giornaliero…Il punto alla fine è sempre lo stesso. Prima bisogna piazzare bene gli esuberi e poi forse qualcosa si farà…Il presidente diventa pericoloso negli ultimi giorni di mercato quando piazza il colpo finale…Al contrario…però quest anno il calciomercato finisce prima, speriamo non glielo abbiano detto

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Rayo - 5 mesi fa

      Temo che tu abbia ragione sugli esuberi e sarà così ancora per diversi giorni poi speriamo che arrivi qualcuno che accenda un po di entusiasmo altrimenti non so quanti abbonati ci saranno quest’anno. Al momento siamo da 9/10 posto. Unica mia speranza per il prossimo anno è che AB9 faccia un gol in più di cr7 solo così potremmo recuperare qualche giovane tifoso.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Granat....iere di Sardegna - 5 mesi fa

        Ed è proprio questo il problema che tu hai centrato in pieno. Ne parlava anche Prawda in un altro bellissimo post. Cosa abbiamo da offrire noi alle nuove generazioni di bambini: la storia di una squadra mitica, pagine epiche della storia del calcio, purtroppo anche tanti lutti che hanno costellato la nostra storia bellissima…ma ora? Lo scudetto del bilancio? Se vado da un bambino sufficientemente grande e gli dico che le merde hanno preso Ronaldo e noi invece Damascan verrò sommerso dalle risate….

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Simone - 5 mesi fa

          Damascan sarà il nostro Modric 😀

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Granat....iere di Sardegna - 5 mesi fa

            Eh già…petrachi non sbaglia mai, ha un fiuto impeccabile, guarda boyè…

            Mi piace Non mi piace
        2. Fedeltà più forte del fuoco - 5 mesi fa

          Una risposta a Granat…ieri per una sua richiesta di qualche giorno fa: Ti ringrazio per il gentile invito, fratello granata. Ma ho definitivamente deciso di non prendere più parte alla chat. Inutile che io ti spieghi i motivi… FORZA TORO!

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Granat....iere di Sardegna - 5 mesi fa

            Non posso ovviamente costringerti ma dirti che mi dispiace questo si…Spero tu possa ripensarci come ho fatto io e come spero faranno anche altri fratelli. Ieri ho constatato che alcuni commenti fuori dalle righe sono stati rimossi quindi la redazione è vigile. Mi auguro che tu possa al più presto restare con noi…Nel frattempo ti mando un saluto rigorosamente granata

            Mi piace Non mi piace
  12. user-13685686 - 5 mesi fa

    Il nulla

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy