Calciomercato Torino, il punto: da Castro alla telenovela Baselli

Calciomercato Torino, il punto: da Castro alla telenovela Baselli

Il riepilogo di una giornata di mercato decisamente poco entusiasmante

di Redazione Toro News

CASTRO

TURIN, ITALY - NOVEMBER 26: Adem Ljajic (L) of FC Torino is challenged by Lucas Nahuel Castro of AC ChievoVerona during the Serie A match between FC Torino and AC ChievoVerona at Stadio Olimpico di Torino on November 26, 2016 in Turin, Italy. (Photo by Valerio Pennicino/Getty Images)

TURIN, ITALY – NOVEMBER 26: Adem Ljajic (L) of FC Torino is challenged by Lucas Nahuel Castro of AC ChievoVerona during the Serie A match between FC Torino and AC ChievoVerona at Stadio Olimpico di Torino on November 26, 2016 in Turin, Italy. (Photo by Valerio Pennicino/Getty Images)

Altra giornata di apparente stallo nel mercato in entrata ed uscita granata. In entrata, il nome caldo delle ultime ore è quello di Lucas Castro: nessuna trattativa, ma un’interessamento sempre più concreto del Torino per il centrocampista. Il Chievo, però, per ora è fermo sulla valutazione di 10 milioni, e il Toro non ha intenzione di sborsare una cifra simile per un 28enne.

7 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Pako69 - 1 anno fa

    A parte simeone che è molto giovane, ha margini di miglioramento e per come gioca è da Toro gli altri nomi fatti e per i soldi che chiedono se li possono tenere.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. FVCG'59 - 1 anno fa

    Simeone 15, Castro 10, siamo già a 25 + Zapata tanto al kilo = di 3 presunti giocatori, tutti rigorosamente stranieri, non ne facciamo 1. In compenso li valutano intorno ai 30 mio€: facciamoci una bella risata, che è meglio!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. torofabri - 1 anno fa

    Siamo alle solite.. Tante trattative, vere o presunte e nessuna chiusura. Salvo poi comprare giocatori alla svelta una settimana prima dell’inizio del campionato..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. alextattoli@libero.it - 1 anno fa

    Cairo, Baselli, Petrachi, il calciomercato, i milioni in ballo, le strategie sotto traccia, Belotti, non Belotti, Maxi Lopez, Donsah, Zapata, Castro, e tizio che non vuole stare, e caio che non sa se restare, e sempronio che ha un atteggiamento ambiguo, e l’altro vuole i bonus, e la clausola… Ma si può ancora considerare sport questo o è il notiziario del sole 24 ore ?
    Il giorno che fisseranno la regola che un contratto non può essere sciolto prima del tempo salvo motivazioni estreme da dimostrare, e un giocatore non può cambiare squadra solo perché gli gira, allora quel giorno il calcio tornerà “a quote piu normali” e si tornerà a parlare di gioco anziché di soldi…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. CaraDeTouro - 1 anno fa

      …più che altro ci tocca leggere seeempre le stesse cose, rimescolate in tutte le salse. Purtroppo la cosa vera è che tutte le società a inizio mercato sparano milioni come

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. CaraDeTouro - 1 anno fa

        …noccioline, ed è legge di mercato attendere il ribasso via via che si va avanti. Il problema è che noi ci si annoia… notte fratelli granata

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. stevetoro - 1 anno fa

    si cercano punte, è evidente il perche’…..belotti gia venduto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy