Calciomercato Torino, il punto: Roma-Peres si fa, Maksimovic è un caso

Calciomercato Torino, il punto: Roma-Peres si fa, Maksimovic è un caso

Il resoconto / Il club granata si ritrova con due nodi pesanti da sciogliere quando mancano 15 giorni alla fine del calciomercato

63 commenti

LA SITUAZIONE

Petrachi, Cairo e Mihajlovic alla presentazione del tecnico serbo
Petrachi, Cairo e Mihajlovic alla presentazione del tecnico serbo

Due nodi ingombranti e complicati da dirimere la fanno da padroni nel calciomercato del Torino, quando siamo arrivati a Ferragosto: parliamo delle situazioni riguardanti Peres e Maksimovic. Il club granata è cinto d’assedio dalla Roma per l’esterno brasiliano e dal Napoli per il centrale serbo, che – con atteggiamento inaspettatamente recalcitrante – negli ultimi due giorni non si è fatto vedere senza preavviso e senza giustificazione agli allenamenti. Se nel caso del brasiliano i buoni rapporti con la Roma possono favorire la chiusura dell’affare, non è così nei confronti del Napoli.

DI SEGUITO LE ULTIME SU PERES E MAKSIMOVIC

63 commenti

63 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. The Mtrxx - 9 mesi fa

    un milione di euro per il prestito del giocatore, 12 milioni per l’obbligo di riscatto : peres.

    strano ho sempre creduto che valesse di piu’, a meno che forse c’e’ un accordo sottobanco per liacjc + falque..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. fabrizio - 9 mesi fa

    speriamo di non dover utilizzare le plusvalenze a gennaio

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ddavide69 - 9 mesi fa

      Spariscono prima di gennaio, per esempio, che fine hanno fatto quelle delle ultime due gestioni? Mi riferisco all’ attivo di bilancio :quasi venti milioni di euro!!!!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Veyser - 9 mesi fa

    Redazione ma è mai possibile che ci sono pseudo tifosi che appena si scrive qualcosa di diverso dal loro pensiero iniziano ad insultare a destra e a sinistra, sono sempre gli stessi, cambiano il loro nick ma la loro aggressività verbale resta sempre la stessa… Spero in un vostro intervento.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. abatta68 - 9 mesi fa

      Bravo! ci vuole tanto ad eliminare i commenti pieni di insulti? mi sembra che in ogni social forum ci sia un limite stabilito a riguardo…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. puliciclone - 9 mesi fa

    Grave perdita come calciatore ma aspetto di vedere se è come vengono reinvestiti i denari

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. daunavitagranata51 - 9 mesi fa

    vendere Maksimovic subito [ uomo ma che uomo, merda cagata a forza vaffanculo ] questo se non lo vendiamo ci fa perdere le partite da disputare, Mihajlovic cosa avavi detto? chi non e’ da toro vada via, quindi? via via lo ha dimostrato che non vuole stare al Toro via subito per aquistare in tempo altri giocatori buoni, sempre solo forza TORO GRANATA

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Brawler Demon - 9 mesi fa

    Vendere e in fretta, senza sconti se possibile, reinvestendo i soldi subito, evitando brocchi, rotti e bolliti.
    Al fetente Maksimovic la devono far pagare cara, ci vuole una penale/multa che cammina storto per un bel po’.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Djordy64 - 9 mesi fa

    Se davvero queste 2 cessioni ci saranno il Toro incassera la bellezza di circa 45 milioni bonus inclusi. Pii se Peres verra ceduto dalla Roma ad altro club il Toro svra il 25% sul nuovo incasso. Io Peres lo avrei tenuto ma credo la Roma lo stia pagando bene. ALLORA CON TANTI MILIONI MI ASPETTO ACQUISTI DI PRIMO LIVELLO. MANCANO 6 GIORNI SLL INIZIO DEL CAMPIONATO E LA DIFESA E DA RIFONDARE COSI COME I TERZINI E IL CENTROCAMPO NON E COMPLETO. Non so se Sinisa ecd accordo con questo modo di fare mercato ma a Milano andremo con seconde scelte o cedibili in difesa xche i nuovi non potranno ancora esordire. Ripeto che cedere il fedifrago ingrato Maksi e ora inevitabile. Io non avrei ceduto Bruno a questo punto. E mi terrei Bovo almeno fino a Gennaio. Si poteva evitare di arrivare a questo punto ma temo Cairo fosse un po distratto da RCS. Ora a breve giro di posta mi aspetto Tomovic Sivestri o Ferrari Kucka o Henriksen Poli o Henrique o Paredes Sepe o Sirigu De Silvestri o Calabria. Tutto in 2 settimane???Con i soldi che pioveranno e ancora ci sono tutto e possibile. Ma devono svegliarsi e sarebbe un peccato mortale non coadiuvare un simile attacco con una difesa all altezza. Il centrocampo va rinforzato ma almeno li non abbiamo problemi seri.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. The Mtrxx - 9 mesi fa

    20 non mi sembrano tanti e poi arrivano solo l’anno prossimo.. che senso ha?
    unico dazio per poter arrivare a lijacic (ok sta giocando alla grande) e falque (chi l’ha visto?)

    Maksi farabutto, vuoi andare al Napoli, vai, ma fallo da persona onesta, gioca in campo e bene, e cosi’ almeno scuciamo 25/27M a quel farabutto di de laurentis

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Alexrunner - 9 mesi fa

    Provo a essere realista è concreto. Se partono entrambi è un problema perché vanno ad aggiungersi alla partenza di Glik e perdiamo mezza difesa.
    Se la cosa è inevitabile visto la poderosa plusvalenza (amplificata dal fatto che si tratta appunto di difensori e non di centrocampisti o attaccanti che notoriamente hanno valutazioni superiori)mi aspetto l’acquisto di un paio di giocatori che non siano totali scommesse ma che diano qualche certezza in più ( considerando sempre che essendo appunto difensori per quanto uno li possa pagare non spenderà mai cifre esorbitanti) e poi mi aspetto un acquisto alla Dybala. …Zamparini lo prese x 8 mli oggi a 22 anni ne vale 60. Noi non possiamo oggi pensare di vendere un giocatore a quelle cifre perché per raggiungere certe valutazioni devi affermarti in palcoscenici da Champions league quindi caro Presidente se vuoi aumentare ancora le plusvalenze devi cambiare orizzonti e obbiettivi…..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Djordy64 - 9 mesi fa

    Laxsocieta sta prendendo una cantonata. Lascinfo stare i conti che i numeri che leggo sotto del Tenentec che non somo corretti a coninciare dagli utili di bilancio , c e un discorso strategico e tecnico che non cspisco. Ha senso insiatere su un giocatore un po sopravvalutato spesso infortunato checsta facendo casino x andarsene e che ha oggi ben 3 alternative in Rosa e cedere un giocatore di tecnica superiore alla media che ha una sola alternativa in Rosa x altro infortunata e che fa spogliatoio e nonncrea problemi? Va bene avere degli obiettivi ecseguire Sinisa in tutto ma queste 2 situazioni sono da gestire con molta cautela. Fra l altro Maksimovic cubetebbe dai 4 ai 7 milioni piu di Peres.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. abatta68 - 9 mesi fa

      Sinisa voleva Iago e Ljaic dalla Roma… Peres faceva già parte di questa trattativa, che prevedeva un forte sconto sulla valutazione di Ljaic, il prestito di Iago con diritto di riscatto (quindi zero soldi subito) ma con l’impegno di cedere Peres alla Roma. Sono due anni che si dice che Peres andrà alla Roma, quindi degli accordi informali ci sono sempre stati. Probabile che il Toro prenda subito i 14 milioni e i bonus gli verranno riconosciuti il prossimo anno con il riscatto di Iago. Che poi dispiaccia perdere un giocatore cosi non ci piove, ma in cambio del brasiliano abbiamo preso due giocatori forti, integri e giovani, non due ex campioni a fine carriera…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Athletic - 9 mesi fa

      Non ha senso, stamattina sento dire che l’offerta della Roma è di 2 milioni per il prestito oneroso + 17 e bonus per l’obbligo di riscatto e una percentuale per la vendita futura. E non sono così sicuro che la Roma sia in grado di valorizzarlo. Invece 25 per Maksimovic sono da prendere al volo. Non capisco perché Mihailovic si è incaponito su Peres che non sa fare la fase difensiva.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. abatta68 - 9 mesi fa

        Difendere con tre difensori alle spalle e i due terzini che rientrano è un conto (3-5-2), perchè si difende in 5… con la difesa a 4 o sei Darmian (tecnica+tattica), ma se sei come Peres che sbaglia una diagonale su due, in una squadra del livello del Toro non può funzionare, non siamo il Barcellona che gioca con la difesa alta a 40mt dalla porta. Eppoi ripeto, la Roma vuole Peres da due anni, ci hanno lasciato Boye non intromettendosi nella trattativa, permettendoci di prenderlo a basso costo, hanno spinto fino all’ultimo per far arrivare Ljaic a Torino, oltre a Iago (che secondo me è forte, deve solo entrare in forma)… Boye+Iago+Ljaic+milioni=Peres… non mi sembra che il Toro abbia fatto un cattivo affare!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. faber.fibr_164 - 9 mesi fa

    “Bruno Peres ieri sera ha fatto bene e, come ho detto, è un giocatore da Barcellona perché i catalani giocano sempre e hanno costantemente la palla fra i piedi, ma bisogna vederlo quando si affrontano squadre forti e al nostro livello e lui deve difendere. Nel Barcellona o in un’altra squadra forte Peres sarebbe determinante, ma giocando in una squadra più piccola ci sono partite dove bisogna difendere e lui deve ancora imparare e molto. Dipende da lui, dalla sua applicazione, dalla voglia che ha d’imparare. E’ un nostro giocatore e vediamo che cosa succederà. Se dovesse andare via sarei contento perché arriverebbero i soldi da investire e se dovesse rimanere sarei contento lo stesso perché ci sarebbe la possibilità di lavorare con lui e vedere dove si può arrivare. In Brasile ha giocato nel ruolo di terzino, ma i terzini brasiliani sono tutte ali come Cafù, Alves e Maicon, con la Pro Vercelli ha disputato una buona gara e segnato, però, non è attendibile perché loro erano di una categoria inferiore. Bisogna vedere …

    per me queste parole del mister dicono tutto. ognuno poi tragga le sue conclusioni….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Tenente Sheridan - 9 mesi fa

    Allora facciamo due conti: 20 milioni di plusvalenze di bilancio riportate a nuovo, + 11 milioni per la cessione di Glik, + 18/20 milioni per la cessione di Bruno Peres + 20/23 milioni per la cessione di Maksimovic – 8 milioni per l’acquisto di Ljajić – 3 milioni tra Tachsidis, Boye, Aieti, nulla per Falque e Lukic poichè sono prestiti con diritto di rsicatto…totale plusvalenze in cassa 58/63 milioni.

    Direi che, da un punto di vista imprenditoriale, per Cairo il Torino Calcio è la gallina dalle uova d’oro.

    P.S.: e per il futuro, partendo da Ljajić, Boyè, gli stessi Falque e lukic, per non parlare dei vari nostri Ragazzi, Parigini, Barreca, Aramu, Edera, ecc. la gallina dalle uova d’oro rischia di diventare un cappone dalle uova d’oro.

    Com’è che diceva qualche “pseudo-tifoso”….???

    …Ah si…ottima gestione quella di Cairo e Petrachi…progetto di crescita costante…il calcio è così…!!!!

    Certo, certo, è proprio così…!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. abatta68 - 9 mesi fa

      Preferivi una società che fà debiti su debiti e rischia di non potersi iscrivere al campionato l’anno successivo? Se la gallina diventa un cappone è un fatto positivo, mica negativo! Che poi parte di questi soldi vadano reinvestiti in giocatori più forti è fuori di ogni dubbio, ma per arrivare a prendere buoni giocatori non bastano i soldi del cartellino, servono soprattutto quelli per gli ingaggi! come pensi di trattenere il prossimo anno Belotti o Ljaic, se questi ti chiedono un adeguamento contrattuale a 2 milioni netti a stagione per 4-5 anni? ad addizioni e sottrazioni vai bene, ma poi tocca essere bravi anche nelle moltiplicazioni, se vuoi pensare un pò più in grande… crederai mica che un Parigini qualunque, solo perchè è cresciuto con certi sani valori nel nostro vivaio, una volta affermato si accontenterà delle briciole?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Tenente Sheridan - 9 mesi fa

        E’ quello che si chiede a Cairo: pensare in grande, allargare il cordone della borsa senza dissanguarsi e raggiungere così il pareggio di bilancio, al contempo rivedere il monte ingaggi almeno per cercare di trattenere quelli “buoni”.

        Se lo fanno gli altri lo può fare anche lui…!!! Ne ha i mezzi e l’oculatezza econimico/finanziaria.

        Mi pare di poter dire però che da quell’orecchio proprio non ci sente…!!!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. abatta68 - 9 mesi fa

          Si però le plusvalenze servono a quello! Il progetto dovrebbe essere quello di avere 6-7 giovani già pronti per la serie A (e mi sembra che li abbiamo) e dei giocatori di livello/esperienza medio alta capaci di innalzare il livello della squadra e portarla stabilmente a giocarsi la zona uefa facendo un campionato da 60/65 punti… per fare questo non serve cambiare 10 giocatori, ad oggi ne bastano 3 o 4. E questo è già molto rispetto a 5 anni fà, quando mancava tutto! per poter ambire a questi 3-4 giocatori servono soldi, tanti, per acquistarli e per mantenerli. Se questo non avviene subito ma nel giro di un paio di anni và bene lo stesso, basta che si faccia… penso che l’abbiano capito che non servono 4 Tachsidis per fare un campione, ma che serve un campione! ma senza 50milioni di plusvalenze come fai a sostenere un nuovo ciclo come quello che (finalmente!) pretende il nuovo allenatore?

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. abatta68 - 9 mesi fa

            … con questo voglio solo dire che “l’anno zero” di Ventura non è nemmeno lontano parente “all’anno zero di Sinisa”… perchè i soldi in cassa sono molti di più adesso, pur avendo una squadra a mio avviso di livello più alto rispetto alla prima stagione di Ventura, quando ci siamo salvati e basta. Poi io spero che qualcosa di buono arrivi già quest’anno, oltre a Ljaic e Iago…

            Mi piace Non mi piace
    2. Athletic - 9 mesi fa

      Pseudo contabile, lascia fare i conti a chi si occupa in modo professionale di questa attività. Erano meglio le gestioni di Calleri ? No, forse quella di Vidulich. Ci sarebbe anche Goveani, lui almeno i bilanci li faceva cantando e suonando. Tutto sommato forse i migliori sono stati Aghemo, Cimminilelli e Romero .. loro sì che hanno fatto felici certi pseudo tifosi che li hanno acclamati a gran voce … una gestione perfetta, dritti verso il baratro. Cioè, ma tutto questo sprezzo per l’essere soddisfatti di quello che abbiamo al momento, da dove arriva ? A me non sembra che siamo mai stati abituati a tutti questi fuochi d’artificio, uno scudetto negli anni 70, e parliamo di 40 fa, poi non siamo andati male sino agli anni 90, con il picco di Borsano, anche se poi sappiamo come è finita .. e poi per parlare di un periodo in cui abbiamo dominato, torniamo indietro di settant’anni … gli ultimi venticinque a galleggiare tra a e b, manco più un settore giovanile degno di questo nome avevamo, siamo finiti a giocare in posti indegni … e adesso con la squadra che ci ritroviamo facciamo i sofistici. Ma altro che pseudo tifosi, quì siamo al cabaret. Se ci leggono tifosi di altri squadre si ribaltano dalle risate.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. abatta68 - 9 mesi fa

        ma infatti! mi piacerebbe sentire i tifosi del Genoa o del Bologna (per citare due squadre dal passato glorioso) per capire quanto sono orgogliosi dei rispettivi presidenti, per non parlare di Inter e Milan che non vincono una mazza da secoli, pur essendo sempre state abituate a vincere ma che continuano ogni anno a dare degli indegni ai loro giocatori! Il passato è passato, a certi personaggi non dobbiamo nemmeno più pensarci, per fortuna! Da Cairo bisogna pretendere il giusto però… se un nuovo ciclo si stà aprendo bisogna accettare anche il fatto che quello vecchio vada chiuso, partendo dall’allenatore e le sue scelte e dalle scelte che deve fare la società per sostenere il suo lavoro, come del resto si è fatto con Ventura. Ora le migliori condizioni economiche si stanno realizzando grazie alle plusvalenze e al lavoro che Ventura stesso ha svolto in 5 anni (la famosa “crescita” sono 60 milioni cash nelle tasche della società, oltre ad un capitale sociale ben più elevato rispetto a prima)… se va via Maksimovic per 25 milioni non perdiamo un giocatore da 25 milioni… và via un calciatore da 3 milioni che il lavoro di Ventura ha fatto diventare 25! forse è questo che la gente non capisce

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Athletic - 9 mesi fa

          Esatto 25 milioni sono una cifra fuori da ogni logica, e sono da prendere al volo, gli stessi tifosi napoletani lo dicono. Con quei soldi, se interamente reinvestiti, possiamo coprire due/tre ruoli in modo ottimale.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. Tenente Sheridan - 9 mesi fa

        In effetti basta leggerti e leggere la tua arroganza e spocchia per capire che dovresti andare a Zelig.

        In quanto ai conti, tu occupati delle battute comiche e non inoltrarti in argomenti dove non capisci una emerita cippa.

        Esequie vivissime.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Athletic - 9 mesi fa

          Sei patetico

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Tenente Sheridan - 9 mesi fa

            Meglio patetico che gobbo di m….!!!

            E da come godi e ti trastulli nel vedere le plusvalenze non reinvestite di Cairo nelle saccocee del medesimo direi proprio che la seconda squadra di Venaria è la tua..!!!

            Mi piace Non mi piace
          2. Athletic - 9 mesi fa

            Continui ad essere patetico, e un po’ stressato mi pare, ma insisti, sono sicuro saprai fare anche di meglio.

            Mi piace Non mi piace
  13. carlitomarinell_98 - 9 mesi fa

    Delaurentis terrone schifoso

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. carlitomarinell_382 - 9 mesi fa

    Vai vai a farti scippare il rolex. Il cervello te l hanno già scippato il procuratore emerdalaurentis

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. MisterMojoRisin - 9 mesi fa

    Maksimovic era ed e’ da portare di corsa a Napoli o da qualunque altra parte,basta che sgancino tutti quei soldi per un difensore che,secondo me,e’ un po’ sopravvalutato.Tutto cio’ indipendentemente dalla diatriba scorrettissima che ha creato lui.Peres ahime’ girano le balle darlo via,ma io mi fido di Miha e se arriva De Silvestri,che non ci ragalera’ sicuramente le sgroppate di Bruno,magari sara’ funzionale al disegno tattico del mister serbo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. prawda - 9 mesi fa

    Io la vedo in modo diverso pur rispettando l’opinione di chi continua a vedere un progetto in questo tipo di gestione. Qualsiasi societa’ che vuole cresere e migliorare i propri risultati fa investimenti, questo purtroppo nel Torino non e’ mai avvenuto e non avviene nemmeno adesso, per cui e’ impossibile pensare di potersi sviluppare solo utilizzando una parte, nemmeno tutto, il ricavato delle cessioni; una gestione del genere e’ gia’ tanto se ti consente di mantenere il medesimo livello ed infatti non e’ avvenuto, perche’ siamo passati dal settimo al nono ed infine al dodicesemo posto. Questo non toglie che oggi i giocatori siano mercenari e vadano dove sono pagati di piu’; pero’ se lo scorso anno il Torino era la 15 societa’ su 20 per la spesa degli ingaggi, e’ chiaro che diventa difficile diventare appetibile, se a questo si aggiunge che non vi e’ nessun obiettivo oltre ad una tranquilla permanenza in serie a, diventa ovvio che qualsiasi giocatore con un minimo di qualita’ cerchi altre squadre per mettersi in luce o guadagnare di piu’.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. 15101967 - 9 mesi fa

      vedendo i vari proprietari stranieri di milan inter roma, vedendo i personaggi che sono i presidenti di lazio, genoa, napoli e sampdoria… rimangono “normali” i presidenti della fiorentina, sassuolo, udinese e chievo…
      Io non impazzisco per Cairo ma gli do atto per tutto quello che ha fatto nel bene e nel male.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. prawda - 9 mesi fa

        Cairo non e’ mai stato tifoso del Toro e la ragione per cui lo ha preso e’ evidente come il fatto che abbia ottenuto quello che si proponeva. Ovviamente non erano i risultati sportivi.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. abatta68 - 9 mesi fa

      Certo, ma se non hai il portafoglio pieno dai ricavi delle plusvalenze, come pensi di far crescere il monte ingaggi ed essere competitivo con altre squadre? concordo che per trattenere dei giocatori di medio livello l’ingaggio deve essere di medio livello, ma poi lo deve essere per tutti i giocatori. Il Toro di Borsano aveva un monte ingaggi tra i più alti della serie A, senza poterselo permettere.. e sappiamo tutti come è andata a finire. Ljaic non è costato a Cairo 7 milioni, ma molto di più perchè tra un anno un giocatore del genere ti chiederà un adeguamento contrattuale in base alle presenze, ad ogni assist e goal che ha fatto, altrimenti dirà al suo procuratore che vuole essere ceduto e non si presenterà agli allenamenti!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. prawda - 9 mesi fa

        La gestione e’ un discorso diverso. Quello che ho scritto si riferisce alla assenza di investimenti propri senza i quali pensare di crescere e’ follia

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. Ryan - 9 mesi fa

    Sento puzza di Amauri, ci tocca rimpiazzare i difensori centrali titolari della passata stagione in 2 settimane…speriamo bene.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Malagagranata - 9 mesi fa

      stavo scrivendo la stessa cosa !!! lo ripwto da un mese a sta parte..speriamo non sia cosi !!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Kieft+Bresciani - 9 mesi fa

      Infatti pare che vogliano prendere Ranocchia x sostituire Macsimovic al centro della difesa. …….
      Ranocchia! !!!! Mi viene da piangere!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. Simone - 9 mesi fa

    Dar via entrambi, a mio modesto modo di vedere, è una sconfitta della società soprattutto se li venderemo (come sembra) ad altre squadre di A soprattutto xke nn riusciamo ad essere accattivanti x i giocatori.
    Peres è il più talentuoso giocatore che abbiamo preso nello negli ultimi 10/15 anni, è un vero peccato non vederlo più in granata e magari in posizione più avanzata

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. puliciclone - 9 mesi fa

    Insisto nel ritenere la campagna abbonamenti prima della fine del mercato una truffa ai tifosi /clienti. Uno paga una cosa che nn sarà

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ddavide69 - 9 mesi fa

      Basta non abbonarsi..io ho smesso quattro anni fa quando ho visto che l antifona più di tanto non cambiava. Prima mi abbonavo anche ai vari dipiu belleuropa bellitalia. Poi quando ho visto che le aspettative di crescita non cambiavano, mi sono imposto di aspettare. Purtroppo tutti gli anni mi accorgo di non aver fatto la scelta sbagliata. In fondo se uno va a vedere un film venduto per colossal e si rivela una ciofeca non è che lo va a riguardare tre volte… Ad ogni buon conto confesso che qualche volta cedo e vado allo stadio per vedere il mio Toro. È mio malgrado sarà una fede che mi porterò fino alla fine.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. ddavide69 - 9 mesi fa

      Basta non abbonarsi..io ho smesso quattro anni fa quando ho visto che l antifona più di tanto non cambiava. Prima mi abbonavo anche ai vari dipiu belleuropa bellitalia. Poi quando ho visto che le aspettative di crescita non cambiavano, mi sono imposto di aspettare. Purtroppo tutti gli anni mi accorgo di non aver fatto la scelta sbagliata. In fondo se uno va a vedere un film venduto per colossal e si rivela una ciofeca non è che lo va a riguardare tre volte… Ad ogni buon conto confesso che qualche volta cedo e vado allo stadio per vedere il mio Toro. È mio malgrado sarà una fede che mi porterò fino alla fine.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. ToroFuturo - 9 mesi fa

    Se Cairo voleva trarre alti profitti da questa campagna acquisti, le cose gli si stanno mettendo bene. L’offerta giusta della Roma per Peres è arrivata a metà agosto. E Maksimovic è diventato insubordinato alla stesa data. Adesso gli tocca venderli entrambi e, proprio quando ci sarebbe denaro a disposizione, non c’è più tempo per effettuare validi acquisti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. puliciclone - 9 mesi fa

    Ora,ammesso lo si voglia davver o,manca troppo poco,e gli altri sapendo che hai il malloppo,spariranno alto anche x mediocrità assolute . Portiere difesa e centrocampo da serie B

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. puliciclone - 9 mesi fa

    Se incassi 100 almeno spendi 60 per buoni prospetti ,nessuno avrebbe da ridere. Così è troppo sbilanciato : perdi un blocco valido senza contropartita

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  23. abatta68 - 9 mesi fa

    che dire? ormai sono tutti liberi professionisti… liberi di fare ciò che vogliono di sicuro, professionisti manco nel dito mignolo!
    Ormai i cartellini dei giocatori non ci sono più, le società hanno solo la moneta sonante come potere contrattuale, anche quando un contratto già esiste ma vale meno di zero! In questo le società sono per nulla tutelate, i giocatori sono messi al pari delle Rockstar e i procuratori si riempiono le tasche! Abbiamo visto che effetto fà su questi ultimi una competizione come gli Europei… tutti sciacalli pronti a speculare su ogni giocatore, vedi Giaccherini, e a far saltare i piani delle società, soprattutto quelle meno potenti economicamente. Il calcio di oggi è questo e questi dovrebbero essere i nostri eroi? Non sono mai stato uno pro-Cairo ma davvero non riesco ad imputargli nulla… anche col portafoglio pieno (e non è il caso nostro) diventa dura, basta vedere il divario che si è creato tra i gobbi e le altre presunte grandi del nostro campionato… chi ne ha di più ne ha sempre di più, gli altri si grattano!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. igor - 9 mesi fa

      Inizia a spendere i soldi del toro nel toro. Vedrai Che arrivi davanti a lazio e Fiorentina e in uefa ci vai

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. ddavide69 - 9 mesi fa

        Basta aprire gli occhi, ma molti continuano a non farlo, forse per il troppo amore per il toro, forse perché non ci vogliono credere che certe cose si fanno in due, forse perché sono in buona fede e pensano che tutti lo siano. Comunque a me fa sempre più schifo questo tipo di calcio.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. abatta68 - 9 mesi fa

          A me il calcio ha sempre fatto schifo, amo il Toro perchè è sempre stato qualcosa di diverso per me e l’ho sempre difeso, a prescindere dai presidenti onesti o farabutti… lo seguo da 40 anni e Cairo non è peggio di tanti altri… voi con chi fareste a cambio, oggi come oggi, tra i presidenti del nostro campionato? il più pulito ha la rogna!

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. ddavide69 - 9 mesi fa

            Non posso aggiungere nulla a quello che hai detto, concordo

            Mi piace Non mi piace
  24. gian.ca_460 - 9 mesi fa

    Sempre più vero…con Cairo non falliremo ma non vinceremo MAI un cazzo…che bella prospettiva, altri tot anni di mediocrità…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. abatta68 - 9 mesi fa

      Perchè? nel calcio di oggi il Napoli, l’Inter, il Milan, la Roma, la Fiorentina cosa vincono? veramente pensi che il problema del Toro sia Cairo? o il problema di Cairo sia un sistema Calcio che fà cagare? pensi che i tifosi di tutte queste squadre (e tra queste ce ne sono anche di più blasonate di noi, vedi le milanesi) siano ogni anno soddisfatti? o in qualche modo fiduciosi per il futuro? cosa ha fatto Thoir per l’Inter? hanno vinto qualcosa? vinceranno mai più qualcosa?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. ddavide69 - 9 mesi fa

        Non posso aggiungere nulla a quello che hai detto, concordo ma magari qualche partecipazione alla El o qualche finale con vittoria in coppa Italia, si penso che le altre squadre elencate le raggiungeranno

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Veyser - 9 mesi fa

      Ma guarda che di solito vince solo 1 le altre 19 non vincono nulla, poi andiamo nel dettaglio e vediamo conti alla mano chi arriva davanti al Toro chi ha come proprietà, colossi tipo Berlusconi, Cinesi, Americani, Della Valle, De Laurentis…. Dai siamo seri, godiamoci il fatto di esserci, di avere in gruppo molti giovani promesse, un mister che non amavo ma che inizia a piacermi, poi ricordiamoci che se venderemo entrambi qualcosa di buono arriverà, né sono certo…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  25. igor - 9 mesi fa

    20ml di utile dai bilanci, in un solo mercato perdi glik maksi pères e immobile e ti presenti con ljajic e scommesse… In porta gioca ancora padelli e probabilmente dovremo sorbirci vives e molinaro. Non male

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  26. 15101967 - 9 mesi fa

    Ieri ero allo stadio è ho ammirato il partitone di Adem Ljajic… Assist, gol su punizione, giocate a volontà…. Ragazzi non prendiamoci in giro, giocatori come Immobile, Darmian, Cerci, Maksimovic, Peres, Glick sono per un motivo o per un altro di passaggio. La colpa non è di Cairo o di Petrachi. Sono dei mercenari che malconsigliati dai loro procuratori sono alla ricerca di ingaggi più alti. A Maksimovic gli hanno ritoccato e prolungato il contratto l’anno scorso quando si era pesantemente infortunato con la sua nazionale. e’ un ingrato. Vuole il Napoli e davvero non capisco a parte i soldi che cosa gli può offrire più di Noi. Non mi dite la Champions o lo scudetto perchè tanto prenderanno schiaffi in tutte e due le competizioni. forse vuole provare il brivido di farsi scippare l’orologio.. Anche Adem quando sarà il momento farà le valige. io non credo che Cairo voglia sempre e solo fare plusvalenze. Semplicemente non vuole che il tetto ingaggi venga sempre sforato e visti i nostri ex presidenti non mi sento di fargliene una colpa. non ho più voglia di giocare ad Andria o con il castel di sangro… la nostra speranza è continuare a investire sui nostri giovani. meglio spendere 10 milioni per la primavera che comprare un singolo giocatore o pagare 3 ingaggi pesanti all’anno. e per questo che ancora non ho digerito l’esclusione, seppur momentanea, di Parigini. questi ragazzi DEVONO maturare qui da Noi. devono respirare la nostra aria, devono allenarsi al Filadelfia e NOI tifosi dobbiamo stargli vicino e preservarli da questo calcio malato. Forse solo loro sarebbero gli unici che un giorno potrebbero preferire 1 Milione di ingaggio offertogli da Cairo piuttosto che prendere il doppio in qualunque altra squadra. Invece noi lo spingiamo lontano, lo facciamo andare a chievo col rischio che si possa perdere dopo 3 anni di lontananza. Teniamoli vicino aNoi, trasmettiamogli i giusti valori e non facciamoli diventare dei mercenari come questi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. bertu62 - 9 mesi fa

      Grande!!! BRAVISSIMO!!! Peccato che non ti firmi!!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Daniele abbiamo perso l'anima - 9 mesi fa

      Bel commento e giuste considerazioni sui nostri giovani (Parogiji e Co ) gli unici che sono davvero attaccati alla maglia.
      Vero anche che la politica di Cairo non ci farà mai diventare una squadra costantemente ambiziosa. Andremo avanti per scossoni, sulla base dei risultati delle scommesse acquistate. Non sempre pescheremo un Peres da rivendere bene..

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. 15101967 - 9 mesi fa

        ma cosa deve fare Cairo per trattenerli ? io non conosco le cifre che prende Maksimovic ma se non sbaglio fino a qualche giorno fa Cairo era disposto a ritoccargli di nuovo l’ingaggio… Se questi si impuntano che colpa ne ha il presidente. Per quanto riguarda il futuro io spero in una squadra che abbia in campo 7/11 di nostri ragazzi. Spero che dopo il partitone di ieri ci sia Barreca come titolare. quello che mi scoccia e non vedere anche Aramu e Parigini e Gomis. Forse e ripeto Forse Iago Falque / Ljajic / De Silvestri / Sepe in questo momento gli sarebbero superiori… ma dal prossimo anno non credo proprio. In altri campionati a 20 anni dei giovani sono titolari inamovibili.. solo da noi è fantascienza

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. ddavide69 - 9 mesi fa

          Come cosa deve fare, deve capirlo prima! Già lo scorso anno maksi se ne voleva andare solo che l infortunio lo ha bloccato. E poi peres non sembra ne voleva andare eppure cairo lo ha messo sul mercato, come mai? Come mai la roma ci ha favorito così tanto con falque e lijaic pensi che sia stato solo per farseli fuori? Rischiamo di rimanere con una difesa del cazzo solo perché non si vogliono tirare fuori un po’ di soldi prima di averli presi, ok la politica dei giovani ma almeno cerchiamo di non farci prendere per il naso dalla dirigenza perché anche loro non sono proprio dei più trasparenti. Forza Toro

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. 15101967 - 9 mesi fa

            forza toro sempre! dovremmo iniziare a mettere anche noi le clausole… soprattutto con i giocatori (glick peres maksimovic…) che abbiamo valorizzato Noi

            Mi piace Non mi piace
    3. alessandro - 9 mesi fa

      PAROLE SANTE!!!!!!!!!!!!!!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy