Calciomercato Torino – Immobile e quella voglia di aria nuova…

Calciomercato Torino – Immobile e quella voglia di aria nuova…

Prestiti / Cairo è stato chiaro: “Chi non è motivato può andare”. E la punta, dopo l’addio di Ventura, per prima non è così convinta di restare in granata. Il club chiede sempre lo sconto al Siviglia ma non forza più di tanto la mano

Immobile, Le pagelle di Torino-Lazio

Il Torino, il Siviglia e Ciro Immobile: un intreccio di mercato che dovrà presto sbrogliarsi. I granata – qui i dettagli – stanno trattando il riscatto del cartellino del giocatore per una cifra ben al di sotto  di quella pattuita a gennaio: 6 milioni di euro, contro gli 11 milioni previsti.

Discorso diverso per quanto riguarda il contratto futuro che avrebbe dovuto firmare Immobile in caso di permanenza: prolungamento sino al 2020 con ingaggio da circa 1.2 milioni di euro più premi. Un rapporto che aveva certamente soddisfatto economicamente Ciro e il suo entourage il quale ora passa la palla al Torino con quei continui riferimenti alla scadenza dell’opzione sul giocatore: “C’è tempo sino al 30 giugno”.

E mentre da un lato Immobile attende di conoscere il proprio futuro in Nazionale, il Torino dà una mano di fresco in panchina: via Ventura e dentro Sinisa Mihajlovic. Diverso modo di giocare, diverso approccio con i giocatori e diversi pupilli da cui ripartire.

A gennaio, e lo stesso giocatore lo aveva ammesso a più riprese, Immobile era tornato in granata per rimettersi in gioco. Sotto l’ala di un tecnico con cui aveva lavorato benissimo, in un ambiente che lo aveva coccolato e portato in trionfo pochi mesi prima.

La situazione perfetta per ripartire, per risollevare le sorti del Torino e al contempo le proprie. Parimenti Immobile ha sempre specificato che oltre agli obiettivi di gruppo, di società, ci sono anche quelli personali. Nel suo caso: tornare in Nazionale e poi continuare a competere a livello Europeo.

Torino FC v Hellas Verona FC - Serie A

Uno è stato (ad oggi, attendendo le convocazioni ufficiali) centrato, l’altro no. Perché almeno per il prossimo anno il Torino non parteciperà ad alcuna competizione internazionale. E poi – come detto – Ventura non c’è più e allora ecco che anche lo stesso Immobile gradirebbe una ventata di aria fresca. Magari altrove, non a Torino.

Perché l’esperimento di tornare ‘a casa’ e ripartire, è riuscito solamente a metà. Vedremo allora se l’idea di giocare per il club di via Arcivescovado, darà ancora i giusti stimoli al ragazzo. Diversamente, il Toro non insisterà più di tanto nella trattativa con il Siviglia. Perché in fin dei conti Cairo è stato chiaro: chi non è motivato a restare, è libero di andare per la propria strada.

17 commenti

17 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Brawler Demon - 10 mesi fa

    “Chi non è motivato può andare”: per la serie “anche Cairo, ogni tanto, ne dice una giusta. Cosa te ne fai di uno che sogna certi palcoscenici? Ha ciccato a Dortmund e a Siviglia? CAZZI SUOI! Ha gli anni per capire cosa è meglio per lui.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Kaimano - 10 mesi fa

    Sempre questi articoli inutili…la verità è ke Cairo spenderà solo se cede e dalle cessioni deve attingere x fare tutto il mercato in entrata. 11 milioni x 1 solo giocatore sono troppi e come al solito il prossimo campionato verrà giocato x una salvezza tranquilla. Venderanno Perez a cui dobbiamo tutto e probabilmente terranno quel pacco di Maksimovic. Una cosa é però certa…Perez vale in questo calcio, in cui vi è carenza di esterni difensivi, 35 milioni e nn 20.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. prawda - 10 mesi fa

    Articolo semplicemente ridicolo, che il Torino non avrebbe riscattato Immobile era chiaro sin dal suo arrivo; troppi per Cairo 11M ed anche l’ingaggio mi sembra un grosso problema. Il presunto accordo a 1,2M mi pare molto la solita sparata senza senso di Chirico: Immobile ha un contratto per ancora 3 anni a 2M a salire, ma chi e’ quel matto che ha la prospettiva di guadagnare oltre 6M nel prossimo triennio ma ne accetta di prenderne 4,8 nei prossimi quattro anni. Mi sembra evidente che anche l’ingaggio sia un grosso problema e questo si sapeva molto bene gia’ a gennaio ma interessa poco visto che non c’era la volonta di riscattare, e’ stato fatto semplicemente un prestito che in fondo andava bene a tutti: al Torino perche’ era la soluzione piu’ economica possibile per reperire un buon attaccante, ad Immobile perche’ era un modo per provare a rilanciarsi per tornare in Nazionale ed al Siviglia perche’ era un tentativo di cautelare l’investimento, visto l’obbligo di riscatto dal Borussia, che si stava deprezzando. Tirare in ballo la solita storiella della motivazione o del giocatore poco convinto e’ davvero stucchevole ed ha veramente stancato; se il Torino volesse davvero acquistare Immobile basterebbe andare dal Siviglia con una offerta seria e non la meta’ di quanto tra l’altro contrattato in precedenza ed offrire ad Immobile un ingaggio simile a quello che percepisce e sono sicuro che magicamente dalla Spagna si siederebbero a trattare ed Immobile tornerebbe ad essere motivato. Tra l’altro sono davvero curioso di vedere quali attaccanti il Torino acuistera’ e per quale cifra, considerando che ne ha spesi lo scorso anno 7,5M per prendere Belotti che fino ad oggi continua ad essere di un livello decisamente ben al di sotto di quello di Immobile.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Akatoro - 10 mesi fa

      Per Belotti il meglio deve ancora arrivare, e non tarderà.
      A me viene dubbio che grossi soldi sulla punta non se ne spenderanno. Se no appunto si riscatta immobile. Infatti non capisco questo interesse per Muriel, che costa quanto immobile. Mi sa che li davanti tra parigini e boye per quest’anno salvo colpi di scena non ci sarà acquisto importante

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. prawda - 10 mesi fa

        Su Belotti vedremo, per il momento ho visto tanta buona volonta’, che e’ decisamente apprezzabile ma poco altro. Spero che si sbagli perche’ se pensano di fare il campionato con Perugini, Belotti e Boye, anche il dodicesimo posto diventa un obiettivo difficile da raggiungere.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. ddavide69 - 10 mesi fa

          credo anch’io

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. romano68 - 10 mesi fa

    Certo che il sig. Beppe e una persona molto educata da permettersi di dare dell’idiota a persone che non la pensano come lui,premetto che non sono un estimatore del presidente Cairo,ma ricevere insulti gratuiti non fa mai piacere,magari da persone che lo stadio non lo frequentano e fanno il tifo seduti in poltrona.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Beppe - 10 mesi fa

      Caro Romano68 , come hai potuto vedere i “non mi piace” sono piovuti a grappolo ; se mi sono permesso di usare il termine “idiota” è perché on credo che su questo forum ci siano 39 persone che NON la pensano come me sul nano; sono solo di prezzolati (una volta almeno c’era solo un certo papanano che sparava minchiate da cerebroleso , anche se adesso sembra sparito) , ora i finti tifosi sono improvvisamente aumentati …. guardacaso , come sempre , quando si tratta di parlare di cessioni e degli incassi che il braccino non reinveste !
      Nessun insulto , l’insulto ver è che ci sia in giro certa gente !

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. gantonaz64 - 10 mesi fa

    IMMOBILE CONFERMATO E CAPITANO. ALLA ROONEY PER INTENDERCI.E PER IL TEMPERAMNTO E MODO DI GIOCARE.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Beppe - 10 mesi fa

    Tutte minchiate , Ciro al Toro sta da dio e ci resterebbe ; il nano di merda invece tira sul prezzo , come fa sempre e se lo lascerà sfuggire .
    Immobile e Belotti farebbero una delle coppie meglio assortite di tutta la serie A , ma non resterà solo perché il braccino del nano non porterà mai un’offerta pari a quella somma che proprio lui aveva fissato … la solita merdaccia , altro che motivazioni !
    e adesso , ALTRO VIA COI “NON MI PIACE” DI CAIROTI ED IDIOTI PSEUDO TIFOSI VARI !!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Athletic - 10 mesi fa

    Mah … è solo una mia sensazione, ma non credo che lui abbia voglia di restare. Io credo che solo Mihailovic lo possa convincere, soprattutto se gli garantisce che verranno effettuati altri acquisti di livello alto. Il problema è che dopo aver pagato il suo cartellino, il budget che metterà a disposizione Cairo, sarà quasi finito, quindi … Immobile andrà via.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. fabrizio - 10 mesi fa

    che vada pure. Lo aspetta un altra siviglia

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. FLAGHI - 10 mesi fa

    In questo caso do ragione a Cairo,se non e’ motivato a restare meglio che vada..per il riscatto credo ci vorranno almeno 8 mln, cifra per noi elevata quindi deve essere convinto lui per primo..io spero resti perche’ e’ uno forte e davanti saremmo a posto..stesso discorso vale per gli altri “big” o presunti tali..SE restano voglio vedere le palle in campo!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. andreaseli_251 - 10 mesi fa

    Vada al Napoli a fare la fine di gabbiadini

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Cecio - 10 mesi fa

    Beh ovviamente se Ciro non vuole restare non ha neanche senso trattare il riscatto con il Siviglia.
    Detto ciò io spero invece che lui voglia rimanere e che Cairo trovi il modo di riscattarlo, perchè sono convintissimo che tecnicamente Immobile valga 2 o 3 volte Belotti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. PrivilegioGranata - 10 mesi fa

    Dipenderà da che cosa ne pensa Miha.
    Però fossi nella società ci farei un pensiero serio anche solo per una plusvalenzina… prenderlo a buon prezzo (visto il valore effettivo del giocatore), lucidarlo e rimetterlo in vetrina.
    Poi, tutti amici come prima: noi con un guadagno in tasca da spendere per reali obiettivi di mercato; lui a contrattare ingaggi elevati nel calcio europeo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Wendok - 10 mesi fa

      Immobile ha raggiunto il vertice in coppia con cerco. Nn darebbe nessuna plusvalenza. I fallimenti in Germania e Spagna avrebbero dovuto insegnargli qualcosa. È un ottimo giocatore per il torino, nn mi esprimo sui 11 milioni…. ma fossi in lui nn sognerei di giocare al fianco di messi con un ingaggio da 5 milioni all anno.

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy