Calciomercato: Torino e Roma, incontri in corso per chiudere l’affare Peres

Calciomercato: Torino e Roma, incontri in corso per chiudere l’affare Peres

In entrata / I due dirigenti si sono incontrati per ultimare il passaggio del brasiliano: sul banco lo stipendio del terzino e un’eventuale buonuscita giallorossa

di Redazione Toro News

Torino e Roma al lavoro per definire il ritorno in granata di Bruno Peres: come avevamo riportato su queste colonne nella serata di ieri (QUI i dettagli), da definire c’è ancora l’ingaggio del terzino brasiliano, visto che l’accordo tra Toro e Roma è stato trovato sulla base di un prestito oneroso da un milione più 7 di riscatto alla presenza numero 25 di Peres. Da definire, oltre all’ingaggio, ci sono ancora i bonus ed un’eventuale buonuscita della Roma per il terzino. Il punto d’incontro potrebbe essere trovato con una partecipazione della società giallorossa allo stipendio di Bruno Peres per questa stagione tramite una buonuscita.

Calciomercato Torino, non è ancora fatta per Bruno Peres: sul tavolo l’ingaggio

INCONTRO – Come riportato dalla foto apparsa su gianlucadimarzio.com, oggi si sono incontrati Petrachi e Baldissoni, proprio per riuscire a limare i dettagli elencati, che permetterebbero di supereare l’impasse e rivedere così Bruno Peres con la maglia del Torino. Manca sempre meno, quindi, alla fine di questa lunga trattativa: nelle prossime ore le parti potrebbero trovare il punto d’incontro per poter finalmente concludere questo affare che renderebbe felice ogni parte dell’accordo.

16 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. user-13746076 - 2 mesi fa

    Non mi piacciono le minestre riscaldate, anche se Brunone mi sta simpatico, a pelle.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. steacs - 2 mesi fa

    Di Donsah e Castro quando ricominciamo a parlare?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. PatSala58 - 2 mesi fa

      Abbi fede, Fratello. Vedrai che ci arriveremo!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. drino-san - 2 mesi fa

    A parte le battute, rispetto a quei due caproni di molinaro e de silvestri, bruno peres é tanta tanta roba. Un altro pianeta.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. user-13797744 - 2 mesi fa

      Bene !!!! Avvertilo tu che siamo sulla terra , sennò la vedo dura

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. PatSala58 - 2 mesi fa

      Bah… Ad essere tanta roba rispetto a Molinaro non ci vuole molto. Ma fra il Peres di due anni fa e il DeSi di quest’anno scelgo Lollo tutta la vita. Opinioni, neh.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Torogranata - 2 mesi fa

    Personalmente il ritorno di Bruno a me non dispiace, preferisco soffermarmi a quello che ha fatto da noi che guardare quello che ha fatto a Roma.
    Se li si è comportato da testa calda fuori campo, credo che sia anche colpa di società e allenatore, e guardando come si comportava anche Naingolan tra ubriacature e bestemmie qualche dubbio mi viene meno,solo che il secondo passava meno in evidenza delle auto sfasciate da Peres, perché il livello del giocatore doveva essere preservato.
    Passando a noi e al futuro acquisto di Bruno, penso che ci sia stato anche l’avallo di mister Mazzarri, che sa come mettere in riga certi giocatori sul lato caratteriale ( vedasi Ljalic, che giocatore è diventato dopo l’arrivo di Mazzarri) poi sul lato tecnico già sappiamo quanto vale Peres, e quanti palloni in più può fare arrivare al Gallo BELOTTI, o a chi per lui.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Marino - 2 mesi fa

    Non capisco perchè mettiamo un Toro come logo, dovrebbero scendere in campo con sul petto una lima.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. carlo - 2 mesi fa

      hahahaha

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. user-13924106 - 2 mesi fa

    quest’anno ce la facciamo…. due massimo tre giocatori italiani. Con queste scelte siamo diventati come tutte le altre squadre… nulla ci contraddistingue più. Per di più Bruno Peres tipico giocatore che incarna e conferma tutto ciò. Altro che spirito Toro! Che tristezza

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. user-13657710 - 2 mesi fa

      Madama granata-condivido in pieno e, AMARAMENTE, sottoscrivo!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. user-13924106 - 2 mesi fa

    quest’anno ce la facciamo se continuiamo di questo passo… due massimo tre giocatori italiani. Nulla contro Bruno Peres, ma perseverando con queste scelte, siamo diventati come tutte le altre…. Altro che spirito Toro… che tristezza

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. user-13657710 - 2 mesi fa

    Madama granata-io non sono nessuno, ma non mi renderebbe sicuramente felice! Spocchioso, presuntuoso, avido, non attaccato alla maglia granata. Soprattutto in calo, viste le sue brillanti prestazioni nella Roma.
    X rispondere al tifoso dell’articolo sottostante, una supercar non gli basta, visto il ritmo al quale le distrugge!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ddavide69 - 2 mesi fa

      soprattutto ubriacone , ora ci manca pereyra che si ubriacava con vidal e niang che si tuffa dall’albergo e abbiamo completato il trio.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. drino-san - 2 mesi fa

    Non si accordano su chi paga l’aperitivo, ma soprattutto su chi guida al ritorno

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. user-13797744 - 2 mesi fa

    Una supercar no?

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy