Calciomercato Torino, la situazione Padelli: tra la permanenza e le sirene bergamasche

Calciomercato Torino, la situazione Padelli: tra la permanenza e le sirene bergamasche

In uscita / Il portiere potrebbe rimanere e fare il secondo per andare in scadenza a giugno, oppure valutare eventuali offerte dalla Serie A…

15 commenti

L’arrivo di Joe Hart (qui le foto e qui il video del suo arrivo in sede) a Torino ha sicuramente ridisegnato le gerarchie granata per quanto riguarda la porta. Mihajlovic, adesso, può contare su un portiere di sicura affidabilità, declassando con tutta probabilità Padelli e Gomis al ruolo di seconda e terza scelta, mentre Ichazo ha già le valigie pronte direzione Bari, ed oggi si trovava in sede per formalizzare gli ultimi dettagli (leggi qui).

E Padelli, dunque? L’estremo difesnore potrebbe restare a fare il secondo, a meno di chiamate dalla Serie A per la titolarità: l’estremo difensore lombardo, infatti, non vorrebbe scendere di categoria, e le uniche offerte che prenderebbe in considerazione sono quelle riguardanti il massimo campionato italiano. In questo senso, da monitorare la situazione di Atalanta e Fiorentina: per quanto riguarda i bergamaschi, Gasperini sembra aver rotto con Sportiello, che se dovesse andare al Napoli allora aprirebbe all’avvento di Padelli; i viola, invece, devono valutare l’infortunio di Tatarusanu e si stanno guardando intorno per affiancare a Lezzerini un altro portiere.

Padelli, dunque, ha davanti a sè una scelta: restare a Torino per fare il secondo (e magari il titolare in Coppa Italia), oppure valutare eventuali offerte, ma solo dalla Serie A, unico campionato che stimola il ragazzo. Se il numero uno rimanesse sotto la Mole, andrebbe in scadenza a giugno, ma non creerebbe problemi ai granata, che lo acquistarono a costo 0 ai tempi.

15 commenti

15 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Ratatouille - 9 mesi fa

    Grazie, ma direi che può finire qui…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Clozza - 9 mesi fa

    Grazie di tutto x l’ impegno profuso…. Ma come portiere non mi ha mai convinto,anzi mi son fatto della gran rabbia, e vi posso garantire che senza i suoi cali di concentrazione lo scorso campionato l’ avremmo finito con almeno 8 punti in piu’!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Brawler Demon - 9 mesi fa

    Mah, visto che i portieri inglesi son tutto tranne una garanzia, fino a giugno mi terrei il buon Daniele.
    Gomis, fortuna che il nuovo allenatore doveva puntare sui giovani del vivaio…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. osvaldo - 9 mesi fa

    Bravo ragazzo ma scarso tecinicamente.
    Gomis deve fare il secondo per crescere e prendere la titolarità l’anno prossimo.
    Non può marcire come 3° e, darlo via in prestito secco in serie B, servirebbe solo a tenerlo…. caldo (ha già ampiamente dimostrato il suo valore in quel campionato!),mentre darlo in prestito secco in serie A,significherebbe relegarlo in panchina,(come il povero Parigini!),perchè non penso che una squadra possa valorizzare un giocatere di altra squadra concorrente senza ricavarci nulla.
    Sarebbe più giustificabile un prestito con diritto riscatto e controriscatto con in ballo almeno 500mila €,solo in questo caso penso vi possono essere possibilità di valorizzare propri giovani in altre squadre di pari categoria,(vedi Cagliari con Barreca,nonosctante fosse serie B e, nonostante tutto, si è dovuto guadagnare con il sudore una ventina di presenze).
    Osvaldo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. forzatoro39 - 9 mesi fa

    Sono sempre triste quando un granata cambia squadra ma per il suo bene (ed anche il nostro ) spero che trovi una buona sistemazione ! FORZA TORO SEMPRE !!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Nicola - 9 mesi fa

    L’ideale sarebbe che si riuscisse a venderlo anche “regalandolo”, in caso contrario bisogna assolutamente prestare Gomis, non puoi farlo “marcire” come terzo….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. fabrizio - 9 mesi fa

    Grazie e addio

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. fabio972 - 9 mesi fa

    Giudicando l’atleta non è una grossa perdita se va via. Invece persona molto educata con la quale ho avuto un’accesa (per colpa mia, ma ero molto inc dopo genoa-Toro) ma civile discussione di una mezz’ora

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. RDS- toromaremmano - 9 mesi fa

    Lo ricordo in panca a Lisbona che rideva quando Gomis sbagliò.
    Per me se lo teniamo in panca gufa pure ad Hart.
    Cediamolo!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. bertu62 - 9 mesi fa

    È da mo’ ….. che lo dico (scrivo):
    PADELLI FUORI DAI PALI!!!!
    FVCG!!!
    SEMPRE !!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. maxmurd - 9 mesi fa

    Mah, visto che finalmente abbiamo un portiere affidabile, è noto i portieri non è che si stanchino a giocare in porta, quindi quando cominciamo ad affrontare squadre impagnative anche in coppa Italia dovrà giocare Hart.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. The Mtrxx - 9 mesi fa

    Adieu Padellaro, lascia fare a Gomis il secondo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Rocky toro - 9 mesi fa

    A lui lo stimola la serie a, sapesse quant’ha stimolato lui a me…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. bertu62 - 9 mesi fa

      Ahahahahahaha!!!
      Grande!!!! :-) :-)

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. gam66 - 9 mesi fa

    Speriamo che vada via, così il secondo lo fa Gomis e forse in Coppa Italia gioca lui.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy