Calciomercato Torino: Maksimovic, si raffredda il derby di Manchester

Calciomercato Torino: Maksimovic, si raffredda il derby di Manchester

In uscita / Mihajlovic a parte, i due club di Premier si gettano rispettivamente su Laporte e Bailly

5 commenti

Nikola Maksimovic, nonostante la stagione appena trascorsa sia stata per lui in chiaroscuro, resta uno dei pezzi pregiati della mercanzia di proprietà del Torino Football Club. Se è vero che l’arrivo di Sinisa Mihajlovic, il tecnico che per primo lo ha lanciato nella Nazionale serba, sia un fattore che può aumentare le sue chance di permanenza, il suo nome resta sul taccuino di molti club, soprattutto europei. Va registrato, però, un affievolirsi dell’interesse delle due squadre di Manchester, il City e lo United, che nei mesi scorsi si erano fatte avanti, tramite sondaggi col club granata e con l’entourage del giocatore: se non proprio con offerte vere e proprie.

Entrambe le società, infatti, sono ampiamente operative sul mercato e sembrano avere già sistemato i loro pacchetti difensivi, con esborsi di livello stratosferico (e del resto, non è una novità quando si parla di club della Premier League, quando si pensa che un club medio-piccolo come lo Swansea a gennaio ha sborsato 10 milioni nelle mani del Chievo per Alberto Paloschi). I Red Devils si sono aggiudicati – affare già ufficiale – il difensore Eric Bailly, acquistato per la modica cifra di 40 milioni dal Villarreal, regalandolo al nuovo tecnico Josè Mourinho con un contratto di quattro anni con opzione per altri due. Non è rimasto a guardare, dal canto suo, il City dello sceicco Mansour e di Pep Guardiola: è in dirittura d’arrivo Ameryc Laporte dall’Athletic Bilbao, per la cifra incredibile di 50 milioni per un centrale sì di grande talento ma reduce da una frattura del malleolo.

Due acquisti che potrebbero riguardare, indirettamente, anche il Torino: mai dire mai, ma è difficile che i due club decidano di effettuare altri investimenti per dei reparti difensivi già di per sè competitivi. Maksimovic si avvicina quindi a una permanenza a Torino? Difficile dirlo, il calciomercato è appena iniziato e sembra chiaro che anche quest’anno il club di via Arcivescovado procederà a una cessione importante. Nikola Maksimovic, ad oggi, sembra però il “pezzo da 90” per cui si può pronosticare con più facilità la permanenza in granata.

5 commenti

5 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. FVCG'59 - 2 anni fa

    Leggo che Darmian è molto vicino al passaggio ai gobbi: Matteo, dimmi che non è vero!
    Ne sapete qualcosa?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Elwood - 2 anni fa

    Io sinceramente spero che questo prospettare prezzi alti per i nostri prezzi pregiati abbia dietro una tattica ben precisa, ovvero: O ve lo comprate a questo super prezzo o ce lo teniamo noi dando valore alla squadra sul campo ed eventualmente facendo aumentare il prezzo dello stesso calciatore pregiato(tattica che non è per niente riuscita bene quest’anno…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. granata - 2 anni fa

    C è un po di confusione condita da zero lire.speriamo bene ma se il buon giirno si vede fal mattino……vogliono andarsene tutti il motivo? nn possono essere solo i soldi…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. RDS- toromaremmano - 2 anni fa

    A me sembra che siamo specializzati a vendere si, ma con i prezzi che girano non siamo capaci di vendere bene, Bailly? che io a stamani non conoscevo 40 milioni!!!!
    Laporte? Reduce da frattura al malleolo 50 milioni!!!!
    E noi vendiamo Darmian a 20, Glik a 8, volevamo vendere Maksimovic prima dell’infortunio a 22,
    Peres partendo da 20,
    Vedendo queste cifre in giro inizio ad avere dei dubbi sulla reale capacità di vendere i propri prodotti di Cairo e Petrachi, non vorrei che sono gli altri che ci prendono per la gola e non noi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. RDS- toromaremmano - 2 anni fa

    Domanda? Ma se tutti e tre i big, esprimono la volontà di andarsene, Cairo almeno a uno gli tarpa le ali? E se si chi sarà? Quello che gli renderà meno o quello che fa parte dei piani di Mihajlović?

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy