Calciomercato Torino, Milinkovic alla SPAL: intesa vicina, passi avanti per il prestito

Calciomercato Torino, Milinkovic alla SPAL: intesa vicina, passi avanti per il prestito

In uscita / Il portiere serbo è pronto a salutare per trasferirsi alla corte di Semplici

di Redazione Toro News

Vanja Milinkovic-Savic potrebbe presto salutare il Toro: è vicina l’intesa per il passaggio alla SPAL. I due club, che trattano da tempo, hanno fatto passi avanti per il raggiungimento di un accordo, con il portiere che si trasferirebbe alla corte di Semplici con la formula del prestito secco. Dopo aver trascorso una stagione a ricoprire il ruolo di vice Sirigu, collezionando quattro presenze di cui una in campionato, per l’estremo difensore si prospetterebbe così la possibilità di giocare con maggior regolarità.

L’accelerata per il prestito del portiere serbo è anche conseguenza della trattativa per il rinnovo di Sirigu con il Torino, che procede bene (come avevamo scritto la settimana scorsa). Anche il fratello di Milinkovic-Savic, il più famoso Sergej, nelle ultime ore parlando del fratello ha confermato che “gli piacerebbe giocare di più, ma ha davanti Sirigu che è un grande portiere”. L’accordo con la Spal gli consentirà di farlo, sebbene gli estensi hanno in organico un altro ex granata, Alfred Gomis, appena riscattato dal Toro per 1.4 milioni di euro. Gli estensi hanno dato garanzie sul minutaggio. Dunque, Milinkovic-Savic si avvicina al prestito alla Spal, con il Toro che dovrà capire a chi affidare il ruolo di secondo portiere.

13 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. user-13746076 - 3 mesi fa

    Alla Spal se la gioca con Gomis. Ma penso che la spunterà … Così mi auguro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. renato - 3 mesi fa

    Altra mossa strategica della società che mi risulta incomprensibile. Abbiamo un secondo portiere che sembra bravo e anzichè farlo giocare un po’ più spesso lo mandiamo in prestito. Alla fine del prestito, cioè a fine stagione 2018-2019, saremo allo stesso punto di partenza. Sirigu sarà ancora giovane da giocare titolare e Milinkovic sarà di nuovo mandato in prestito? Fino a quando? Se si ragionasse sempre in questo modo bisognerebbe aspettare il pensionamento di Sirigu, e cioè altri 9 anni (vedi Buffon)!
    E poi chi si mette come secondo portiere? Se non è uno bravo rischiamo inutilmente, se è bravo l’anno prossimo ci porremo la stessa domanda di quest’anno. Mi sembra che l’unica soluzione sia quella di adottare anche con i portieri lo stesso comportamento che si adotta con gli altri ruoli, e cioè una certa rotazione. Questo ragionamento sul prestito avrebbe una certa logica per il terzo portiere, non per il secondo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. granatadellabassa - 3 mesi fa

    Speriamo possa trovare spazio. La Spal ha dato garanzie sul minutaggio? Sarei curioso di sapere i dettagli.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. user-13657940 - 3 mesi fa

    E metterlo a centrocampo???

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. user-13685686 - 3 mesi fa

    Cairo ha chiesto a copparoni di fare il secondo tranquilli

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. silviot64 - 3 mesi fa

      Cazzaniga

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. gatsu7_903 - 3 mesi fa

    l’ inghippo come dici te, è che per il prestito devono fargli fare almeno il 50% delle partite o da contratto o non glielo danno

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Michele Nicastri - 3 mesi fa

      Esatto, clausola di garanzia, ma che poi non credo serva. Con Gomys e Milinkovic in rosa, solo un cerebroleso farebbe giocare il primo.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. user-13657710 - 3 mesi fa

    Madama granata- e così se Sirigu fosse obbligato ad assentarsi X qualsiasi motivo, non avremmo
    Più un portiere decente! Si può crescere anche all’ombra di un grande campione, imparando da lui ogni giorno!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Michele Nicastri - 3 mesi fa

      Keep calm. Abbiamo Coppola, Cucchietti e Zaccagno, ne terranno uno a fare il secondo di Sirigu.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Joker - 3 mesi fa

      Ci sono tanti portieri a fine carriera che possono fare il secondo non si impara niente non giocando e in questo modo avremo grande portiere dopo Sirigu giusto prestarlo per farlo giocare

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Vanni - 3 mesi fa

    Vabbe, da riserva di Sirigu a riserva di Gomis. Dov’è l’inghippo?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Joker - 3 mesi fa

      Gomis non vale certo Sirigu

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy