Calciomercato Torino: Parigini al Chievo, si può chiudere

Calciomercato Torino: Parigini al Chievo, si può chiudere

In uscita / Il giocatore è in procinto di dirigersi a Verona con un prestito secco: i granata non vogliono perdere il talento

Il Torino si sta occupando del Calciomercato in uscita, soprattutto dopo essersi rinforzato con alcuni innesti importanti. Tra i giocatori che potrebbero lasciare la compagine granata per tentare di trovare spazio in un’altra squadra c’è sicuramente Vittorio Parigini, attaccante di 20 anni cresciuto in granata ma, per ora, non parte integrante del progetto targato Sinisa Mihajlovic. Nonostante abbia dimostrato talento, anche al Perugia, dove  ha giocato l’anno scorso in prestito, c’è troppa concorrenza nel ruolo più adatto al giovane ragazzo: il suo (momentaneo) addio sembra ormai cosa sicura.

RUOLO – Di giocatori nel ruolo di attaccante esterno, Mihajlovic ha la possibilità di scegliere degli elementi di esperienza, classe, velocità, dinamicità: Vittorio Parigini, al momento, rimarrebbe al Torino per stare praticamente tutto l’anno in panchina, cosa che non si addice ad un baldo giovane con la voglia di mettersi in mostra e dimostrare il suo valore. All’ex Perugia infatti non farebbe bene la concorrenza di Martinez, Boyè, Iago Falque e Ljajic, perché non avrebbe la reale possibilità di mettersi a confronto con loro.

Vittorio Parigini Italia U21
Vittorio Parigini con l’Italia U21

CHIEVO – La squadra che ha dimostrato di volere fortemente il giocatore e, al contrario di altre società, alle condizioni della dirigenza granata, è il Chievo Verona che, come abbiamo anticipato proprio ieri (QUI i dettagli), ha raggiunto un’intesa di massima sulla formula del prestito secco per arrivare a Parigini. Grazie a questa modalità il Torino non rinuncerebbe ad uno dei giocatori più talentuosi del vivaio granata. Ora la chiusura dell’affare sembra davvero vicina e l’attaccante potrà cominciare una nuova avventura, stavolta nella massima serie, per dimostrare a Mihajlovic di meritarsi un posto da titolare nel Torino che verrà.

12 commenti

12 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. al_aksa_757 - 10 mesi fa

    Perchè mai il Chievo dovrebbe fare giocare spesso e volentieri un ragazzo in prestito secco?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. osvaldo - 10 mesi fa

    Se è un prestito secco si può fare,l’importante è che non vada a fare panchina a Chievo!
    Osvaldo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Alexrunner - 10 mesi fa

    ….Martinez e’ all’ultimo treno mentre Parigini prima o poi esplodera’, ne sono certo!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. ToroFuturo - 10 mesi fa

    È la soluzione più logica per capire se davvero ha la tecnica, il fisico e il carattere per emergere in serie A.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. neleserra@libero.it - 10 mesi fa

      Io non do giudizi sul ragazzo, non lo conosco proprio, ma da quello che leggo, mi viene un grosso dubbio: ma se a Chievo il ragazzo dovesse giocare e fare bene, quale sarà la giustificazione dello staff tecnico granata. Ricordo che il Chievo Verona è una squadra alla pari del Toro.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. ToroFuturo - 10 mesi fa

        Il Torino ha potenzialità e dovrebbe avere ambizioni ben superiori a quelle del Chievo. Per quanto riguarda Parigini, posso dire che Lopez, Belotti, Ljajic e Falque sono tutti già noti e riconosciuti come giocatori di alto livello. Martinez ha fatto vedere in trasferta con l’Udinese cosa è in grado di fare. Boyé pare un grande talento. E poi Parigini è un 96. L’anno prossimo ne avrà 21: se è veramente bravo, quanti anni davanti per giocare nel Toro.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. torrent_ne_534 - 10 mesi fa

    Se sa già di non farlo giocare, meglio darlo in prestito al Chievo che è società seria e Maran(c’è ancora lui?)è bravo, anche se non capisco perchè puntare su giocatori stranieri e dare lui via…….mah….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. pino.maiuli_896 - 10 mesi fa

    Diamo via Parigini e teniamo Martinez; allora io di calcio non capisco proprio nulla…mah! Pazienza, mi darò al golf….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Alberto Fava - 10 mesi fa

      Se decidi di iscriverti, vieni al golf club di Grugliasco.
      Siamo tanti granata, e c’è pure Renato Zaccarelli tra i soci.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. pino.maiuli_896 - 10 mesi fa

        Io gioco a Villa Verucchio (Rimini). Verrò a trovarvi e faremo le nostre 18 buche parlando del Toro!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. AmmaMi71 - 10 mesi fa

    Se son rose fioriranno…se son cachi…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. daunavitagranata51 - 10 mesi fa

      cagheranno

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy