Calciomercato Torino: per comprare bisogna prima cedere

Calciomercato Torino: per comprare bisogna prima cedere

Calciomercato / Viste le norme imposte dalla Federcalcio in vigore da quest’anno riguardo le “rose da 25” i granata devono prima vendere qualcuno per poter aggiungere nuovi tasselli. E già Avelar si trova fuori rosa…

6 commenti
Uscita

Il Torino è sempre attivo e attento sul mercato ma, viste le nuove norme imposte dalla Federcalcio Italiana, se i granata vogliono inserire nuovi giocatori in rosa devono prima cedere qualcuno per liberare posti utili. Senza dimenticare che a inizio anno Mihajlovic aveva escluso dalla “lista dei 25” Avelar…

POSSIBILI USCENTI – Il nome che è maggiormente indiziato per lasciare il Torino è attualmente quello di Cesare Bovo. Il Torino infatti ha come priorità quella di un nuovo centrale di qualità e, un “cambio” difensore-difensore potrebbe rivelarsi l’ideale dal punto di vista logistico. Bovo non sembra essere più al centro del progetto granata: a un certo punto si era anche guadagnato la maglia da titolare, salvo poi perderla in favore di Luca Rossettini, che dal match di settembre con la Roma in poi non ha più mollato il ruolo di centrale destro. Certamente il romano, alla sua quarta stagione in granata, ha fin qui lasciato un’ottima opinione in tutto il mondo granata: ma il contratto è in scadenza il prossimo giugno e attualmente sembra difficile un rinnovo. Altri giocatori la cui posizione è al vaglio in vista del mercato di Gennaio potrebbero essere Martinez e Ajeti. Il primo non ha ancora avuto modo di esplodere davvero, il secondo ha avuto troppe poche chance. In ogni caso, per entrambi, l’ipotesi più plausibile in eventualità di partenza sarebbe quella del prestito.

GUSTAFSON E ARAMU – Gustafson e Aramu sono i due giocatori in rosa che hanno giocato meno. Per loro però, visto che sono nati entro l’anno 1995, non vale la nuova norma in quanto non influiscono direttamente sul numero dei componenti l’organico, in quanto calciatori Under 21. Lo svedese, Martedì contro il Pisa, ha offerto una buona prestazione fornendo anche un sopraffino assist di tacco a Boyé per il 3-0. Questo però potrebbe non bastare per scalare gerarchie in un centrocampo già affinato e ben definito. Aramu, invece, dopo la titolarità di Pescara, sembra essere sparito dai radar di Mihajlovic. Situazione diversa per i due ragazzi che attendono la conferma definitiva o una chance di andare a mettersi in mostra altrove in prestito.

La sessione di calciomercato invernale si avvicina e se il Torino ha intenzione di inserire nuovi tasselli, dovrà prima provvedere a “tagliare” qualcuno: questo appare fuor di dubbio. Valutazioni sono in corso già da questi giorni, e presto la società, in comune accordo con Mihajlovic, stabilirà la strategia da seguire per capire di cosa ha bisogno questo gruppo, peraltro già competitivo.

6 commenti

6 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Michele Nicastri - 1 settimana fa

    Se va via Padella e torna Gomis già si libera un posto. Idem per Martinez-Parigini. Quindi si può prendere un centrale forte e un centrocampista che Acquah in Coppa d’Africa e Obi sempre rotto a Gennaio servirà parecchio.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Rombo - 1 settimana fa

    Martinez rimandato ? Ma per un bocciatura definitiva deve fare 8 autogol ???!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Toro_Malaga - 1 settimana fa

      HAI STRARAGIONE: ma per qunto tempo ci dobbiamo sorbire sto BIDONE? E’ veloce…STOP! Null’altro!
      Abbiamo aspettato troppos to giocatore…non e’ una rosa e non fiorira’, BASTA!!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. rokko110768 - 1 settimana fa

    Bovo parte, per me deve partire anche Martinez. Aramu in prestito. Ajeti spero rimanga, ci serve un centrale di piede destro, un’alternativa a sinistra se Avelar non recupera. Per me anche un interno mancino visto che Obi è troppo fragile. Riprenderei A. Gomis (via Padelli) e Parigini.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Cecio - 1 settimana fa

      Sono d’accordo su Parigini e Gomis, soprattutto perchè non occuperebbero caselle nei “25” in quanto giocatori del vivaio e (nel caso di Parigini) anche under21.

      Bisogna prendere un terzino sx affidabile da mettere in panca e un centrale dx di livello da far giocare titolare.

      Via Bovo e Padelli (in scadenza), Martinez e rescissione contratto ad Avelar che oramai mi sembra inutile continuare ad aspettarlo.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. The Mtrxx - 1 settimana fa

    Via Bovo che non ce la fa proprio ad assorbire gli schemi di Miha (la passava a Padelli manco fosse l’anno scorso, per di piu’ contro il Pisa), via Martinez. Ajeti lo terrei, mi piace come esce dalla difesa e come si muove in attacco.. Andrebbe provato contro una squadra di mezza classifica in Serie A.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy