Calciomercato Torino – Per Immobile, si tratta il riscatto a sei milioni

Calciomercato Torino – Per Immobile, si tratta il riscatto a sei milioni

Prestiti / L’opzione sul cartellino del giocatore vale 11, ma i granata puntano al forte sconto

Probabili Formazioni, belotti, immobile

Il Torino, Ciro Immobile e quell’amore ritornato, pronto a fare l’ennesimo giro immenso. I granata sanno quanto possa fare la differenza il suo apporto in campo, d’altronde prima dell’infortunio la squadra di Ventura aveva davvero cambiato marcia con il suo arrivo a gennaio.

Poi lo stop forzato e la conseguente esplosione di Belotti che ha iniziato a caricarsi la squadra sulle spalle, segnando a ripetizione. Diversi fattori che messi assieme hanno ovviamente stimolato le dovute riflessioni nelle sedi di via Arcivescovado.

Ciro Immobile è sicuramente un attaccante che può e deve ancora dare il meglio, ma allo stesso tempo 11 milioni non sono pochi da investire. In particolar modo se – come pare – al Torino ci sarà una discreta rivoluzione, dal tecnico al modulo di gioco, sino al ringiovanimento di una difesa nella quale ancora in questa stagione si sono visti spesso in campo giocatori come Moretti e Bovo. Due pilastri che ora però necessitano dei dovuti sostituti in rosa.

L’opzione di riscatto nei confronti del Siviglia c’è e c’è anche quella famosa ultima rata da incassare per conto del Borussia Dortmund. In ogni caso, 11 milioni di euro non sono ad oggi una cifra congrua per Cairo e il suo Torino. Per questo nelle prossime settimane – una volta fatta chiarezza sul capitolo allenatore, che ha di fatto la precedenza su tutto – i granata incontreranno i dirigenti spagnoli, pronti a trattare un forte sconto sul cartellino del giocatore.

L’idea è di partire da una base di 6 milioni più bonus legati alle prestazioni future dell’attaccante. La speranza è che il Siviglia capisca le ragioni altrui e ammorbidisca le proprie pretese. In caso contrario, difficilmente il cartellino di Ciro Immobile sarà riscattato a quelle cifre: undici milioni che il Torino preferirebbe investire in maniera diversa durante il mercato estivo. E non tutti, e in colpo solo, all’inizio della sessione…

31 commenti

31 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Placebo75 - 10 mesi fa

    Io credo che ci sia anche, tra le varie (retroscena di cui non ci sarà mai dato sapere), qualche dubbio di coesione tattica tra lui e il Gallo. Intervistato, Conte ha detto di aver lasciato a casa il Gallo dalla preselezione per gli Europei perchè gli ha preferito Ciro, come dire che: o uno, o l’altro perchè sono la stessa tipologia di giocatore. Eppure, in teoria, dovrebbero essere le due punte titolari del Toro

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. abatta68 - 10 mesi fa

      Ma non credo sia una questione di ruoli… Conte si deve portare 6 attaccanti di sicuro affidamento, anche giovani ma con esperienza internazionale alle spalle. Al posto suo avrei fatto la stessa cosa, non perchè Belotti non si può meritare la Nazionale, ma solo perchè è un pò troppo presto per lui. Non dimentichiamoci che Immobile per essere convocato, ha dovuto vincere la classifica cannonieri… e l’ha vinta!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. fabrizio - 10 mesi fa

    sulla stampa gia’ dice che vorrebbe giocare a napoli….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Brawler Demon - 10 mesi fa

    Riusciremo mai a fare in Europa quello che riesce a fare il Siviglia FC? Che potenza…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. gantonaz64 - 10 mesi fa

    IMMOBILE DA RISCATTARE E FARE CAPITANO.
    LOPEZ DA TENERE.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Ospunda - 10 mesi fa

    Staremo a vedere. Nel caso in cui non si riscatti Ciro, bisognerà comunque spendere anche in attacco, col solo Belotti una certezza (sicuri che Maxi resti?).

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. abatta68 - 10 mesi fa

    Io voglio sperare che Cairo sia intenzionato a riscattarlo, altrimenti perchè ficcarsi in quest situazione, illudendo la piazza per qualcosa che non verrà portato a termine. Poi credo che il giocatore voglia rimanere per avere la garanzia di giocare titolare e l’accordo sull’ingaggio si troverà. Probaabile che Cairo (conoscendolo!) voglia tirare il più possibile sul prezzo per avere margine sul contratto da fare a Ciro, ma l’intenzione secondo me è quella di tenerlo, come primo vero acquisto per la prossima stagione. 6 milioni sono pochi, ovvio, visto che ne abbiamo intascati quasi 12 per la metà del cartellino, ma se Cairo riuscisse a prenderlo a 8-9milioni sarebbe un bel colpo di mercato. Con Immobile si partirebbe già con un attacco a posto, senza chissà quali incognite da sciogliere a campionato in corso, senza trovarsi poi a gennaio a cercare di rimediare qualche mezzo-brocco chissà dove…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Cecio - 10 mesi fa

    Ragazzi io capisco lo scoramento, ma cerchiamo di non basare i ns ragionamenti su questo articolo che è tutto tranne che fondato.
    Vorrei sapere su quali basi vengono scritte certe cifre, come se Petrachi andasse in giro a dire a tutti qual’è la strategia di mercato per il riscatto (o meno) di Immobile.
    Di sicuro cercheranno di ottenere uno sconto sugli 11 mil fissati a gennaio (sta nella logica delle cose) ma nessuno sa da quali cifre partiranno.
    Sul capitolo ingaggio, qui non saprei proprio se Ciro sarebbe disposto a dimezzarsi lo stipendio…questo lo sapranno già in società, altrimenti sarebbe inutile contrattare con il Siviglia.

    Ripeto che se si vuole crescere, il tetto ingaggi va alzato minimo a 1,5…ma questi sono altri discorsi…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Marco Toro - 10 mesi fa

      Condivido in toto dalla prima R al ultimo .

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. alessandro - 10 mesi fa

      E SI…si dovrebbe……..ma 1,5 netti significano 2,8-3 lordi…….
      dati ad una decina di giocatori determinanti…oltre a quelli concessi agli altri significano 35-40 milioni l’anno!!
      MA MI VUOI FARE MORIRE CAIRO!!??????

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. SemperFidelis - 10 mesi fa

    A me piace Ciro ma dopo la prima esperienza al Toro ha fatto 2 anni di panca, tornato a Torino a giocato bene ma si è rotto (fuori 2 mesi), quindi sono con Cairo 11 milioni sono troppi trattiamo, se il Siviglia scende a 8 milioni (stesso prezzo di Belotti) l’affare è congruo sempre se Ciro si riduce l’ingaggio, altrimenti voglio vedere a quale prezzo stratosferico il Siviglia venderà Ciro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. RDS- toromaremmano - 10 mesi fa

    Qualcuno dirà che si tratta solo di voci, qualcuno dirà che palle i soliti prevenuti, ma se un indizio fa una prova, questo sarà il nostro calciomercato, si ritroviamo in casa con un attaccante bravo che già conosce l’ambiente e che in questi cinque mesi ha dimostrato anche che è migliorato ed inoltre si integra a meraviglia con Belotti e noi cosa facciamo? Cerchiamo di non riscattarlo, magari lo compriamo un altro a metà prezzo, magari una scommessa che crescerà e sarà poi venduto per fare plusvalenza, altrimenti ci terremo Martinez che magari fra una decina d’anni esploderà, qui oltre al mister ce bisogno che cambi anche il modo di ragionare del presidente.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Marco Toro - 10 mesi fa

      Mamma mia.. Quindi mercato finito e domenica prossima ricomincia il campionato… :)

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. RDS- toromaremmano - 10 mesi fa

        Spero di no, all’inizio ho specificato che sono solo voci, però leggendo quel che si dice su Immobile e se è verità non promette nulla di buono e l’altra uscita di Cairo sul centrocampo che è già posto, penso che non sarà un mercato faraonico.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Marco Toro - 10 mesi fa

          Vai a rileggere l’articolo sulle dichiarazioni di Cairo.. Da nessuna parte c’è una sua dichiarazione che dice il centrocampo è già a posto così.. Dice : “vietato smembrare e vanificare gli investimenti fatti nella sessione di mercato estiva della scorsa estate” penso sia una dichiarazione più che legittima. Su Ciro qui scrivono che l’idea è quella di partire da 6 mil. ma l’idea di chi? Chi ha dichiarato questa cosa? Certo che se ognuno capisce quel che vuole capire per poter iniziare a criticare il mercato ad aprile siamo messi male, ci aspetta una lunga estate….

          Rispondi Mi piace Non mi piace
        2. RDS- toromaremmano - 10 mesi fa

          @Marco ti rispondo sopra per motivi di spazio, nessuno vuol criticare prima di iniziare, io ho solo espresso le mie legittime perplessità su questi articoli,
          Sul centrocampo dico che comunque gli investimenti fatti lo scorso anno non hanno reso come si prevedeva, secondo me comune mortale c’è bisogno di fantasia e di qualcuno con i piedi buoni in cabina di regia,
          Un buon investimento sempre a parer mio è stato Baselli, Acquah gran corsa ma piedi da fabbro e Obi che purtroppo soffrira’ vita natural durante di infortuni su Immobile ho specificato che si possono trattare di voci, ma ci sta che qualcuno della redazione di TN in occasione della presentazione del libro di Cairo10 ha avuto questa chicca dal presidente stesso, ho visto anche Strippoli vicino a Cairo per esempio. Ribadisco si tratta solo di fantasiose supposizioni.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Marco Toro - 10 mesi fa

            Ok ora però scrivi cose diverse dal messaggio sopra, prima praticamente scrivevi che Cairo ad aprile ha già chiuso il mercato in entrata dei centrocampisti, mentre ora che bisognerebbe fare qualche innesto a centrocampo e su questo sono d’accordo con te. Se invece ho capito male il tuo precedente messaggio ti chiedo scusa, anche io sono un comune mortale :)

            Mi piace Non mi piace
  10. prawda - 10 mesi fa

    Sembra piu’ una offerta per non comprare che un punto di partenza per negoziare. Resto della mia idea che il Torino non vorra’ riscattare Immobile; 11M e’ quanto dovra’ pagare il Siviglia al Borussia ed e’ la stessa cifra indicata nel riscatto a favore del Torino. Il Siviglia non mi pare voglia tenersi Immobile ma credo non abbia alcuna difficolta’ a cercare di venderlo ad altre cifre o a mandarlo ancora un anno in prestito per fargli riacquistare valore.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. gian.ca_662 - 10 mesi fa

      Anch’io ho dubitato sempre dell’eventuale riscatto, è stata una mossa geniale di Petrachi quella di prenderlo a gennaio, lui non giocava e aveva bisogno di farlo in ottica Europei, l’ambiente ed il mister li conosceva, ecco concretizzato il prestito, se avesse fatto sfracelli (infortuni a parte) il suo valore sarebbe addirittura cresciuto…ma non è solo il mendicare lo sconto sugli 11 mln già fissati a gennaio, c’è soprattutto il nodo ingaggio da sciogliere: accetterebbe Immobile una riduzione del 50% degli emolumenti oppure Cairo fa eccezione clamorosa al monte ingaggi???
      2+2 fa sempre 4…ergo…ciao Ciro!!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. prawda - 10 mesi fa

        Infatti ho piu’ volte scritto che trovavo molto fantasioso l’ipotesi di TN che Immobile accettasse un ingaggio di 950k con una decurtazione di oltre il 50% e con ancora tre anni di contratto. Ho sempre pensato come te che sia stato preso solo per risolvere la grana Quagliarella ed un attacco che in quel momento era davvero in grande difficolta’: Quagliarella contestato dopo Napoli, Belotti che faceva poco, Lopez sovrappeso, Martinez che non vede la porta, Amauri relegato a uomo spogliatoio.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. dbGranata - 10 mesi fa

    Ma scherziamo? Ma davvero? Ma compriamolo subito cacchio! Ma che abbassamento e abbassamento. Il Siviglia lo rivuole e per me è fondamentale nel Toro, Belotti non ha fatto tutto da solo. Immobile è un giocatore che li vale tutti gli 11 milioni che sborsi (che poi diventano 5 visto che ce ne dà 6 il borussia)

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Baveno granata - 10 mesi fa

    6 milioni di euro per il riscatto? Se le cifre sono queste credo che sia molto chiaro che la società non abbia alcuna intenzione di riscattare Ciro. Ho sempre sostenuto che lo abbiano preso a gennaio solo ed esclusivamente per coprire le partenze di Quagliarella ed Amauri.quindi non illudiamoci,il prossimo campionato sarà ancora,sperando nella salvezza,da parte destra della classifica.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Jerry - 10 mesi fa

    Beh…. Questa non è una novità. Era una novità la cifra del riscatto iniziale. Ma veramente a Siviglia credevano che Cairo sborsava 11 milioni cash per riscattarlo? Non penso…. Come penso che Inmobile giocherà in Italia, ma non nel Torino.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. RobyRaby - 10 mesi fa

    quando è arrivo ciruzzo il toro quest’anno ha iniziato a giocare. Pri c’erano solo morti in campo li davanti. e’ praticamente l’unico giocatore, assieme a belotti, capace a passare e a tirare, e si sbatte come unuovo a correre dietro gli avversari.
    Tenendo poi conto che non era nemmeno in piena forma, direi ch non è facile trovarneu un altro cosiche volia venire. Se vogliamo fareuna grande annata dobbiamo assolutamente tenerlo!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. aterreno - 10 mesi fa

    “Siviglia capisca le ragioni altrui”: non succede. Sei? Non so i retroscena, non capisco com’e’ il bilancio tra Borussia-Siviglia-Torino.
    Il Borussia ha preso un pacco, stesso il Siviglia, non ci vogliono perdere soldi, questo e’ ovvio.
    Il Toro ha ritrovato il suo eroe e lo vuole indietro.
    Allo stesso modo l’esplosione di Immobile potrebbe aver alzato il prezzo.

    Potrebbe anche finire male (ovvero peggio che non prenderlo): Cairo promette 11, anche 12 e poi lo gira al Napoli per 15.

    Vedremo, comunque non credo sia un acquisto fondamentale, tra primavera, un forse recuperato Lopez e un forse esploso Martinez la davanti secondo me siamo coperti, Belotti in formissima, i problemi sono in panchina, centrocampo, difesa.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Marco Toro - 10 mesi fa

      Non direi proprio che siamo a posto in attacco, se si vuole giocare con un modulo che prevede 3 attaccanti, oltre a Belotti e Immobile servirebbe ancora un attaccante esterno da 6-7 mil. per formare un tridente offensivo in grado di portarci fra le prime 6-7 del campinato. Le riserve pronte a subentrare sarebbero: Parigini, Boye e uno fra Martinez e Lopez (via l’altro).
      Se invece l’obbiettivo sarà ancora la salvezza tranquilla, hai perfettamente ragione, Martinez, Belotti e Parigini con in panchina Boye e Lopez sono più che sufficienti.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. alessandro.vall_520 - 10 mesi fa

        Basterebbe cambiare modulo. Un bel 4-3-3 con un tridente formato da Belotti, Immobile e Bruno Peres (avanzato come esterno offensivo), l’acquisto di un vero regista tipo Paredes con al fianco Baselli (alternato a Benassi) e Acquah e la titolarizzazione di Zappacosta come terzino destro. Se si riuscisse a vendere a buone cifre Maksimovic e Glik potremmo fare una grande squadra a costo zero.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Cecio - 10 mesi fa

          Beh se davvero viene Sinisa, Maksimovic non va da nessuna parte.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. aterreno - 10 mesi fa

        Infatti io mi sono ‘addomesticato’, permanenza in A senza troppi rischi, magari qualche partita col bel gioco, 8o – 10o posto, grazie

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Marco Toro - 10 mesi fa

          Che brutta roba!!!

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. RDS- toromaremmano - 10 mesi fa

    Sei milioni!!!! Ma non sono troppi, magari se accettano chiediamo di rateizzarli in 12 anni, capisco che è la base da cui partire e spera di arrivare a otto, ma…. Speriamo!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy