Calciomercato Torino, per la difesa spunta anche Castan: più di un’idea

Calciomercato Torino, per la difesa spunta anche Castan: più di un’idea

In entrata / Il difensore potrebbe clamorosamente lasciare la Sampdoria dopo appena un mese. I buoni rapporti tra granata e Roma, inoltre, potrebbero giocare un ruolo chiave…

Un nome che potrebbe essere quello giusto per completare la difesa granata, almeno secondo le ultime indiscrezioni: il profilo di Leando Castan, trasferitosi in prestito dalla Roma alla Sampdoria appena un mese fa, piace e non poco al ds Petrachi e al tecnico del Torino Mihajlovic, che vorrebbe proprio il difensore classe ’86 per sostituire il partente Makismovic.

La situazione di Castan è – come si intuisce – abbastanza singolare: il giocatore, dopo due stagioni difficilissime a causa del rehab post operazione al cavernoma cerebrale, l’11 luglio era stato annunciato dalla Sampdoria in pompa magna, come nuovo regalo di Ferrero al neo tecnico Giampaolo. Il giocatore, però, nel frattempo aveva rinnovato con la Roma sino al 2018, ed ora pare essersi già stufato del primo mese in blucerchiato: il feeling con i nuovi compagni e con il tecnico pare non sia sbocciato, e dunque il brasiliano potrebbe clamorosamente cambiare per la seconda volta casacca nel giro di un mese.

Il profilo, dunque, piace ed è seguito con attenzione dalla dirigenza granata, e inoltre i buoni rapporti con la Roma (vedi affari Iago-Ljajic e Bruno Peres) potrebbe giocare un ruolo chiave nella vicenda. Ad ogni modo, a Castan alletterebbe l’idea di misurarsi con una piazza come quella del Torino, e il centrale può essere il nome buono per completare un reparto che – con l’addio di Bruno Peres (leggi qui), con un Maksimovic ancora “in fuga”, e nonostante l’innesto di Rossettini – ha ancora il cartello “work in progress” ben visibile.

23 commenti

23 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. lorywhite_8_850 - 7 mesi fa

    Tifosi di merda, non avete capito un cazzo, vivete ancora negli anni 80, cambiate squadra se volete i campioni, qui non li avrete mai, non siete più capaci di amare il toro, pretendete risultati da big con una squadra di media potenza, siete la rovina e la vergogna di questa squadra

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. sysma_558 - 7 mesi fa

      Tifoso di M…..a sarai tu e anche un po’ TDC, qui nessuno pretende chissà cosa, ma proprio perché il toro è nel nostro cuore vorremmo vedere scelte sensate e non pazzie che rovinano quanto di buono fatto negli ultimi anni. Ma vattene un pò a F…….ulo!!!!!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. FLAGHI - 7 mesi fa

      Ma vergognati per quello che hai scritto!!!Poi non hai capito un cazzo,nessuno ha chiesto i campioni,nemmeno risultati da big,si chiede un minimo di dignita’ e di rispetto!!La rovina sono i tifosi mediocri,prostrati che accettano sempre tutto come te,in rigoroso silenzio!!
      Cairo tira fuori sti cazzo di soldi,che non siamo tutti servi come questo qui sopra!!
      Il Toro merita rispetto!!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. marco1967 - 7 mesi fa

    dai braccino che se vai in B hai er paracadute. speriamo bucato……

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Granatanero - 7 mesi fa

    Ho letto per anni i commenti ed ogni giorno ho condiviso l’illusione di una squadra competitiva oggi mi sono iscritto per trasmettere tutta la rabbia che vedo condivisa il TORO non merita questo credo che la sola arma per combattere l’impotenza difronte ad una dirigenza VERGOGNOSA sia la rivoluzione del tifoso iniziando a non andare agli allenamenti non andare allo stadio andare a Superga soli col proprio cuore e non con i dirigenti avvoltoi.
    BASTA NON NE POSSIAMO PIÙ DI ESSERE L UNICA SORGENTE ATTIVA DELLA STORIA DI UNA SOCIETÀ SENZA PROGETTO.
    RESTERÒ SEMPRE GRANATA MA UN GRANATA MALATO DI MALINCONIA CRONICA

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. sysma_558 - 7 mesi fa

    Adesso voglio vedere che fine farà fare a baselli, benassi, barreca, aramu e gomy!!!!! A Gomy non è stato perdonato il primo errore in una partita d’esordio dalla b al Benfica!!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. sysma_558 - 7 mesi fa

    Queste sono le conseguenze ad aver preso Miha, serbo di M……a come Maksi, sta smantellando una squadra che ci sono voluti 5 anni per tirarla su sto testa di c…o!!!! Ma non potevamo prendere uno che gioca col 352 e miglioravano un qualcosa che era già affidabile?!?!? Mandiamo via Jansohn che è forte per non dargli tempo e prendere castan che non gioca da 2 anni!!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. TOROSEMPRE - 7 mesi fa

      Per certi versi non mi sento di darti contro…Miha per primo non è che abbia raggiunto tutti sti grandi obiettivi…anche lui è una scommessa…Ventura alcuni lo chiamavano Sventura, ma a conti fatti passo dopo passo ( mai alzando la voce)ha valorizzato giocatori, ha fatto di necessità virtu’ subendosi critiche per un gioco di certo poco spettacolare ma essenziale per il materiale a disposizione.Ci ha ridato la voglia di Toro e l’avviamento verso la posizione che ci spetta. Miha deve ancora dimostrare tutto … Essere sergente di ferro è buona cosa in un luogo pieno di disertori e fannulloni viziati, ma la nostra squadra credo abbia più bisogno di un architetto innovativo , di un maestro da seguire ed emulare…altrimenti la crescita del vivaio e la programmazione fatta in questi ultimi 5 anni non è servita ad un fico secco… staremo a vedere caro Mister. sperando che la dirigenza tutta non si faccia troppo condizionare

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. FLAGHI - 7 mesi fa

      Ma tu credi davvero che i tre giocatori che costavano potenzialmente di piu’siano stati ceduti per colpa di Miha???

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Placebo75 - 7 mesi fa

    Noi, non si capisce come mai, per coprire un singolo ruolo X dobbiamo prendere: un giovanissimo non pronto, un ‘anziano’ per fargli da chioccia ma che non può giocarne più di tot, un potenziale giocatore forte, ma rotto e uno polivalente che gioca anche in quel ruolo. Alla fine dei conti, spendi sicuramente di più e rischi di non averci un titolare affidabile. Ma l’operazione Belotti non ha insegnato nulla?
    Il caro vecchio detto: chi più spende, meno spende, ha decisamente un suo perchè!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. FLAGHI - 7 mesi fa

      Esatto sottoscrivo,puntare su quella tipologia di giocatori in ruoli diversi,magari anche un po piu’ grandi di eta’ ma integri..certo che devi spendere!!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. miele - 7 mesi fa

    Con tutta la solidarietà umana nei confronti di Castan ed i suoi problemi fisici, è mai possibile che al Toro si vada sempre a cercare la rogna?? A questo punto penso che in società ci siano intenzioni preoccupanti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Jerry - 7 mesi fa

    Mah…. Questa notizia sta spiazzando pure uno come me, che fino ad ora ho cercato di dare una logica alle mosse da PETRACHI. È vero, sa giocare a 4, e veloce, ma ha problemi fisici talmente gravi, che difficilmente tornerà come prima. A questo punto meglio Simonuvic.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. bauo - 7 mesi fa

    seve na banda ad ciuc !!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. co_riv_637 - 7 mesi fa

    Abito a Roma e vi posso garantire che Castan è considerato un ex giocatore tant’è che aveva deciso di mandarlo via da molto tempo.Aver trovato una società come la Samp decisa a prenderlo sul groppone ha fatto fare salti di gioia a Sabatini e compagnia:sentire che il Toro sia interessato a Castan mi riempie di tristezza!!! Ma che programmazione di merda
    sta facendo il Toro!!!!!Siamo tornati ad essere il cimitero degli elefanti???? Mi auguro in un pronto ravvedimento da parte di tutti i dirigenti!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Placebo75 - 7 mesi fa

      Pare poi che voglia venire via dalla Samp perchè, nelle gerarchie di Giampaolo, non è titolare… quindi verrebbe pretendendo di giocare titolare da noi?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. FLAGHI - 7 mesi fa

    Ma ragazzi dai!!!Con tutto il rispetto per Castan,reduce da una malattia,al quale facciamo tutti i migliori auguri,siamo ad una settimana dall’inizio,ci serve gente pronta subito!!!Lui non gioca da due anni e poi dico prestito secco, cosi’se lo rigeneriamo facciamo pure un altro favore alla Roma!!Peres quasi regalato non e’ ancora sufficiente????
    Ma perche’non si puo’puntare su un giocatore gia’ pronto,nel pieno degli anni(tra 23-27/28),anche straniero non mi interessa!! I soldi adesso ci sono,anche un bel po ma perche’ Cairo non li tira fuori???
    Visto che come dicono molti di voi,non usa il Toro a scopo di lucro e posso anche condividere vedi RCS etc..non capisco davvero perche’ non investe nemmeno i proventi delle cessioni…
    E comunque un presidente di una squadra di calcio dovrebbe anche investire un po del suo,altrimenti ci mettiamo uno di noi tifosi a farlo,che magari ci mette un po piu’ di cuore!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. alfonsolamonic_387 - 7 mesi fa

    Evidentemente il Presidente vuole ampliare il suo raggio d’azione nel mondo degli affari. Dopo l’editoria … i convalescenziari : Avelar già di casa, Rossettini fermo 2 anni negli ultimi 4, ora Castan fermo da 2 anni. Manca all’appello Simucovic o come diavolo si chiama e un’ala del primo convalescenziario Cairo è già piena

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. esseti - 7 mesi fa

    Che dirigenza delle balle. Miha incluso.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. marco1967 - 7 mesi fa

    è lo stesso film visto 2 anni fa. preso amauri gli ultimi giorni di mercato con la scusa della vendita di cerci all’ultimo,cosa non vera come sappiamo tutti.ora ,con motivazioni differenti,la stessa storia si ripete con bruno e maksi.il braccino e petrachino diranno che alla fine del mercato quelli buoni non li vendono e qindi…. la solita solfa.inutile arrabbiarsi, io non lo faccio piu’,cairo è questo bellezza!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. Tenente Sheridan - 7 mesi fa

    …sottotraccia…e a fari spenti…???

    …volendo anche in contromano…???

    Cairo, Petrachi ‘ndè a caghè..!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. kettenefreka - 7 mesi fa

    Che pochezza! Con un mister deciso a maggio, girava a Torino da tempo e le voci già dicevano che sarebbe arrivato Sinisa, a 15 giorni dalla fine del mercato vendi uno dei migliori giocatori in rosa e al cambio prendi Rossettini, bel genere d’investimento, in più ci metti Castan, da 10 giorni si allena con la Samp, un ex calcapiatore da ormai 2 anni. Non abbiamo ancora un portiere degno della serie A, in attacco abbiamo puntato parte dei soldi della cessione del capitano su Falque e non lo abbiamo ancora visto. A centrocampo andiamo avanti con Obi e l’immancabile Peppino. Adesso che rientra Molinaro, con Bovo (improvvisato centrocampista), Acquah e Benassi e Baselli abbiamo ricostruito il temibilissimo centrocampo della scorsa stagione. Da un anno che si dice che dobbiamo rinforzarlo e il risultato qual’è stato?!? Mi auguro il Serbo faccia sentire la sua voce e ci dica chiaramente cosa si aspetta da quel fantoccio di Petrechte. Non abbiamo nemmeno iniziato e siamo tornati ai tempi in cui si prendeva Coco all’ultimo giorno di mercato. Basta!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. sysma_558 - 7 mesi fa

      Ma non vedi che queste sono le conseguenze di avere preso il srbo miha, non è capace a giocare col 352 e per prima cosa smantella la squadra. Ad inizio ritiro parla con Maksi e si fa prendere per il sedere ” da serbo a serbo” (2 stronzi); chiede e si impone per avere il bambino viziato che litiga con gli allenatori, dice che è uno che lancia i giovani e manda via Parigini chevlo vorrebbe mezza serie A, ed a Gomy non perdona un errore di emozione. A me sembra di non aver mai visto chi sa quale gioco nelle sue squadre, meglio stellone o Moreno allora.

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy