Calciomercato Torino, Petrachi conferma l’interesse per Krunic: prima occorre sfoltire

Calciomercato Torino, Petrachi conferma l’interesse per Krunic: prima occorre sfoltire

In entrata / Il DS conferma l’interesse per il giocatore dell’Empoli, ma mancano un’intesa economica con il club toscano e serve almeno un’uscita

di Alberto Giulini, @albigiulini

“Krunic? L’ho seguito molto da vicino, è duttile, un buon giocatore nonostante abbia fatto la Serie B può starci in una squadra di Serie A. L’ho messo nel taccuino ma io ho tanti centrocampisti, prima di prenderne uno ne devo vendere un altro”. Con queste parole Gianluca Petrachi ha parlato di Rade Krunic, giocatore seguito dal Toro per rinforzare la mediana di Walter Mazzarri. Condizione necessaria per l’arrivo di Krunic è dunque la cessione di almeno un centrocampista attualmente in rosa, come evidenziato in maniera esplicita dal DS granata.

Belotti e Niang, destini opposti? Petrachi: “Il Gallo resta, Niang invece…”

Con l’Empoli, poi, c’è ancora distanza per l’acquisto del cartellino: tra domanda ed offerta ballerebbero infatti due milioni di euro circa. Una differenza che il Toro vorrebbe andare a colmare con l’inserimento di Acquah nella trattativa, evitando così di sborsare tutti i sette milioni richiesti dal club toscano per il suo centrocampista, grandissimo protagonista nella cavalcata che ha portato alla promozione in Serie A. Il ghanese è un profilo che interessa all’Empoli, che vorrebbe però mantenere slegate le due trattative. I discorsi tra le due squadre andranno presumibilmente avanti, alla ricerca di un accordo che possa accontentare entrambe le parti.

 

20 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. fabrizio - 3 mesi fa

    Giusto sfoltire la rosa prima di comprare, patacca. Ma i bidoni che nessuno vuole comprare, li HAI COMPRATI TU PER PRIMO e ora non riesci a sbolognarli…. un mago del mercato…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Hagakure - 3 mesi fa

    Eh si, bisogna “sfoltire” tutte le caxxate fatte nei due anni precedenti, soltanto che i “bidoni” nessuno li vuole, o perlomeno non ai prezzi che “il salvatore filantropo” vorrebbe spuntare.

    In effetti tra lui e il “DS” ne capiscono talmente tanto di calcio e di giocatori, da essere riusciti a strapagare tre ciofeche forse buone per la serie B, quando con poco sforzo in più, Zapata e Laxalt sarebbero già sotto contratto.

    #siamoapostocosìconladifsainossidabileeunattaccofantastico

    #perilcentrocampopassateilprossimoanno(forse)

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Vanni - 3 mesi fa

      Prima o poi si paga sempre tutto. Il tempo e’ galantuomo, SEMPRE.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Hagakure - 3 mesi fa

        Speriamo faccia presto (il tempo).

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. ddavide69 - 3 mesi fa

    Intanto la Roma cerca herrera, forse loro non hanno esuberi in squadra, e noi siamo senza soldi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Vanni - 3 mesi fa

      abbiamo speso ben 49 MILIONI.
      #CAIROVENDIALCINESE, quello vero, che non sia Caironcin

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Hagakure - 3 mesi fa

        …e ne fatturiamo 70 all’anno….!!!!!

        Se quei due si iscrivessero al campionato di chi la spara più grossa, non ci sarebbe partita….!!!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. ddavide69 - 3 mesi fa

      A questo punto con zero ambizioni, spero che il duo al vertice non combini qualche minchiata all ultimo minuto.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Daniele abbiamo perso l'anima - 3 mesi fa

    Perlomeno quest’anno Cairo e Petrachi sono usciti allo scoperto dichiarando che i nostri obiettivi sono quelli di Sampdoria e Atalanta (che tra l’altro ci è stata quasi sempre davanti nei 13 anni cairoti )
    Non hanno dichiarato di ambire ai risultati ottenuti negli ultimi quando dieci quindici anni da Viola e Lazio (loro si, pari a noi come utenza e risorse economiche).
    No, noi puntiamo a giocarcela con Sampdoria e Atalanta.
    E allora voitla la mega campagna acquisti!
    Speriamo ci vada di culo con Bremen e Méïté. Preferisco il primo.
    Krunic invece sarebbe solo l’ennesimo centrocampista che non alza la qualità della squadra, anzi, se viene al posto di Obi, l’abbassa.,

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Baveno granata - 3 mesi fa

      Gli obiettivi dell’atalaanta,contrariamente ai nostri sono europei.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. ddavide69 - 3 mesi fa

      Tanto di questo passo nel 2050 saremo ancora alla ricerca di una qualificazione uefa e un centrocampista decente.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Vanni - 3 mesi fa

        La qualificazione EL la cercheremo (no che la faremo eh) entro un 4/5 anni…sempre che rimanga Belotti e non si pensioni con noi, forse (maledetto sinisa e la sua linguaccia). Per il centrocampista vero ci toccherà aspettare almeno un paio di lustri….o secoli, non sono sicuro di qual’e’ la definizione confacente.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Vanni - 3 mesi fa

      Fosse meno quaquaraqua direbbe:
      “gente qui non c’e’trippa per gatti. Io soldi non li metto, vi curo il bilancio, spendo cosa c’e’ in cassa, cerco uno che sappia di calcio, non solo vendere pentole e la nostra dimensione e’ 9-10 posto. Se ci va prorio ma proprio di hulo, se a uno viene il raffreddore, all’altro una lussazione e noi filiamo come schegge, FORSE andiamo a fare 2/3 partite in Europa la stagione seguente.
      Non vi va? Cerchiamo tra tutti sti cinesi o russi, ma con calma e sangue freddo uno che sappia far business nel calcio. Per ora e’ cosi'”
      E chi potrebbe dirgli nulla piu’ che Cairo Braccino. Anzi la gente gli offrirebbe pure il panino la domenica. L’importante che si trovi un buon compratore e gli faremmo persino una statua al Fila, tanto e’ corto, costerebbe poco.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. ddavide69 - 3 mesi fa

        Guarda che Cairo non si è mai esposto, salvo all inizio Dell attività quando disse che avrebbe voluto riportare il Toro dove merita di stare. Peccato che non si capisca bene cosa intendesse.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Vanni - 3 mesi fa

          Allora per la storia alterna, ma sempre storia, per il bacino di tifosi (almeno ancora una decina di anni fa), la nostra posizione dovrebbe essere attorno al 5/6 posto, mediamente. Se non ce la fa, non dica minchiate e si cerchi un compratore; che ci sta a fare qui? a farsi odiare ogni stagione di piu’? Gente, va per i 14 anni eh? Non sono 5 o 6.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. fabrizio - 3 mesi fa

    Arrivera’ anche lui con 10-15 jeep al seguito deduco…..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Vanni - 3 mesi fa

      Quelle le portera’ ZAZA’

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. carlo - 3 mesi fa

    Rimane sempre quel mistero legato al fatto che, con tutti questi grandi giocatori presi, non siamo ancora in Champions League. Ci deve esser un buco nel sacco. Non capisco dov’è che è la perdita. Anni di grandi acquisti: saremmo minimo dietro al Napoli: ma con molta “cagarella” da parte del Napoli, direi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ddavide69 - 3 mesi fa

      Tranquillo, non hai pazienza, sono passati solo 25 anni dall ultimo trionfo e solo tredici dall avvento del salvatore. Ora con tutti questo fior fiore di giocatori potremmo stabilmente entrare fra le prime sette del campionato ed andare in Europa League ogni anno. Non vedi tutti questi nazionali che abbiano messo sotto contratto? Con l esperienza internazionale che avremo in squadra la qualificazione non c’è la leva nessuno

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. carlo - 3 mesi fa

    lo avete già detto che è un altro grande colpo? No, perché questo è poi il futuro, non dico della Selecao, ma della nazionale bosniaca, e chissà che non gli strappiamo anche un passaporto italiano. Lo avete già detto che siete felici di Krunic? Sì? Ok. Allora a posto anche questo, nella sua casella giusta del nono / decimo posto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy