Calciomercato Torino, Primavera tra obiettivi in entrata e le uscite: la situazione

Calciomercato Torino, Primavera tra obiettivi in entrata e le uscite: la situazione

Giovanili / Club al lavoro per consegnare a Coppitelli rinforzi in tutti i reparti. Iacuaniello in prestito alla Pro Vercelli, Rivoira in prova in Olanda

di Redazione Toro News

Al lavoro sul mercato anche la Primavera del Torino, che sabato riprenderà il suo campionato con l’ultima gara del girone di andata (al Filadelfia arriva la Lazio: calcio d’inizio alle 14.30). La squadra è concentrata sul campo: sabato scorso il primo impegno del 2018, con la vittoria in amichevole sul campo della Cremonese. Il club è invece al lavoro per consegnare a mister Coppitelli i tasselli che mancano per irrobustire la rosa in tutti i reparti. Il tecnico granata, nei mesi scorsi, ha contato sempre sui soliti 15-16 elementi e la squadra, pur protagonista di un ottimo autunno, ha terminato l’anno con la lingua di fuori, perdendo una brutta partita a Napoli.

In entrata, gli obiettivi sono tre: un terzino sinistro che possa alternarsi a Fiordaliso (’99 già convocato in Prima Squadra) e Gilli (’00), sempre impiegati come esterni bassi rispettivamente a sinistra e destra, in attesa della definitiva maturazione di Samake (’00) e del ritorno di Valerio (’99 vittima di un grave infortunio). In mezzo al campo serve una mezzala che possa alternarsi a Oukhadda e De Angelis (quest’ultimo fuori da un mese e mezzo per uno strappo muscolare rimediato nel derby di Coppa Italia). Davanti, una mezzapunta che completi il reparto offensivo, magari un classe 2000 che possa essere utilizzato anche nella prossima stagione.

Juventus U19 v Torino FC U19 - TIM Cup Primavera

In uscita ci sono già alcuni nomi: l’attaccante Iacuaniello (’99) che ha trovato pochissimo spazio nei mesi scorsi è stato girato in prestito alla Pro Vercelli; il difensore Rivoira (’98), sul piede di partenza, è in prova al Roda in Olanda; il centrocampista Ruggiero (’00), arrivato dal Palermo a fine agosto, probabilmente si cercherà un’altra sistemazione visto lo scarso impiego. Infine, ci saranno movimenti anche per le categorie inferiori: arriverà probabilmente qualche rinforzo anche per l’Under 17 di Marco Sesia (specie in attacco) e per l’Under 16 di Fioratti, l’unica formazione del vivaio granata che arranca in classifica, soprattutto in ottica della prossima stagione che vedrà i classe 2002 affrontare la categoria ex Allievi Nazionali.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy