Calciomercato Torino – Ripartono i lavori: tra il riscatto di Immobile e l’affaire Giaccherini

Calciomercato Torino – Ripartono i lavori: tra il riscatto di Immobile e l’affaire Giaccherini

Entrate e uscite / Il Milan tenta Padelli, stallo sui big con le grandi di Europa in pressing. Per per la punta in prestito Cairo è stato chiaro: “Se non vuole restare, non lo riscatto”

2 commenti
Immobile corre, Sassuolo-Torino, le formazioni ufficiali, Milan-Torino, le formazioni ufficiali

Il primo luglio inizierà ufficialmente la sessione estiva di calciomercato, intanto Petrachi ha già incominciato a sondare diverse piste per accontentare il neo allenatore Mihajlovic e far iniziare a meglio questo nuovo ciclo.

In uscita il giocatore più vicino ai saluti è Alessandro Gazzi, pupillo di Ventura ma che non sembra poter rientrare negli attuali piani societari. Sul centrocampista sta pressando il Cagliari che è in cerca di un giocatore con esperienza ed una certa solidità, lo stato della trattativa è avanzata ed i sardi hanno già pronto un biennale per il rosso che potrebbe presto salutare il Toro.

Altre trattative definite in uscita non ce ne sono, anche se bisogna registrare i sondaggi del Wolfsburg per Bruno Peres e Glik mentre su Maksimovic sarà decisivo il colloquio con il tecnico per fugare ogni dubbio riguardo la sua permanenza. Da registrare anche l’interesse del Milan per Padelli altro giocatore che con l’arrivo del tecnico serbo sembra poter lasciare il Torino.

In entrata il giocatore che più fa discutere in questo periodo è Emanuele Giaccherini, centrocampista offensivo del Sunderland. Il giocatore è stato espressamente richiesto dal tecnico serbo in quanto è uno dei più funzionali per il suo modo di giocare ed inoltre la squadra inglese l’ha tagliato fuori dai propri progetti tecnici. I discorsi per lui però si potranno fare seriamente dopo Euro 2016, infatti l’ex Bologna è attualmente impegnato con la Nazionale di Antonio Conte.

Nella mediana il Torino intanto valuta altri profili come Kucka e Rincon, giocatori molto chiacchierati e che interessano non poco a Petrachi, ma anche il giovane Kessie per il quale si prospetta un testa a testa con la Roma. I due citati in cima sarebbero acquisti che permetterebbero al Toro di fare un salto di qualità importante a centrocampo ma le trattative non appaiono semplici.

E mentre una settimana termina, un’altra è pronta a ricominciare: con il calciomercato del Toro pronto ad evolversi di giorno in giorno.

2 commenti

2 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Nick - 10 mesi fa

    Quest’anno la campagna acquisti è più importante dell’anno scorso. Abbiamo finalmente una buona base di giocatori (grazie a GPV per averla costruita) e quindi ora va modellata una squadra con più qualità. L’attacco va rinforzato con qualche colpitore di testa, il centrocampo con qualcuno di classe che sappia anche tirare le punizioni e la difesa con un portiere affldabile.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. aterreno - 10 mesi fa

      Concordo e praticamente da qui fino all’inizio del mercato c’e’ solo quello da dire, il resto sono voci, gossip e nient’altro!

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy