Calciomercato Torino, si attendono ancora novità in uscita

Calciomercato Torino, si attendono ancora novità in uscita

Calciomercato / Da Amauri a Martinez, passando per Prcic. Mentre in entrata…

11 commenti
Amauri, Quagliarella

Fase di calma (apparente) nel calciomercato del Torino: i granata, infatti, piazzato ormai da due settimane il colpo Immobile, si guardano attorno per possibili occasioni in entrata, ma soprattutto si concentrano sulle uscite, anche se ad oggi non si registrano importanti novità in questo senso.

IN USCITA – I nomi più caldi in questo senso sono sempre i soliti. Amauri pare il primo della lista per lasciare la corte di Ventura, e trovare così una squadra che gli permetta di giocare con discreta continuità. Continuano i contatti col Brasile, soprattutto con il Vasco da Gama, ma la situazione è in stallo. Anche Martinez potrebbe essere ceduto, anche se il Toro ha più volte dichiarato di non voler cedere il classe ’93 venezuelano: su di lui aveva effettuato un sondaggio la settimana scorsa il Celta de Vigo (leggi qui), ma la pista pare essersi raffreddata. Decisamente più in bilico la posizione di Sanjin Prcic: il franco-bosniaco è ai margini della squadra, e se dovesse arrivare un altro centrocampista in granata, allora Toro – e Rennes – prenderebbero in maggiore considerazione l’interessamento di Bastia e Caen. Anche per Fabio Quagliarella ci potrebbe essere il mercato sullo sfondo (leggi qui): l’attaccante non ha partecipato alla partita contro la Fiorentina per un affaticamento e la società lo ha dichiarato non cedibile, tuttavia l’Udinese sembra particolarmente interessato al numero 27 granata.

calciomercato
Sanjin Prcic, centrocampista che non ha espresso le sue migliori qualità in granata

IN ENTRATA – Posto che il Torino ha in questo momento la rosa pressoché completa, sono diversi i profili in entrata che potrebbero far comodo a Giampiero Ventura. Vi avevamo parlato negli scorsi giorni di due profili interessanti, quelli dei classe ’96 Machach (del Tolosa) e Lukic (del Partizan). Oggi, intanto (qui i dettagli)  il centrocampista serbo è partito per il ritiro cipriota della sua squadra, che quindi pare intenzionato a tenere la promettente mezz’ala almeno sino a giugno. L’altro nome caldo, poi, è quello di Omar El Kaddouri (leggi qui): il Napoli fa muro ormai da diverso tempo nei confronti del Torino per via dell’affare Maksimovic, ma il giocatore belga-marocchino sta trovando poco spazio alla corte di Sarri e il Toro lo riaccoglierebbe a braccia aperte. I partenopei, però, paiono intenzionati ad infilare in un’eventuale trattativa con Cairo anche il portiere Rafael. Per ora, comunque, niente di concreto.

11 commenti

11 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. FLAGHI - 12 mesi fa

    Secondo me invece in porta non cambierà nulla, anzi continueremo a trovarci tra le scatole quel bidone di Padelli, ho sognato Sirigu qualche giorno ma tutto sembra essere svanito nel nulla..
    Poi servirebbe almeno un centrocampista con più qualità, ma questo manca da anni, e Vives ne ha 35.. In effetti Prcic e Pryma cosa caxxo li abbiamo presi a fare se devono solo scaldare la panchina??? Detto questo secondo me la società non ha operato male, certo potrebbe fare qualcosina in più soprattutto in questi ruoli, la rosa nel complesso vale più punti di quelli che ha, Ventura potrebbe fare molto di più…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Cecio - 12 mesi fa

    L’unico movimento che intravedo in entrata è il portiere, visto che sembra che Padelli si stia muovendo per andarsene dopo il declassamento al ruolo di panchinaro.
    Amauri probabilmente andrà via, forse Prcic.
    Vedo improbabile una cessione di Quagliarella o Martinez, impossibile Farnerud.
    Forse, ma molto forse, arriverà Tachtsidis giusto per far numero.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Ospunda - 12 mesi fa

    Credo anch’io che non ci saranno movimenti, forse solo Amauri in uscita.
    La mediocrità non è un male in sé, il problema è come la si vive. Ci sono giovani granata che, in squadre di B, avrebbero meritato un’occasione già quest’anno, magari al posto degli Obi, degli Acquah, dei Martinez. E, aggiungo, risparmiando soldi!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. RDS- toromaremmano - 12 mesi fa

    Prigionieri di Amauri, Padelli e di due calciatori (Prcic e Pryima) che non si capisce perchè sono stati presi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Simone - 12 mesi fa

    Silva, Amauri, Acquah, farnerud via senza pensarci troppo.
    Prcic nn piace al mister? Allora via pure lui. Basta che si compri un centrocampista dai piedi buoni xke non se ne può più di questi scarpari!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. ddavide69 - 12 mesi fa

    A me piecerebbe tanto conoscere gli obiettivi della società prima di iniziare la stagione.
    Dovrebbe dichiararli in modo tale da non creare false aspettative.

    Quest’anno per esempio : si sono compratiun certo numero di calciatori , ma per fare cosa ?

    Per salvarsi ? Per una qualificazione in EL ? Per vivacchiare a centro classifica ?

    Vorrei che si fosse chiari , altrimenti ogni risultato è buono , non ci sono stimoli .

    Ovviamente la squadra per salvarsi c’è .

    Che ci sia questo nel fumoso progetto di crescita ? Questo ? Dopo 10 anni ?

    Basta saperlo !

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Mik - 12 mesi fa

      Ormai credo che i fatti parlino da soli: salvezza tranquilla dichiarata in partenza e poi se mai arrivasse qualcosa di piu per puro miracolo sarebbe tutto grasso che cola. Importante una o due plusvalenze all’anno per tenere a posto il bilancio e per evitare spese dal proprio portafoglio. Se cosi non fosse e si ambisse a traguardi piu importanti, ora come ora, oltre a immobile,sarebbe arrivato un centrocampista dai piedi buoni visto che in quella zona abbiamo piu scarponi che calciatori e un portiere come si deve. Lo vedono pure i ciechi che lì stanno le lacune a livello tecnico. Ma per ora solo immobile in prestito secco e poi eventuale riscatto a giugno, se mai ci sarà. E di certo avendo prima fatto le puntuali cessioni che tutti ci aspettiamo. Poi ci stupiamo se non andiamo oltre dei campionati anonimi? Non c’e il parma ogni anno che ti fa andare in EL!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. ddavide69 - 12 mesi fa

        Beh , intanto io tutta questa chiarezza di intenti non l’ho vista .
        Anzi la società ha presentato in pompa magna (come è anche giusto che fosse per carità )
        tutti i tasselli che potevano permetterci un salto di qualità .

        Il fatto poi che non si mette nulla (intendo soldi del presidente) , mi fà
        desumere che non si và o non si vuole andare oltre , ma da questo
        a presentare un progetto chiaro ce ne passa.

        Quindi riassumendo noi dobbiamo a cairo una gestione societaria in pareggio
        dovuta alla sua capacità imprenditoriale .

        Dopo un decennio di sua gestione siamo ritornati piu’ o meno a dove eravamo 13 anni fà.

        Mai provato ad osare qualcosa di piu’ , ad estremizzare un qualsiasi oculato imprenditore
        potrebbe fare quello che ha fatto cairo , di tasca sua non ci mette un centesimo o poche briciole….

        Dove stà la LIBIDINE in tutto questo ?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Daniele abbiamo perso l'anima - 12 mesi fa

    Non mi aspetto altri innesti di qualità.
    Non mi aspetto nemmeno altre uscite eccetto Amauri, forse.
    Ormai conosco la società è il suo mister cocciuto.
    Avanti con Vives e Gazzi in mediana finché gli reggeranno le gambe.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Simone - 12 mesi fa

    Acquah me lo leverei senza indugi.
    Mai visto uno scarparo di quel livello

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. granata - 12 mesi fa

    Quando mai una notizia.aspettiamo magari ci risparmiamo 100 euro

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy