Calciomercato Torino, il PSG scarica Sirigu: ora sta a lui sciogliere le riserve

Calciomercato Torino, il PSG scarica Sirigu: ora sta a lui sciogliere le riserve

Calciomercato / Si aspetta l’arrivo del portiere al Torino: Henrique ha confermato al portiere che non rientra nei piani

15 commenti
Sirigu

Che il Torino e Salvatore Sirigu abbiano un accordo di massima da giorni è cosa risaputa: un accordo che lega il portiere al Toro con un contratto di tre anni più uno a 1,5 milioni a stagione. Nonostante i riscontri positivi, sarebbero due gli ostacoli che hanno impedito alla trattativa di sciogliersi in tempi brevissimi: il benestare del PSG e qualche attesa di troppo del giocatore.

Il Torino non ha dubbi: è Sirigu la prima scelta per il ruolo di portiere. E nella giornata di ieri, il placet del PSG alla cessione è arrivato, con il diesse Henrique che ha spiegato al portiere che non rientra più nei piani, dando mandato per cercarsi squadra. La squadra nuova, Sirigu potrebbe averla già trovata da tempo: è il Torino, pronto a pagare al PSG i soldi della buonuscita per la risoluzione del contratto seduta stante o tramite dei bonus legati al rendimento.

Ora sta al giocatore accelerare. Sembra però che Sirigu e il suo entourage nelle ultime ore abbiano preso tempo, per guardarsi un po’ attorno e valutare altre ipotesi: cosa normalissima quando si tratta di decidere il proprio futuro, ma ora il tempo stringe. Notizia di queste ore è che il Milan ora debba attivarsi per trovare un portiere, visto che Donnarumma non ha rinnovato il contratto: chissà che anche Sirigu non possa rientrare in gioco. Altra opzione plausibile sarebbe il Napoli: anche la squadra partenopea, infatti, sembra stia valutando le ipotesi per sostituire Reina, in caso non arrivi il rinnovo tra le due parti. Il mercato dei portieri è quindi in pieno fermento e altre opportunità, forse inaspettate, potrebbero aprirsi.

Quello che sembra potersi dire è che fosse per il Torino, la trattativa sarebbe già stata conclusa con successo se Sirigu avesse espresso convintamente la sua piena volontà di arrivare a vestire la maglia granata. Probabilmente è arrivato il momento che anche il calciatore abbatta le sue riserve: il Torino può essere la chance che fa al caso suo, ma non starà ad aspettare all’infinito.

15 commenti

15 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. rocket man - 1 settimana fa

    Per come intendo io la vita, questi signori, che si chiamino Sirigu, Belotti, Donnarumma o Baselli, per poco che guadagnino saranno sempre dei privilegiati in confronto a chi ha un vero lavoro (senza contare coloro che un lavoro non ce l’hanno).
    Personalmente apprezzo la bravura e il talento, ma se c’è un elemento che peserà sempre nel mio modo di valutare le persone (giocatori compresi) è il modo di porsi nei confronti del prossimo, il rispetto della parola data (che sia verbale o resa esplicita in altro modo), e l’umiltà che dovrebbe sempre presente indipendentemente dalla propria bravura.
    Le persone che alla fine ricordo, e ricorderò sempre più volentieri sono quelle con le caratteristiche che ho appena descritto, gli altri, per fantastici che siano stati, saranno sempre parecchi gradini sotto nella mia personale valutazione.
    Un po’ come il caso di Valentino Rossi: pilota grandioso e con un invidiabile palmares, ma da quando è rientrato nel novero dei grandi evasori fiscali, beh… per quanto mi riguarda non merita più il mio rispetto sia come atleta, sia come uomo, e in tale maniera verrà sempre da me ricordato.
    Tifosi si, coglioni no!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. WGranata76 - 1 settimana fa

    Con tutti sti giri, ma mettiamo Gomis o Zaccagno in porta con coraggio e concentriamo il mercato su difesa e centrocampo. Quando il centrocampo fa filtro per bene e il centrale che comanda la difesa è davvero forte con un buon “scudiero” non hai bisogno di un fenomeno in porta. Noi non puntiamo alla Champions, ma all’ultimo posto per l’Europa, quindi basta un portiere giovane di belle speranze, a patto di rinforzare davvero i reparti, comprese riserve adeguate per prevenire infortuni vari.
    Inoltre il giovane Barreca è cresciuto sulle diagionali quest’anno e tampona meglio, così come Zappacosta, quindi due centrali di difesa (uno forte che dirige e uno medio) con riserve Rossettini e Moretti, poi un buon mediamo di rottura e una riserva nello stesso ruolo e metti Gomis o Zaccagno in porta.
    Basta seguire portieri che vogliono uno stipendio col quale ci paghi tutti gli ingaggi degli altri 4 giocatori…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Torogranata - 1 settimana fa

      Esatto,io 1’5 milioni di ingaggio lo andrei a dare a un centrale veramente forte,e che non sia Zapata per carità.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. WGranata76 - 1 settimana fa

        Zapata, Paletta, Tonelli tutti nomi che leggo e che non valgono la pena neanche di spendere carburante per andare a trattare con le squadre che ne detengono i diritti sportivi.
        Servono giocatori forti fisicamente e atleticamente, abituati a difendere in campionati duri.
        La Bundesliga è un campionato ottimo dove pescare, ma anche la Eredivisie olandese e la Jupiter League belga non sono male. Tanti buoni giocatori tra il 23 e i 28 anni, nel pieno della crescita e/o maturazione con cartellini e ingaggi abbordabili. Investire e programmare bene è alla base dell’ottenimento di obbiettivi sportivi.
        Speriamo si facciano scelte buone in questo ennesimo mercato.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. osvaldo - 1 settimana fa

      WGranata76,premesso che a me Sirigu non mi ha mai riscaldato il cuore,fino a ieri leggevamo che era in pugno al TORO già da 3 settimane poichè vi era l’accordo con il giocatore. Adesso che c’è l’OK del PSG. SIRIGU DEVE DECIDERE! MA cosa ? NON AVEVA GIà DECISO?, oppue chi scrive vuole salvare la faccia al duo, CAIRO-PETRACHI per l’ennesima figuraccia TIRA e MOLLA sul centesino?
      Sapessi quanto sono d’accordo con te! da mesi vado dicendo che con Gomis – Zaccagno – e il “Donnarumma serbo” (CAIRO DICET!),con un buon centrocampo ed una buona difesa,non sarà affatto difficile incassare meno gol dello scorso anno.Nello stesso tempo non buttiamo via i soldi x uno che da un anno intero non gioca,scaricato dalla sua squadra,per giunta con uno stipendio pazzesco, investiamo questi soldi e stipendi con i giovani e per le giovanili.
      Nel mentre crescono i nostri portieri,che sono GRATIS, con stipendi di 200-300MILA €.
      Per me GOmis e Zaccagno faranno una carriera favolosa se avranno la fortuna di trovare un mister che crede in loro.
      Osvaldo

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Torogranata - 1 settimana fa

        Gomis lo avrei fatto già giocare lo scorso anno,sicuramente non avrebbe fatto peggio di Hart e avrebbe fatto un anno di esperienza in A per essere valutato meglio ora.
        Ma si sa che Miha ha le idee chiare e punta in alto.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Franco - 1 settimana fa

    Per rispondere a Michele Nicastri ……Donnarumma è già della Rubentus secondo me……la quale con il signor Raiola l’ha combinata ancora più sporca del caso Higuain …..come sempre (se fosse vero) …..si saranno dimostrati una società di Mercenari e sovrani …..a cui piace vincere facile ….io dico, come farebbero poi a guardarsi in faccia ad ogni trofeo che alzeranno con mister bimbo minkia milionario Donnarumma e la loro squadra di mercenari schifosi….ripeto…. se così fosse…. confermerebbero agl’ occhi del mondo di essere la società più sporca e losca mai esistita….e la cosa grave è che se ne vanterebbero pure….tanto l’unica cosa che conta per loro è vincere! …..che schifo….scusate lo sfogo fratelli granata ma come fai a non odiarli .Spero davvero di sbagliarmi e che Gigio mercenario finisca al Reale e fuori dall’italia poer sempre….Spero che il detto dei pecorai ,che il portiere della nazionale DEVE essere sempre bianconero, ….sia solo una leggendae non una legge “mafiosa”….spero che non sia stato un colpo GOBBO insomma ….ma tutto porta a pensarlo, ieri a pranzo stranamente RAIOLA the pig era con MAROTTA the eagle, per poi andare al summit con il milan….. e quindi qui gobba ci cova….comunque sempre e solo FVCG 😉

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Torogranata - 1 settimana fa

      Mi pare improbabile visto che già hanno preso Szczęsny,a meno che non venga girato al Milan,ma iniziamo a parlare di fantamercato.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. prawn - 1 settimana fa

    Quanti articoli su Sirigu prima si scrivere il finale, viene non viene?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. lukimeri - 1 settimana fa

    dai SIRIGU firma per il MIlan e togliti di mezzo…giocatore sopreavvalutato …non è migliore di Padelli…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Michele Nicastri - 1 settimana fa

    Certo che se un ragazzino di 18 anni, per quanto bravo sia, rifiuta un rinnovo a 4 mln all´anno, poi si montano tutti la testa…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Piero52 - 1 settimana fa

    Non viene al Toro..

    Ne prende troppo pochi rispetto ad altre squadre…noi ci riprendiamo Hart…e speriamo in dio….che faccia meno papere dell’anno scorso….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Gud_74 - 1 settimana fa

      Piero mi sembra uno scenario improbabile, il city vuole tanti soldini ( troppi per noi e per il valore reale di Joe ) e l’ingaggio rimane proibitivo. Sirigu onestamente per come siamo abituati mi sembra un gran bell’acquisto, non ci resta che attendere.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Oni - 1 settimana fa

    andrà al Milan

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. dbGranata - 1 settimana fa

    Dai Sirigu firma e chiudiamo questo capitolo…

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy