Calciomercato Torino: Soriano stuzzicato dall’ipotesi granata

Calciomercato Torino: Soriano stuzzicato dall’ipotesi granata

In entrata / La Sampdoria per ora non fa sconti, Petrachi prova a lavorare ai fianchi del giocatore

6 commenti
Bovo in Torino-Sampdoria 2-0

Un’idea di quelle da leccarsi i baffi, quella che lega Roberto Soriano al Torino. Il centrocampista della Samdporia, infatti, è uno degli elementi di spicco dei blucerchati, ed è reduce da un campionato che, seppur non eccelso, ha confermato il valore di un ragazzo accostato, nelle voci di mercato, alle cosiddette grandi a più riprese.

Tuttavia, finora, la Sampdoria non ha mai avuto fretta di cedere il proprio gioiello, e certamente non ce ne ha ora: è in fatti questo l’ostacolo principale all’interesse reciproco tra Torino e giocatore. Il club di Ferrero, infatti, non fa sconti e attende di capire se altre squadre potrebbero essere interessate al ragazzo cresciuto nel Bayern Monaco: l’intenzione sarebbe di aprire una vera e propria asta, modalità di trattativa che come Cairo non apprezza, rischiando di andare incontro a società con un alta disponibilità di liquidità. Motivo per il quale si sta cercando di lavorare soprattutto sul giocatore, facendo leva su un nome in particolare: Mihajlovic.

UC Sampdoria v Torino FC - Serie A

Già, perché la figura del tecnico serbo è un incentivo notevole per Soriano, che sarebbe entusiasta di tornare da uno dei tecnici che più di tutti ha saputo sfruttarne le caratteristiche e accentuarne le qualità. In questo senso, il favore del calciatore c’è già, ma come detto l’ostacolo principale è la società. E a complicare ulteriormente la situazione arriva anche la riforma Tavecchio: Soriano rientra nei formati dal club  tanto richiesti – al momento i blucerchiati ne hanno tre in rosa –  motivo in più per la Sampdoria di non fare assolutamente sconti. L’idea c’è, ma molto è ancora il lavoro da fare.

6 commenti

6 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Placebo75 - 7 mesi fa

    Direi che mai come quest’anno vedremo di che pasta è fatto Petrachi (e Cairo). Mercato difficilissimo: da una parte ci sono dei tasselli/sogni (Ljajic, con la testa a posto, potrebbe regalarci giocate che dalle nostre parti non si vedono da un po’) che andrebbero a creare il nuovo mosaico di Miha e dall’altra alcuni (forse) big nostri che, per un motivo o per l’altro, possono essere sacrificati per i primi. In mezzo, tanti giovani da inserire o rigenerare.
    Alla fine di tutto ciò, dovrà uscirne una squadra equilibrata (possibilmente senza esagerare con le novità) e coperta in tutti i reparti, con valide alternative di ruoli e moduli.
    Sarà un gioco di ‘più’ e di ‘meno’ davvero complesso, alla fine i conti dovranno tornare, sia nella casse che sul campo.
    Buon lavoro a tutti!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Cecio - 7 mesi fa

      Concordo in pieno, quest’anno sarò molto complicato riformare la squadra secondo le indicazioni tattiche di Mihajlovic stando attenti a non cedere troppa gente e soprattutto ad acquistare i giocatori giusti.
      Non sarà semplice trovare i giusti compromessi per far quadrare soldi e squadra.
      Speriamo bene.

      P.S.: io spero che tra i nuovi acquisti ci sia anche qualcuno che sappia battere le punizioni..è da troppi anni che non abbiamo nessuno in grado di farlo.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. ddavide69 - 7 mesi fa

    In ogni caso di centrocampisti ne servono almeno 2 e se va via peres anche un cursore di fascia .

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. RDS- toromaremmano - 7 mesi fa

    Operazione molto ma molto difficile, Soriano stuzzicato da cosa? Dalla presenza di Mihajlović? Ricordiamoci sempre di Cerci, c’era Ventura suo mentore ma di fronte al dio denaro se ne andò lo stesso.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Cecio - 7 mesi fa

      Beh al momento non mi pare che ci sia la fila per prendere Soriano e ricordiamoci che gioca nella Samp e non in una squadra blasonata, quindi potrebbe avere tutte le motivazioni per venire da noi.
      Ovviamente se le richieste del viperetta non risultino esagerate…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. RDS- toromaremmano - 7 mesi fa

        Non hai fatto in tempo a scrivere la frase e spunta fuori il Napoli, era preventivato che un buon giocatore di 25 anni nel giro comunque della Nazionale non passava inosservato e loro oltre ai soldi hanno la CL.

        Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy