Calciomercato Torino, spunta il nome di Poli: elemento utile per il 4-2-3-1

Calciomercato Torino, spunta il nome di Poli: elemento utile per il 4-2-3-1

In entrata / Il centrocampista potrebbe essere oggetto di interesse di Sinisa Mihajlovic nella prossima sessione di mercato

15 commenti

Il calciomercato sta per tornare: manca poco più di un mese all’apertura di una nuova sessione estiva, che per il Torino sarà molto importante, in ottica rinforzi, per cercare di puntare all’Europa nella prossima stagione. Il centrocampo, con questo nuovo 4-2-3-1 che sembra poter essere utilizzato anche l’anno prossimo, prevederà almeno uno o due innesti, considerando il fatto che Baselli e Acquah (i migliori in quel ruolo, al momento) non potrebbero reggere tutta una stagione (e per il tuttofare bresciano si registrano tanti interessamenti, dall’Italia e dall’estero). Un nome che potrebbe essere seriamente preso in considerazione dalla società granata è quello di Andrea Poli, ad oggi in forza al Milan.

MILAN, ITALY - DECEMBER 01: Andrea Poli of AC Milan in action during the TIM Cup match between AC Milan and FC Crotone at Stadio Giuseppe Meazza on December 1, 2015 in Milan, Italy. (Photo by Marco Luzzani/Getty Images)
MILAN, ITALY – DECEMBER 01: Andrea Poli of AC Milan in action during the TIM Cup match between AC Milan and FC Crotone at Stadio Giuseppe Meazza on December 1, 2015 in Milan, Italy. (Photo by Marco Luzzani/Getty Images)

MIHAJLOVIC – Nel colloquio che qualche giorno fa hanno effettuato Mirabelli e Petrachi, la figura di Poli può essere stata oggetto di dialogo tra i due, per un motivo ben preciso. Il Toro ha bisogno di trovare, se non un centrocampista titolare, almeno un sostituto all’altezza di quel ruolo, per evitare di avere eccessive difficoltà: Sinisa Mihajlovic, che ha allenato il Milan prima del Torino, ha già avuto a che fare con Poli, lo ha già allenato e potrebbe essere un rinforzo sensato per i granata. Il giocatore ha 27 anni, e quindi non è più un giovanissimo, ma ha quella giusta esperienza in Serie A che alla squadra granata potrebbe servire. Non un nome di quelli che fanno sognare i tifosi, ma un elemento che per intelligenza tattica, corsa e duttilità può fare comodo all’interno della rosa granata, nel centrocampo a due come in quello a tre.

MILAN, ITALY - MAY 09: Andrea Poli of AC Milan gestures during the Serie a match between AC Milan and AS Roma at Stadio Giuseppe Meazza on May 9, 2015 in Milan, Italy. (Photo by Marco Luzzani/Getty Images)
MILAN, ITALY – MAY 09: Andrea Poli of AC Milan gestures during the Serie a match between AC Milan and AS Roma at Stadio Giuseppe Meazza on May 9, 2015 in Milan, Italy. (Photo by Marco Luzzani/Getty Images)

CESSIONI – L’ipotetico acquisto di Andrea Poli, però, aprirebbe necessariamente degli scenari nuovi in quanto a cessioni: con questo nuovo modulo, che prevede l’impiego di due soli centrocampisti, il Toro si troverebbe ad avere un esubero in quella zona di campo, e anche di dimensioni considerevoli. La società granata si troverebbe con 8 giocatori per due ruoli (Acquah, Baselli, Benassi, Valdifiori, Lukic, Gustafson, Obi e Poli), e sarebbero necessarie tre o anche quattro cessioni per snellire il reparto. I primi a poter fare le valigie potrebbero essere Gustafson e Valdifiori.

15 commenti

15 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. peter1 - 6 mesi fa

    Poli e, anche Kucka, possono andare bene, ma se il prezzo da pagare è la perdita di Baselli o, addirittura, quella di Benassi, se ne stiano a Milano fino a quando vogliono. E, in quanto a scarsità e indisciplina tattica, Niang non è secondo a nessuno. Il possibile intreccio di mercato con il Milan ci dirà quanto conti effettivamente il Toro e se sia o meno subalterno a qualcuno. A centrocampo poi la prima cessione che va fatta è quella di Obi, eternamente infortunato.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. torinodasognare - 6 mesi fa

    Poli Niang Gabriel e Kucka, e finiamo ottavi, esattamente dietro il Milan se gli diamo Belotti.
    E il teatrino continua…..
    P.s. non mi riferisco al tuo commento, fratello prawn, prendo solo spunto….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Torogranata - 6 mesi fa

      Ottavi?
      Ti vedo ottimista! :-)

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. prawn - 6 mesi fa

      Nessun problema, fatico a capire i sei non mi piace, riporto solo voci di mercato, non ho mai detto che sarebbe una buona idea ma Baselli o Benassi o il Gallo vanno venduti per far cassa…
      O Cairo ha qualche milioncino di credito qua e là?
      In ogni caso, comunque vada, niente meglio dellottavo posto..
      Concordo

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Filadelfia - 6 mesi fa

        Fare cassa con Baselli​, Benassi e Belotti? Ma se a Giugno 2017 incassiamo i 25 milioni di Maksimovic, 14 di Peres, abbiamo appena incassato 4,1 milioni x Jansson, 4,75 di Martinez. Bastano ed avanzano x fare un mercato dignitoso di rafforzamento.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. prawn - 6 mesi fa

    In realta’ il nome di Poli era su altri siti quando Pettacchi e’ andato a Milano a farsi un giro (di giorno, fari spenti)

    C’e’ un po’ il timore che il Gallo finisca a Milano, e per carita’, forse ci sta, a loro serve un attacante con quelle caratteristiche, a noi 4/5 giocatori che non abbiamo i soldi di prenderci.

    60 milioni di euro per il gallo piu’ contropartite tecniche:
    -Poli
    -Niang
    -Gabriel
    -Kucka

    Mah, vedremo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Ospunda - 6 mesi fa

    A mio sommesso avviso, il problema non è il singolo nome, ma il progetto tecnico a medio-lungo termine. Poli arriverebbe per fare il titolare o il back-up? Su chi puntiamo forte la prossima stagione? Chi va in prestito? Chi torna del prestito? E via discorrendo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. torinodasognare - 6 mesi fa

    Tutte congetture dell’articolista. Ma se si dimostrassero vere non mi stupirei per nulla.
    Anche le congetture sono mediocri, è tutto molto coerente, e non è una battuta.
    Quoto in tutto e per tutto il commento del fratello granata iugen, qui sotto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. rocket man - 6 mesi fa

    Ecco perché Mihajlovic è deleterio, perché si fissa su uno schema (come fu per il 433) e lo propone a prescindere dall’avversario, quando invece necessiterebbe avere molta più elasticità tattica, anche durante la stessa partita.
    Per fare questo, però, serve una folta rosa di centrocampisti che possa attuare al meglio i repentini cambi di modulo.
    E che sia necessario alternare gli schemi è vitale soprattutto per un giocatore come Belotti (se rimane) in quanto il 4231 lo penalizza eccessivamente.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Filadelfia - 6 mesi fa

    NO al 4-2-3-1 che ci espone a figuracce vista la difesa che abbiamo e, probabilmente, avremo. Meglio un 4-3-1-2 con Baselli, Acquah, Obiang e Ljajic. Ma l’integralismo di Miha lascia poco spazio alla speranza di un Toro solido ed equilibrato.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. iugen - 6 mesi fa

    Con Poli e Zapata un altro 9/10 posto non ce lo toglie nessuno

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Flower17 - 6 mesi fa

    Poli è davvero scarsissimo !

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. fabrizio - 6 mesi fa

      ma costa poco……

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Torogranata - 6 mesi fa

      Nel Milan altrettanto scarso delle ultime 4stagioni ha giocato 87 partite,questo la dice lunga chi vogliamo prendere.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Torogranata - 6 mesi fa

        Mi correggo 87 presenze.

        Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy