Calciomercato Torino, tira e molla sull’ingaggio di Giaccherini

Calciomercato Torino, tira e molla sull’ingaggio di Giaccherini

Trattative / L’apertura dei giorni scorsi subisce una frenata, ma il futuro rimane in forse e il giocatore resta apprezzato dai granata

10 commenti

Proprio sul più bello arrivano le prime complicazioni sull’affaire Giaccherini che in questi giorni sta monopolizzando il calciomercato di marca granata: pochi giorni fa la notizia dell’apertura di giocatore e staff ad un ritocco dello stipendio che potesse permettere anche alle squadra di Serie A di risultare più competitive sul mercato per il jolly offensivo della Nazionale di Conte, prossimo partecipante ald Euro 2016.

Nelle ultime ore, invece, gli ambienti attorno al giocatore sembrano aver rivisto leggermente le proprie posizioni, irrigidendo la situazione salariale di Giaccherini, con il quale l’intesa di massima resta.

La differenza? Molto semplice: il giocatore vorrebbe vedersi riconosciuti i due milioni di euro che attualmente percepisce dal Sunderland (sino al 2017) al massimo spalmati su due anni e arricchiti da bonus facilmente raggiungibili.

In Premier League, infatti, anche le piccole squadre dispongono di una potenza economica che, sebbene inferiore alle grandi potenze nazionali, supera comunque abbondantemente le cifre spendibili dalle controparti europee: motivo per cui squadre medio-piccole inglesi riescono ad arrivare sul mercato a giocatori che in Italia occupano posizioni decisamente di livello superiore. Accade così che il Sunderland possa pagare stipendi non sostenibili per squadre come il Torino che, insieme alle altre pretendenti italiane all’ex Juventus, chiede di rivedere sensibilmente al ribasso l’impegno economico del calciatore.

Insomma, non una rottura ma nemmeno la svolta tanto attesa. Al momento Giaccherini e il Sunderland si stanno allontanando sempre di più, tra di loro, con gli inglesi che avrebbero bisogno di cedere il centrocampista in modo da liberare sostanziali spazi per l’ingaggi da destinare ad altri giocatori atti a rinnovare la rosa.

Al piano sportivo, dunque, si va sommare il sempre influente lato economico. Il Toro, intanto, spera che la corda che lega gli inglesi all’osservato numero uno, già poco resistente in quanto l’ex Cesena vi è legato solo per un anno ancora secondo contratto, si assottigli sempre di più. Una situazione che potrebbe indebolire leggermente sia squadra sia giocatore. Lì potrebbe arrivare l’assalto del Torino, un assalto alla ricerca del primo nuovo tassello per Mihajlovic.

Il Toro e Giaccherini: il tira e molla – tipico di questa fase di mercato – è ufficialmente iniziato.

10 commenti

10 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. ddavide69 - 12 mesi fa

    Evviva!!!! Avete sentito? Grande innesto, il toro sta cercando di strappare ai più prestigiosi club: SILVESTRE!!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. policano1967 - 12 mesi fa

    ad oggi solo voci su possibili acquisti.ventura e andato via ed e arrivato sinisa.sara anche presto ma fino ad ora nulla di concreto.cambiare panchina serve a poco se la rosa e questa.salvezza o migliorarci?bel dilenma

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. FVCG'59 - 12 mesi fa

      Concordo con te: non ho ancora letto dichiarazioni di Sinisa e questo è positivo, perché non svela i suoi piani e perché, forse, stanno lavorando nel giusto silenzio per portare a casa i veri obiettivi per la squadra del prossimo campionato. Lasciamoli lavorare e poi giudicheremo a fine mercato.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. daunavitagranata51 - 12 mesi fa

    ////?????

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. daunavitagranata51 - 12 mesi fa

    ////

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. daunavitagranata51 - 12 mesi fa

    Giaccherini ? preferisco un piatto di pasta in bianco

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. daunavitagranata51 - 12 mesi fa

    ///////

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. daunavitagranata51 - 12 mesi fa

    ViaVIAVia, Giaccherini ti capisco che per I tuoi ultimi anni di carriera vuoi raccimolare piu soldi possibili, quindi accetta qualche altra squadra, Petracchi Cairo Miha cercate qualche altro per il bene del Toro, Giaccherini potra anche essere bravo ma solo se la squadra gioca per lui come ha fatto lo scorso anno, per me nel Toro farebbe la fine di Amauri
    sempre e solo Forza Toro

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Achille - 12 mesi fa

    Premetto che se non arriva Giaccherini non mi strapperó i capelli,ma a prescindere da questo, con questo discorso dei diritti tv etc dove vogliamo andare? Saranno sempre le solite a vincere, ma loro non hanno capito che andranno male anche loro,dato che la gente si è oramai stufata e prima o poi nessuno seguirà più questo “sport”.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. RDS- toromaremmano - 12 mesi fa

    A Giaccheri’, ma non sta a rompere tanto i c……i! Ma chi sei Ronaldo?

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy