Calciomercato Torino, Vermaelen più difficile: il prestito non convince il Barça

Calciomercato Torino, Vermaelen più difficile: il prestito non convince il Barça

In entrata / Il difensore belga è tornato a Barcellona dopo l’esperienza alla Roma: si allenerà con Messi e compagni, ma la società vuole cederlo a titolo definitivo

Alla ricerca di un difensore: il Torino sta cercando di trovare un giocatore che soddisfi le esigenze di Sinisa Mihajlovic, e che possa garantire una certa sicurezza davanti a Salvatore Sirigu. Per Paletta è stato richiesto tempo (QUI i dettagli), ma nel frattempo la situazione di un altro difensore, Thomas Vermaelen, giocatore di 31 anni, potrebbe avere un risvolto. Dagli ultimi aggiornamenti, riportati proprio su queste colonne, il Barcellona – che è proprietario del cartellino del ragazzo – stava valutando se trattenere il difensore per questa stagione, chiudendo le porte al Torino, che era interessato.

La situazione, però, ora è cambiata. Vermaelen andrà in ritiro con il Barcellona (che comincerà tra circa una settimana), e si allenerà con Messi e compagni. Adesso è chiaro che il belga non è più nei piani della squadra catalana, a causa delle indicazioni di Ernesto Valverde, nuovo tecnico sulla panchina Blaugrana. Il giocatore ex Roma, dunque, sta cercando di valutare delle opzioni per abbandonare la città di Barcellona, ma la società spagnola ha le idee chiare riguardo alla cessione del difensore: la volontà del Barça è infatti quella di vendere il giocatore a titolo definitivo quest’estate, escludendo ogni altra opzione.

BRUSSELS, BELGIUM - JUNE 05: Thomas Vermaelen of Belgium in action during the International Friendly match between Belgium and Czech Republic at Stade Roi Baudouis on June 5, 2017 in Brussels, Belgium. (Photo by Dean Mouhtaropoulos/Getty Images)
BRUSSELS, BELGIUM – JUNE 05: Thomas Vermaelen of Belgium in action during the International Friendly match between Belgium and Czech Republic at Stade Roi Baudouis on June 5, 2017 in Brussels, Belgium. (Photo by Dean Mouhtaropoulos/Getty Images)

Il Torino però non gradisce l’idea di acquistare definitivamente Vermaelen, che anche alla Roma non è stato in grado di garantire delle certezze: la società granata avrebbe preferito prendere il ragazzo in prestito, per valutare il suo operato e poi decidere se investire su questo giocatore. Le condizioni che propone il Barcellona, quindi, raffreddano la pista che avvicinerebbe il Torino al ragazzo belga.

5 commenti

5 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Simone - 3 mesi fa

    X una 10ina di gg ci avete propinato Vermaelen ed ora iniziate a sostenere che ci sono problemi x arrivare poi a giustificare il non arrivo.
    Stesso film già visto x Duvan Zapata che x 3 anni (!!!) lo avete accostato al Toro x poi NULLA

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. FaustoGranata - 3 mesi fa

    a pochissimi giorni dal ritiro l’unico acquisto estivo è stato Sirigu… squadra incompleta ed è un male iniziare la preparazione senza i giocatori che dovrebbero affrontare il campionato , torniamo ai soliti errori di qualche anno fa , va bene non buttare i soldi , sento cifre astronomiche (paletta a parte) , però diamoci una svegliata… altrimenti ci rimangono gli scarti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. @lupostyle - 3 mesi fa

    Redazione, scusate l’intrusione……… Ma dell’ ipotetico ritorno di Alessio Cerci al toro, quanto c’è di vero?….. Per il resto, mi auguro che nel toro arrivino giocatori che abbiamo solo voglia di impegnarsi e sudare …e che ci facciamo divertire. Forza Toro

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. WGranata76 - 3 mesi fa

    Ma va?? Chissà come mai uno dei top club europei non è convinto di trattare un prestito con Petrachi e braccino…
    Se una squadra vuole vendere un giocatore,arriva il duo e chiede un prestito, oppure se la quotazione è 10 si parte offrendo 4-5 per cercare di chiudere a 7. Poi ci sono i casi in cui i nostri eroi chiedono la risoluzione a società e giocatori, tanto mica ci perdono loro… Ah già come dimenticare che offrono ingaggi sempre bassi,anche er giocatori forti,che quindi devono riddure il proprio salario.
    E allora chissà come mai ci mettiamo una vita per comprare i giocatori e il nostro mercato non finisce completo nenche a gennaio,chissà perché tutti ci ridono dietro e ci sorpassano con offerte appena superiori.
    Avremo pure un buon bilancio,ma il mercato non è mai stato degno di una società che ambisce a qualcosa più della media classifica.
    Datevi una sveglia e presto oppure la gente smetterà di venire allp stadio,fare abbonamenti o semplicemente sparirà perché i giovani npn si avvicinano al Toro se sarà sempre e solo una realtà di nicchia.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. GranataFinchèCampo - 3 mesi fa

    Non dirò bene oppure male fino a quando la campagna acquisti non sarà conclusa…
    Certo però che leggere finora gli sviluppi o non sviluppi di qualsiasi interessamento di mercato o presunto tale è un lento stillicidio peggio di un rubinetto che perde di notte.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy